Home BRIANZA Cane in sovrappeso? Due settimane in clinica per tornare in forma

Cane in sovrappeso? Due settimane in clinica per tornare in forma

Due settimane di soggiorno in clinica e il cane in sovrappeso può rimettersi in forma. C’è un vero e proprio programma di benessere messo a punto da medici veterinari e nutrizionisti animali, che attende i cani un po’ troppo pesanti, in una struttura specializzata di Cogliate. 

Qui gli animali, dopo essere stati sottoposti a visita veterinaria d’ingresso con esame del sangue, potranno iniziare un programma di allenamento con attività fisica e alimentazione controllata. 

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SULL’EDIZIONE DIGITALE


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Coronavirus, scuola media di Cislago in quarantena per 14 giorni

In seguito ai dati allarmanti delle ultime settimane, l'Ats Insubria ha dato l'ok per la chiusura della scuola media Aldo Moro di Cislago. La...

Tram Limbiate – Milano, da lunedì servizio bus gestito da Air Pullman

Già da giovedì sera, sulla linea Limbiate – Milano al posto dei tram di Atm circolano i bus di Air Pullman e da lunedì...

Ipotesi lockdown per la Città metropolitana di Milano: spostamenti vietati e chiusure

Spostamenti vietati e chiusure delle attività ritenute "non essenziali". La città metropolitana di Milano va verso un lockdown mirato per contenere i contagi da...

Covid, primi hotspot in Brianza anche a Varedo e Limbiate

Dopo l’avvio nel Bresciano, tocca alla Brianza, con l’apertura a Varedo da lunedì, poi seguiranno Limbiate, dove è già operativo anche un centro tamponi...

Omicidio in ospedale a Garbagnate, l’infermiere killer lavora al Sacco. La Vita in diretta...

Lavora al Sacco di Milano, quello che è già stato ribattezzato come infermiere killer. Una storia choc i cui contorni non sono ancora pienamente...
prima pagina notiziario

Omicidio in ospedale a Garbagnate; 15enne muore investito a Rovello | ANTEPRIMA

Questa settimana apriamo il notiziario con la notizia di un omicidio commesso all’interno dell’ospedale di Garbagnate Milanese: secondo quanto ricostruito dai carabinieri, un infermiere...

Attentato a Nizza, il racconto di un lavoratore di Caronno: “Barricato in studio a...

Mentre avveniva l’attentato terroristico a Nizza, questa mattina, a pochi passi dalla chiesa di Notre Dame si trovava anche Paolo Arnaboldi, di Caronno Pertusella:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !