HomeNORD MILANOAutovelox e T-red, il Sindaco di Paderno a Mattino Cinque: “Profondo errore...

Autovelox e T-red, il Sindaco di Paderno a Mattino Cinque: “Profondo errore fare i bilanci sulle multe”

Collegamento direttamente dal suo ufficio in Municipio per il Sindaco Marco Alparone. Il primo cittadino di Paderno Dugnano è intervenuto nella puntata di giovedì mattina di Mattino Cinque. La prima mezz’ora del programma di Mediaset è stata dedicata alla questione delle multe da inosservanza del Codice della Strada dopo il servizio di Le Iene di domenica sera.

LEGGI Autovelox in Milano-Meda, Le Iene a Paderno: “Le multe al posto delle tasse”

Con l’occasione Alparone ha potuto precisare alcuni dettagli sui due autovelox installati lungo la Milano-Meda finiti al centro dell’inchiesta del programma di Italia Uno.

“I due impianti sulla superstrada non sono del comune di Paderno, ma della città Metropolitana di Milano nonché ex provincia – ha precisato il primo cittadino padernese – Uno in particolare è installato su una brutta curva dove passano milioni di macchine ogni anno. E di notte spesso viene presa ad altissima velocità”.

Il botta e risposta tra Alparone e il giornalista Federico Novella si è poi focalizzato sulla possibilità dei Comuni di poter inserire nel bilancio previsionale cifre maggiorate come introito dalle sanzioni stradali.

“E’ un profondo errore perché dà l’immagine di un comune che vuole fare cassa – ha sottolineato nel collegamento da Paderno – In otto anni da sindaco non ho mai messo nel bilancio di previsione cifre maggiori rispetto all’anno prima. Prevenzione è una cosa, fare cassa è un’altra”.

Con l’occasione è stata affrontata anche la questione dei semafori intelligenti che proprio a Paderno sorvegliano due incroci nei mesi passati al centro di polemiche.

“La strumentazione elettronica che controlla chi passa col rosso su strade ad alto scorrimento è un percorso educativo – ha concluso Alparone – Nella nostra città la Polizia Locale ha ritenuto pericoloso alcuni incroci, nel giro di un anno e mezzo dall’accensione delle telecamere tutti rispettano il rosso”.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
volpe cogliate

Cogliate, a tu per tu con la volpe nel parco comunale | VIDEO

Una volpe che cammina tranquilla nel parco comunale di Cogliate quasi deserto in questi giorni di restrizioni. Poi si accorge della presenza di un...
cesate disabili

Cesate, bastone alla schiena, acqua fredda addosso, orrore nella struttura per disabili | VIDEO

I Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, con il supporto dei comandi territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa...

Incipit Offresi per la prima volta a Bollate: il talent per aspiranti scrittori in...

La Biblioteca Civica di Bollate ospiterà per la prima volta, giovedì 22 aprile, la diretta streaming di Incipit Offresi, la sesta edizione del primo...
cazzaniga saronno

Morti all’ospedale di Saronno, confermato ergastolo a Leonardo Cazzaniga

Ergastolo confermato per  il "dottor morte". La Corte d'Assise d'Appello di Milano ha convalidato questa mattina la sentenza di condanna alla pena massima per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !