Home APERTURA Cusano, arriva Brumotti di Striscia la Notizia: “Palazzo Omodei fermo con le...

Cusano, arriva Brumotti di Striscia la Notizia: “Palazzo Omodei fermo con le quattro frecce”

Anche Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia si è occupato della questione di Palazzo Omodei di Cusano Milanino. Nella puntata di Pasquetta del Tg satirico di Canale 5 è andato in onda il servizio girato lo scorso mese in cui in pochi minuti cerca di ripercorrere la storia del palazzo che nei progetti iniziali sarebbero dovuto diventare sede della biblioteca civica, un progetto da oltre dieci milioni di euro.

Ad oggi però è tutto un cantiere “perché la ditta appaltatrice è fallita: la parte destra è privata in concessione, la parte sinistra è pubblica” ha sottolineato Brumotti. E da qui inizia il tour all’interno della dimora storica dell’inviato di Canale 5 in sella alla sua bicicletta.

“Non si potrà usufruire della struttura non prima del 2020-2021” ha concluso il sindaco Lorenzo Gaiani ai microfoni di Striscia la Notizia.

 

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Droga Rovellasca

Droga in casa, arrestato 28enne spacciatore a Rovellasca

I carabinieri della Stazione   di Turate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 28enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di...
prima pagina notiziario

Inchiesta fondi Lega, due nomi della zona coinvolti; scoppia l’asciugatrice, muore il gatto –...

Ci sono altre 80 pagine dense di notizie nella nuova edizione de “il notiziario”, in edicola da venerdì 13 dicembre. L’apertura è dedicata all’inchiesta sui...

Allerta meteo: arriva la neve. Guzzetti: “Non rompete il c… anche a Uboldo”

Scatta l'allerta meteo della protezione civile per rischio neve in città. A partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata fino alle 18 di...
Cislago Cartelli

A Cislago i cartelli dei bambini educano al rispetto del decoro urbano

Ventotto cartelli che sollecitano i cittadini a rispettare il verde e il decoro urbano: a realizzarli, a Cislago, sono stati gli alunni delle medie...

Liliana Segre scrive a Paderno: “Tra voi l’esempio di chi è contro l’odio”

“Ada e Angelo furono esponenti dell’Italia che accoglie e sa assumersi dei rischi contro l’odio”. Sono le parole di Liliana Segre indirizzate a tutta...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !