Home NORD MILANO Arrestati dai carabinieri 4 spacciatori con ben 260 kg di droga

Arrestati dai carabinieri 4 spacciatori con ben 260 kg di droga

Oltre 250 kg di hascisc nascosti in un furgone all’interno del box dell’abitazione di un marocchino domiciliato a Cesate. E’ quanto hanno trovato e sequestrato i carabinieri di Seregno al termine di un’operazione partita da Barlassina che ha portato all’arresto di 4 persone, al sequestro complessivo di circa 270 kg di stupefacenti destinati al mercato delle Groane e della Brianza, per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro e di circa 9mila euro in contanti.

A finire in manette sono stati prima una coppia convivente di 22enni originari del Marocco, incensurati, che nascondeva la droga sotto il letto matrimoniale nell’appartamento di Barlassina, quindi il “pezzo grosso” della squadra, un 37enne marocchino pregiudicato, trovato nel suo domicilio abituale a Cesate ed infine un altro 22enne, anch’egli marocchino, arrestato il giorno dopo, ancora a Barlassina, che aveva con se la droga la cui vendita, secondo i carabinieri, era finalizzata al pagamento delle spese processuali per assistere i complici.

Questa operazione della compagnia di Seregno va ad aggiungersi ad altre concluse in quest’ultimo mese  dal comando provinciale carabinieri di Milano che ha portato al sequestro complessivo di ben di 350 chili di stupefacenti, tra cui 60 chili di marijuana, 18 chili di cocaina, 710 grammi di eroina, 110 grammi di droghe sintetiche, 140 grammi di cannabis e 206mila euro in contanti, con l’arresto, in totale, nell’hinterland di Milano, di 75 piccoli spacciatori. 

ULTERIORI DETTAGLI SU "IL NOTIZIARIO" IN EDICOLA DA VENERDI' 21 APRILE 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, spesa a turni con l’iniziale del cognome: Mattino 5 fuori dai supermercati

Mattino 5 arriva a Bollate per raccontare l'iniziativa della spesa in ordine alfabetico nella mattinata del turno che hanno iniziale dalla O alla R....

Coronavirus, omaggio di forze dell’ordine e sindaco a medici e sanitari dell’ospedale di Saronno...

Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del fuoco e Polizia Locale di Saronno hanno voluto portare un messaggio di vicinanza e sostegno questa mattina agli...

Coronavirus, passeggiate con bambini: “In Lombardia vietate da ordinanza regionale”

"In Lombardia prevale la nostra ordinanza e quindi le passeggiate sono vietate". Lo dice il governatore Attilio Fontana a proposito della possibilità di fare...

Coronavirus: 11 morti e 26 positivi a Senago, 9 decessi e 33 contagi a...

Sono 11 le persone morte risultate positive al coronavirus a Senago. Lo rende noto la sindaca Magda Beretta in un aggiornamento sull'emergenza. Il totale...

Coronavirus: morto 80enne di Cislago, il cordoglio del sindaco

Nelle prime ore di mercoledì le autorità sanitarie hanno comunicato al sindaco Gianluigi Cartabia che un cittadino di Cislago, di 80 anni, ricoverato all’ospedale...
carabinieri posto blocco

Uboldo, trovato in giro, con droga, reagisce ai carabinieri: tripletta di un 25enne

Ieri pomeriggio, a Uboldo, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno hanno denunciato un giovane 25enne  residente in paese, che...

Coronavirus, Carta Bianca a Monza: quadruplicati posti in terapia intensiva

Dai 69 ricoverati per Covid 19 dell’8 marzo ai 450 del 29 marzo: in tre settimane l’ospedale San Gerardo di Monza ha visto aumentare...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !