Home EDITORIALI Oggi siamo davvero più liberi?

Oggi siamo davvero più liberi?

La gente, soprattutto i giovani, legge sempre meno libri e sempre meno quotidiani. Si salvano solo i periodici locali, seppur sudando, poiché molte delle notizie che propongono non si trovano in rete.

Ma questa non è certo una consolazione, perchè leggere, informarsi ed essere cittadini consapevoli è la base della democrazia. L’articolo 1 della Costituzione recita “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”.

Oggi, si sa, di lavoro ce n’è poco. E di democrazia? La mia impressione è che ce ne sia sempre meno.

L’altro giorno un collega mi diceva: “La gente oggi legge poco e non approfondisce più, è alla mercè di qualunque fanfarone che getta notizie superficiali, spesso molto parziali, a volte false, sui social e la gente ci crede, perché non ha voglia di andare a fondo. Ma così si va verso la degenerazione della democrazia!”. Io non posso che condividere quel pensiero: se la gente non approfondisce, è facile farle credere verità solo parziali o addirittura ingannarla. Basta che uno la spari grossa ed ecco che subito tanti altri “condividono” e la sparata diventa notizia (falsa).

Un sistema che, se manovrato bene, porta dritto a una dittatura inconsapevole. Oggi ci fanno credere che siamo più liberi perché, con la rete, ognuno può dire la sua, ma proprio questo ci rende meno liberi, perché tutti parlano ma pochi ascoltano, tutti scrivono ma pochi leggono. E quei pochi che leggono sono sempre molto più avanti degli altri.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

misinto andrea marchiori

Tragedia nel comando dei vigili di Lecco, morto un ufficiale di Misinto

La tragedia si è consumata nella sede della Polizia locale di Lecco: a togliersi la vita è stato ufficiale residente a Misinto. Andrea Marchiori,...

Auto svedese intestata a prestanome: folle inseguimento a Bollate

Inseguimento rocambolesco sabato notte nelle vie di Bollate dopo che le pattuglie di Polizia locale in servizio straordinario hanno fermato un cittadino croato (o...

Bollate, parcheggio libero e gratuito per tutto il periodo natalizio

Anche quest'anno a Bollate l'Amministrazione Comunale ha sospeso la sosta a pagamento, sia sulle strisce blu sia su quelle gialle, per tutto il periodo...
Palazzo Lombardia Regione

Lombardia, sanità al collasso, 81 sindaci della provincia di Milano alla Regione: cambiamo la...

Ci sono le firme di 81 sindaci dell’Area metropolitana di Milano sotto la lettera che è stata inviata al presidente della Regione Lombardia, Attilio...

Caronno, sgravi per affittare case agli sfrattati: appello inascoltato

L’emergenza casa a Caronno Pertusella è tale che sono stati diffusi molti appelli del sindaco Marco Giudici a mettere a disposizione immobili a canone...
scuola covid

Da Paderno a Bollate, da Senago a Garbagnate lo sfogo delle presidi: “La scuola...

Una lettera inviata al direttore del Notiziario e firmata da sei dirigenti scolastici di Paderno, Senago, Bollate, Garbagnate e Rho per denunciare le difficoltà...

Ceriano, odori molesti al Villaggio Brollo. Arpa chiede le “sentinelle”

Dopo le segnalazioni dei mesi scorsi e gli interventi di persona sul posto, il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa ha ricevuto nei giorni...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !