Home Prima Pagina Nascosti ricavi per 5 milioni di euro, nei guai società di autobus

Nascosti ricavi per 5 milioni di euro, nei guai società di autobus

Ricavi non dichiarati per 5 milioni di euro ed evasione di Iva per 500 mila euro: denunciati amministratore attuale e precedente di una società di servizi di autobus, che opera sia nel settore privato che in quello pubblico.

La Guardia di Finanza di Saronno ha concluso un’attività di polizia tributaria nei confronti di una società operante nel settore dei trasporti pubblici e privati, affidataria anche della gestione di piccoli appalti nel settore dei trasporti per alcuni comuni dell’hinterland milanese e varesino.

 

Nel corso della verifica fiscale è stato accertato, tra l’altro, che l’imprenditore emetteva regolarmente i documenti fiscali senza presentare alcuna dichiarazione fiscale, limitandosi ad inoltrare al fisco solamente il modello 770 relativo al personale dipendente.

Questo adempimento, però, è risultato solo formalmente assolto, perché l’ingegnoso contribuente, attraverso artifici contabili aveva creato degli inesistenti crediti di imposta, che venivano utilizzati sistematicamente per compensare i debiti che aveva con l’Erario derivanti dalle trattenute fiscali operate sulle retribuzioni corrisposte ai lavoratori, con un conseguente ulteriore danno per l casse dello Stato per ritenute Irpef operate e non versate per circa 250 mila euro.

Tale stratagemma permetteva di praticare dei prezzi di mercato sicuramente più vantaggiosi, tali da assicurarsi una notevole mole di lavoro a scapito della leale concorrenza.

 

Al termine dell’attività ispettiva le Fiamme Gialle saronnesi hanno recuperato a tassazione oltre 5 milioni di ricavi non dichiarati e constatata Iva evasa per più di 500.000 €.

L’attuale amministratore della società ed il suo predecessore sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di omessa dichiarazione ed indebite compensazioni d’imposta.

 

UN SERVIZIO PIU’ APPROFONDITO SARA’ SULL’EDIZIONE

DE “IL NOTIZIARIO IN EDICOLA DA DOMANI


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

carabinieri controllo Groane

Carabinieri travestiti da runners prendono pusher 22enne tra Solaro e Limbiate

Nella giornata di sabato 6 marzo i Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno hanno arrestato un 22enne di origine marocchina per spaccio di sostanze...

8 marzo, “Just Like a woman” uno spettacolo sull’universo femminile col patrocinio di Saronno

«Femminicidio fenomeno impressionante, scuote la coscienza del paese». Lo ha detto questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al...

Covid, Draghi valuta l’idea di una super zona rossa per tutta Italia da settimana...

La situazione covid in Italia è tornata a complicarsi ulteriormente nelle ultime settimane e, nonostante le misure restrittive prese negli ultimi giorni (tra cui...

Troppo difficile lavorare a casa? A Origgio si può fare smart-working a Villa Borletti

Possono essere tanti gli ostacoli allo smart-working: figli a casa da scuola che hanno bisogno di attenzioni, rumori e vociare continui, incombenze domestiche varie....
carabinieri controlli

Festa clandestina a Paderno Dugnano, assembramento senza mascherine a Cormano, sanzioni dei carabinieri

I carabinieri sono intervenuti ieri pomeriggio, domenica 7 marzo in un appartamento di Paderno Dugnano dove era in corso una festa di giovanissimi, sanzionando...
lezione distanza

Scuole chiuse, nuova nota del ministero per figli di lavoratori indispensabili

Scuole chiuse, l’ultimo “colpo di scena” (per il momento) è arrivato ieri sera, domenica 7 marzo, intorno alle 19, quindi a circa 12 ore...
Senago scuola protesta

Senago, “La scuola non si chiude”, cartelli sulle cancellate e video di protesta...

“La Scuola non si chiude”, decine di cartelli sulle cancellate dei plessi scolastici  e video di protesta che diventano virali in queste ore a...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"