Home BRIANZA Otto cuccioli di cane relegati in casa, blitz dell'Enpa di Monza e...

Otto cuccioli di cane relegati in casa, blitz dell’Enpa di Monza e Brianza: ora hanno tutti una nuova famiglia

Otto cuccioli di cane stipati in una casa di Seveso in condizioni igienico sanitarie critiche. E’ quanto hanno scoperto i volontari dell’Enpa di Monza e Brianza che ora hanno trovato una nuova famiglia a ciascun cane.

Da alcuni giorni, i vicini sentivano latrati di cane provenire a qualsiasi ora del giorno e della notte. Così hanno preferito contattare il Nucleo Antimaltrattamento dell'Enpa di Monza e Brianza per vederci chiaro

Un primo sopralluogo sul posto porta a un nulla di fatto in quanto l'irreperibilità della proprietaria dei cani rende impossibile intervenire. Successivamente i volontari riescono a scoprire che la casa in realtà è in affitto e contattando la proprietaria dell'immobile vengono a conoscenza che ha già ricorso alle vie legali con l'inquilina, a cui ha tra l'altro dato lo sfratto.


Con la proprietaria i volontari hanno concordato l'intervento coadiuvato dal veterinario della ex ASL.

Una volta nell'appartamento trovano con sorpresa ben otto cani: un border collie, un bouledogue francese e sei chihuahua, che i veterinari trovano in discrete condizioni di salute, anche se visibilmente affamati e in evidente stato di abbandono.


“La proprietaria dei cani, risultata in un primo momento irreperibile e poi con molta fatica raggiunta telefonicamente, ha dichiarato di essersi assentata tre giorni e di non essere in grado di gestire gli animali – spiegano dall’Enpa di Monza e Brianza – Edotta sulle gravi violazioni conseguenti al suo comportamento e all'abbandono degli animali ha preferito cederli a Enpa”.

Da qui è proseguito il lavoro dei volontari, dopo le visite di rito dei cani è iniziata l’attività di affidamento. Tutti e otto ora hanno una nuova casa.

“Spesso le condizioni di vita di un animale diventano difficili e sfociano nel vero e proprio maltrattamento – concludono i volontari – non per volontà dell'uomo di fare del male quanto per una situazione di disagio irrisolvibile senza un aiuto dall'esterno”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !