Home Prima Pagina Pesce, Como la regina delle esportazioni: giro d'affari da 158 milioni di...

Pesce, Como la regina delle esportazioni: giro d’affari da 158 milioni di euro per tutta la Lombardia

E' Como la provincia lombarda regina dell'esportazione del pesce conservato e lavorato. Ammonta infatti all'81.4% quello prodotto nel comasco nel più ampio panorama regionale nel 2016 raggiunge i 158 milioni di euro, +12,6% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Seguono poi Brescia (6,4%), Milano (3,6%) e Lecco (1,7%). Nel 2016 i principali Paesi di destinazione sono Germania e Grecia: entrambe rappresentano circa un decimo del totale verso il mondo ma è il Canada a spiccare per la crescita più consistente, +32%. E sono 1.583 le imprese ittiche, tra pesca, produzione e commercio di pesce fresco e conservato, attive in Lombardia nel 2017, +5,2% in un anno. Sono soprattutto commercianti all’ingrosso (908, +8,1%), dettaglio ambulante (255) o negozi al dettaglio di pesce (183, +2,8%). Il maggior numero di attività a Milano (703, +7,8%), Brescia (220, +3,8%), Varese (128, +7,6%) e Bergamo (104, +5,1%). Emerge da un’elaborazione Camera di commercio di Milano su dati Istat e registro imprese 2017, 2016 e 2015.

Da dove arriva il pesce lavorato in Lombardia? Soprattutto dalla Spagna, per un import di circa 290 milioni di euro in un anno, +2,8%. Seguono l’Ecuador (80 milioni, +28,2%) e i Paesi Bassi (71 milioni). In forte crescita la Polonia, +74,5%. 

Pesce lavorato e conservato: l’Italia in un anno importa per oltre 4 miliardi di euro. Circa dieci volte di più di quanto esporta. Ma sia l’import che l’export sono in aumento: rispettivamente +10,5% e +1,3%. E nel settore ittico, che tra produzione e commercio conta più di 30 mila imprese (+1,4%), prima è Napoli con 2.269 attività (+1,6% in un anno) seguita da Rovigo con 2.157 (+1,1%). Vengono poi Ferrara, Roma e Venezia.

 “La pescheria di fiducia è punto di riferimento per il consumatore  non soltanto per la garanzia su qualità e freschezza, ma anche per i suggerimenti che permettono al cliente di poter preparare al meglio i vari prodotti ittici acquistati ­– afferma Angelo Valentini, consigliere Assofood (Confcommercio Milano) e presidente Settore dettaglianti ittici – E’ sempre richiesto il pesce da mangiarsi crudo, ma resta, in generale, la preoccupazione per il calo dei volumi, sia per il pescato nazionale, sia per il pescato di qualità proveniente dall’estero. Conseguenza di ciò constatiamo, purtroppo, un continuo aumento dei prezzi all’origine”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia, rischio zona rossa: parte il piano di vaccinazione di massa

Nella giornata di oggi, 3 marzo, hanno effettuato il passaggio alla zona arancione rinforzata 18 comuni della Provincia di Mantova, 9 comuni della Provincia...
Bollate droga casa

Bollate, affidata in prova ai servizi sociali, spaccia droga in casa: 36enne arrestata

Ieri pomeriggio a Bollate (MI), la Polizia di Stato ha arrestato una cittadina italiana di 36 anni per detenzione ai fini di spaccio di...

“Ci hanno chiuso a Uboldo”: petizione chiede di modificare il rondò di Saronno

Non si rassegnano i residenti al confine con Saronno: l’isolamento nel quale vivono nell’ultimo tratto di via Ceriani a Uboldo li spinge a riproporre...
trenord sciopero

Sciopero generale domenica 7 e lunedì 8 marzo: treni Trenord a rischio

Per domenica 7 e lunedì 8 marzo è previsto sciopero generale. I sindacati Cub trasporti, Sgb, Cobas e Usb lavoro privato hanno infatti indetto...
nuovo dpcm

Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, ecco cosa cambia

Nella serata di ieri, 2 marzo è stato presentato il nuovo Dpcm che regolerà l'emergenza Covid dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua compresa.  La...
Misinto Spaccio

Spacciatore di Misinto arrestato dopo la fuga da Cogliate a Rovello Porro

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato un 40enne marocchino di Misinto che spacciava droga nel Parco delle Groane. L’uomo, ufficialmente senza fissa dimora,...

Spaccio alla stazione Saronno Sud: la Polizia ferma marito e moglie

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato nei pressi della stazione Saronno Sud  un uomo di 42 anni, per spaccio di sostanza stupefacente e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !