Home BRIANZA Campioni dalla Brianza: De Fenza e altri talenti del poker sportivo

Campioni dalla Brianza: De Fenza e altri talenti del poker sportivo

Alessandro De Fenza (da pokernews)
Ottime notizie per lo sport brianzolo. Da qualche anno due campioni di poker sportivo stanno portando alla ribalta il territorio lombardo a suon di prestigiose vittorie al tavolo verde. Stiamo parlando dei giovani Alessandro De Fenza e Simone Celsi. Queste le tappe più importanti della loro carriera, la loro storia e le aspirazioni per il futuro.

La storia di Alessandro De Fenza, ventisettenne brianzolo, è simile a quella di molti altri giocatori che sono partiti dalla passione per il gioco per poi diventare professionisti affermati.

I primi tornei con gli amici, le partite online, i primi piccoli guadagni in rete e poi i live veri e propri. Un percorso semplice quanto ricco di soddisfazioni per un ragazzo che ha iniziato a giocare a poker nel 2011 con i primi sit'n'go prima di scoprire il suo vero main game: gli heads-up cash game, una delle discipline più complesse del mondo del Texas Hold'em.

Una volta individuato il settore di gioco principale è stata una scalata continua: il primo risultato di prestigio dal vivo è stato un quarto posto nel Main Event dell'IPT Mini di Campione d'Italia nel 2012. Dopo di esso è arrivato lo status di Supernova Elite su PokerStars (qualifica dei migliori giocatori di poker online della casa della Picca Rossa) e, nel 2014, quella che ancora oggi è la più grande vittoria in carriera di De Fenza: il primo posto nel Main Event dell'IPT di Sanremo, uno dei più importanti tornei dal vivo a livello nazionale. Una vittoria arrivata battendo al tavolo finale giocatori del calibro di Marcello Minucchi e Jae Kyung Sim e che ha portato con sé ben 960 punti per la classifica di Player of the Year 2014.

Niente male per un ragazzo che in pochi anni di carriera live occupa già la posizione 330 della “Italy all Time Money List”, la classifica dei giocatori più vincenti di sempre nella storia del poker italiano.

Grazie soprattutto alla vittoria conseguita nel 2014 all’IPT di Sanremo. “Se ce la vuoi fare, ce la fai, puoi vincere se lo vuoi veramente, altrimenti è meglio che non inizi proprio” – ha detto De Faenza durante un'intervista. Il pensiero semplice, chiaro e conciso di un ragazzo che è riuscito a fare della sua passione una vera e propria occupazione a tempo pieno.

Simone Celsi ha 29 anni ed è originario di Carate Brianza. Balzato alle cronache pokeristiche per aver raggiunto nel 2009 il tavolo finale del torneo online “The Italian Dream”, inizia ad appassionarsi al poker sportivo giocando online prima di passare al live e prendere parte a due EPT, il principale circuito europeo. Un giocatore che fa dell'aggressività strategica il suo marchio di fabbrica ma allo stesso tempo determinato che sostiene come l'intuito e l'esperienza siano doti fondamentali per essere vincenti al tavolo verde. Tre i risultati di prestigio arrivati in carriera: il quarto posto finale nel Main Event del Golden Sun Poker Festival di Dubrovnik in Croazia, il terzo gradino del podio nell'evento No Limit Hold'em dell'IPO Masters di Campione d'Italia nel 2015 e l'undicesimo assoluto nell'evento Hyperturbo della tappa EPT di Barcellona dell'agosto 2016.

 

 


 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Teppismi al parco di Uboldo, “Piazzeremo le telecamere”

I teppismi commessi ripetutamente nel Parco Luca Ciccioni di Uboldo, dedicato all’associazione impegnata da anni nella lotta alla leucemia infantile, hanno spinto il Comune...
Saronno hot spot covid

Centro tamponi e triage sospetti Covid a Saronno al posto della pista di pattinaggio

Sotto il tendone che ospita abitualmente la pista di pattinaggio,  nell'area del PalaExbo di via Piave a Saronno, si sta per completare l’allestimento di...

Pioltello, si finge carabiniere e truffa 5 anziane | VIDEO

Il 24 novembre i Carabinieri di Pioltello hanno arrestato un 27enne italiano, residente a Milano e con precedenti penali, per i reati di truffa...

Parco Groane, 600mila euro di interventi tra Bollate, Limbiate, Garbagnate e non solo…

Il Consiglio di Gestione del Parco delle Groane ha deciso di investire l'avanzo di bilancio che ammonta a 624.581,17 euro in una serie di...
misinto andrea marchiori

Tragedia nel comando dei vigili di Lecco, morto un ufficiale di Misinto

La tragedia si è consumata nella sede della Polizia locale di Lecco: a togliersi la vita è stato ufficiale residente a Misinto. Andrea Marchiori,...

Auto svedese intestata a prestanome: folle inseguimento a Bollate

Inseguimento rocambolesco sabato notte nelle vie di Bollate dopo che le pattuglie di Polizia locale in servizio straordinario hanno fermato un cittadino croato (o...

Bollate, parcheggio libero e gratuito per tutto il periodo natalizio

Anche quest'anno a Bollate l'Amministrazione Comunale ha sospeso la sosta a pagamento, sia sulle strisce blu sia su quelle gialle, per tutto il periodo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !