Home BOLLATESE Bollate, il cibo invenduto va a chi ne ha bisogno

Bollate, il cibo invenduto va a chi ne ha bisogno

L'amministrazione comunale di Bollate, una tra le prime a livello nazionale, ha deciso di impegnarsi in una concreta attuazione della nuova "Legge nazionale anti-sprechi", la numero 166/2016 finalizzata a promuovere il recupero e la donazione delle eccedenze alimentari a favore delle persone più fragili e bisognose della ostra comunità.
Il Comune di Bollate ha dato infatti il via a un progetto di recupero dei prodotti invenduti nei negozi in città, che si realizzerà tramite il coinvolgimento attivo di organizzazioni sociali e culturali nel territorio. Il progetto, approvato dalla Giunta nel mese di giugno, è stato presentato in un convegno mercoledì scorso dal sindaco Francesco Vassallo, dall'assessore Salvatore Leone, promotore dell'iniziativa, e dall'impresa sociale "Spreco come risorsa". Hanno dato il loro contributo anche l'assessore al Bilancio Giuseppe de Ruvo e l'onorevole Eleonora Cimbro.
La norma prevede degli incentivi fiscali per chi opera contro lo spreco alimentare. In particolare è previsto uno sconto sulla parte variabile della Tari. Tutti gli esercizi commercialli aderenti potranno inoltre esporre una certificazione di qualità che attesta la qualifica pubblica di "esercizio commerciale attento e sensibile al consumo etico e sostenibile".
Il sindaco Vassallo ha commentato: "E' una sfida che abbiamo deciso di raccogliere grazie all'aiuto di associazioni e operatori locali. Siamo molto orgogliosi di questo progetto perchè rappresenta la prima attuazione concreta della nuova legge nazionale"

 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

lavoro Regione Lombardia imprese

Coronavirus, da Regione Lombardia finanziamenti per la riapertura delle piccole imprese

Da Regione Lombardia contributi a fondo perduto per coprire fino al 70% dei costi sostenuti da piccole e micro imprese per riaprire in sicurezza. Saranno...

Uboldo, impenna la moto al semaforo: multa e fermo per 60 giorni

Singolare quanto successo a un giovane centauro di Gerenzano: gli è costato caro impennare la moto, sottoposta a fermo amministrativo per 60 giorni. E’ capitato...
Lazzate volley

Campionato chiuso per Coronavirus, con una partita in meno Lazzate esclusa dalla serie...

L’Asd Lazzate volley “beffata” dalla Federazione che, applicando un sistema di classifica alquanto discutibile, ha di fatto tagliato fuori la squadra lazzatese da ogni...
lainate droga bar

Lainate, hascisc nel biliardino e altra droga nel bar: 2 arresti

I carabinieri di Lainate hanno arresato due persone per il reato di spaccio all’interno di un bar della città. L’intervento risale a sabato sera,...
Arese omicio truffa condanna

Arese: lo spietato omicida condannato anche per truffa

Lo spietato omicida di Arese è stato condannato anche per truffa. Come se non bastasse l’ergastolo a cui è già stato condannato in primo e...
bonus biciclette città metropolitana Milano

Area metropolitana di Milano: a chi spetta il bonus bici?

Il bonus-bici (o monopattino) di 500 euro spetta a tutti i residenti della Città metropolitana di Milano? Forse (ma al momento nessuno sa dare una...
Cogliate elicottero

Cogliate, operaio precipita nel cantiere, soccorso con l’elicottero

Un operaio di 71 anni è precipitato all’interno di un cantiere edile questo pomeriggio a Cogliate ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale San...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !