HomeBOLLATESEBollate, il cibo invenduto va a chi ne ha bisogno

Bollate, il cibo invenduto va a chi ne ha bisogno

L'amministrazione comunale di Bollate, una tra le prime a livello nazionale, ha deciso di impegnarsi in una concreta attuazione della nuova "Legge nazionale anti-sprechi", la numero 166/2016 finalizzata a promuovere il recupero e la donazione delle eccedenze alimentari a favore delle persone più fragili e bisognose della ostra comunità.
Il Comune di Bollate ha dato infatti il via a un progetto di recupero dei prodotti invenduti nei negozi in città, che si realizzerà tramite il coinvolgimento attivo di organizzazioni sociali e culturali nel territorio. Il progetto, approvato dalla Giunta nel mese di giugno, è stato presentato in un convegno mercoledì scorso dal sindaco Francesco Vassallo, dall'assessore Salvatore Leone, promotore dell'iniziativa, e dall'impresa sociale "Spreco come risorsa". Hanno dato il loro contributo anche l'assessore al Bilancio Giuseppe de Ruvo e l'onorevole Eleonora Cimbro.
La norma prevede degli incentivi fiscali per chi opera contro lo spreco alimentare. In particolare è previsto uno sconto sulla parte variabile della Tari. Tutti gli esercizi commercialli aderenti potranno inoltre esporre una certificazione di qualità che attesta la qualifica pubblica di "esercizio commerciale attento e sensibile al consumo etico e sostenibile".
Il sindaco Vassallo ha commentato: "E' una sfida che abbiamo deciso di raccogliere grazie all'aiuto di associazioni e operatori locali. Siamo molto orgogliosi di questo progetto perchè rappresenta la prima attuazione concreta della nuova legge nazionale"

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno in lutto: muore a 58 anni Stefano Cova, politico e colonna del volontariato

In piena campagna elettorale, se ne va un pezzo di storia politica di Caronno Pertusella: è morto Stefano Cova, ex consigliere comunale e caronnese...

Cultura, il saronnese Giorgio Fontana conquista il Premio Bagutta 2021: intervista

Una saga familiare d'altri tempi lunga tutto il Novecento. Lo scrittore Giorgio Fontana col romanzo 'Prima di noi', edito da Sellerio, è il vincitore...
leonardo Da Vinci token

Proponevano token coi micro-quadri di Leonardo Da Vinci: arrestati

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in Desenzano del Garda (BS) un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti...
saronno rapina gioielleria

Saronno, rapina in gioielleria bloccando clienti e dipendenti: arrestati i due responsabili | VIDEO

I carabinieri della compagnia di Saronno hanno arrestato due giovani ritenuti responsabili della rapina in una gioelleria del centro di Saronno. I carabineri hanno...
Gianetti assemblea

Sentenza Gkn porta speranza ai lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto

La sentenza sulla Gkn fa sperare i lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto dove ieri sono arrivate le prime lettere ufficiali di licenziamento o...

Vaccino anticovid, in Lombardia al via la terza dose per i soggetti fragili

Al via in Lombardia la Fase 3 della campagna vaccinale anti-covid. Da oggi, lunedì 20 settembre, avranno accesso alla terza dose i soggetti immunocompromessi,...

Saronno, nuova pista ciclabile in Via Roma. Commercianti perplessi: “Pochi posteggi” I VIDEO

  Ultimo miglio di lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile in Via Roma a Saronno. Da questa mattina fino a mercoledì 22 settembre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !