Home EDITORIALI A votare con... un ferro di cavallo

A votare con… un ferro di cavallo

Mentre l’Europa intera guarda con curiosità e apprensione a quanto sta accadendo in Catalogna, in Italia in questi stessi giorni sta compiendo passi decisivi la nuova legge elettorale, detta “Rosatellum bis”.

Tutti ne sentiamo parlare nei Tg, tutte le persone che, con senso civico, andranno a votare alle Politiche del 2018, dovranno fare i conti con questa legge. Ma chi ha capito esattamente come funziona? Pochi.

Noi non vogliamo dire che sia una legge buona o cattiva, perché questo dipende dal punto di vista (politico) di ciascuno. Ma ciò che appare evidente, se questa legge andrà in porto, è che votare diventerà più complicato e conteggiare i risultati ancor di più.

Ci saranno due schede, una per la Camera e una per il Senato, con sopra scritti i nomi di tutti i candidati del collegio per il maggioritario. Su ciascuna scheda dovremo esprimere due voti, uno per il maggioritario e uno per il proporzionale, ma non sarà permesso il voto disgiunto, che invece è permesso per le elezioni Amministrative.

Questo, inevitabilmente, causerà confusione ed errori perché tanti non lo sapranno. Per non parlare del lavoro che dovranno fare gli scrutatori: se un elettore mette la croce sul nome di un candidato sostenuto da più liste senza mettere la croce anche su una lista, il suo voto (per il proporzionale) sarà “spalmato” tra le liste che sostengono quel candidato.

Insomma, se il Rosatellum lo consentirà, portatevi nel seggio un bel ferro di cavallo: vi porterà fortuna e… ne avrete bisogno.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !