HomeBUONO A SAPERSIAccordo Inps-ospedali: più facile ottenere l'invalidità per i minori?

Accordo Inps-ospedali: più facile ottenere l’invalidità per i minori?

Una buona notizia per tutte quelle famiglie che hanno un figlio disabile a carico.

A breve infatti le pratiche per ottenere l'invalidità del minore potrebbero essere notevolmente sveltite, evitando persino la visita davanti alla commissione dell'Asl.


Tutto questo grazie a un progetto sperimentale partito la scorsa primavera,  quando è stato pubblicato il protocollo sperimentale d'intesa sottoscritto dall’Inps e dagli ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer di Firenze, cioè tre dei più importanti ospedali pediatrici italiani, volto a ridurre il disagio dei minori disabili e delle loro famiglie nell’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap alle quali hanno diritto. 


Il protocollo sperimentale ha preso ufficialmente il via lo scorso 15 settembre: la sperimentazione durerà 18 mesi e consentirà ai medici delle tre strutture, abilitati dall’Inps, e alle strutture sanitarie pediatriche che ne faranno richiesta, di compilare online il certificato specialistico pediatrico, grazie al quale sarà possibile acquisire fin da subito tutti gli elementi necessari alla valutazione medico legale, evitando al minore  e alla sua famiglia il disagio di doversi sottoporre a ulteriori esami e accertamenti.  E questo per tutta la vita.
Naturalmente si sta parlando di patologie gravi e irreversibili, come per esempio la sindrome di Down, le gravi insufficienze cariache, le malattie neurologiche e quelle patologie non risolvibili che impediscono di fatto l'autonomia del minore. 


Dopo i 18 mesi di sperimentazione il certificato specialistico pediatrico dovrebbe essere applicato a tutte le strutture ospedaliere, semplificando quindi la vita alle famiglie che hanno un figlio disabile e che spesso, viste le lungaggini e le difficoltà che accompagnano la richiesta di invalidità, preferiscono rinunciarvici, perdendo di fatto una prestazione a cui hanno pieno diritto.

Ad ammettere questa situazione è stato addirittura il presidente dell'Inps Tito Boeri, che ha dichiarato alla stampa che, proprio a causa della trafila burocratica lunga e impegnativa, in Italia è solo uno sparuto 25% di famiglie con minori disabili a richiedere l'attestazione. 

Ci si augura dunque che la sperimentazione vada a buon fine e che soprattutto venga estesa a tutti gli ospedali.

Sarabbe certamente un piccolo, ma neanche tanto picccolo, aiuto a tutti quei genitori che già si trovano a combattere ogni giorno con amore per garantire una vita dignitosa ai propri figli. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
Solaro Monegato

Monegato, da Solaro, primo italiano a completare l’ultramaratona Sparta-Atene di 246 km

Piergiuseppe Monegato, di Solaro, è uno dei finishers della più importante ultramaratona del mondo, la Sparta-Atene, sulla distanza di 246 km. Precisamente, Monegato, è...
rovello porro

Camion di traverso tra Rovello Porro e Turate, assalto al Monopolio

  AGGIORNAMENTO: Sono 4 i camion rubati stanotte a Seveso e utilizzati a Rovello (LEGGI QUI) Tre grossi camion messi di traverso a bloccare la principale...
rave party solaro

Rave Party a Solaro, al confine con Saronno: decine di giovani tra musica e...

Un rave party si è svolto nella notte tra sabato e domenica a Solaro, in via vicinale della Calos, a ridosso del confine con...

Incendio ex Snia non ancora spento, continue segnalazioni da Limbiate e Varedo per bruciore...

Un fortissimo odore acre di plastica bruciata ha creato scompiglio anche nei comuni vicini all'ex Snia di Varedo, dove sabato scorso  si è sviluppato...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !