Home Prima Pagina Rave party non autorizzato per Halloween: a Uboldo scattano denunce e sequestri

Rave party non autorizzato per Halloween: a Uboldo scattano denunce e sequestri

Un rave party con 600 persone alla Mini Cava di Uboldo. A organizzarlo sono stati dei ragazzi che, senza autorizzazione del Comune, questa notte hanno occupato il vecchio sito di escavazione alla periferia del paese in occasione della festa di Halloween.

Per i responsabili scatteranno le denunce. Intanto sono state sequestrate tutte le attrezzature portate per l’occasione.

“Avremo tolleranza zero – tuona il sindaco Lorenzo Guzzetti, che questa mattina è intervenuto sul posto con l’assessore alla Sicurezza Luca Azzarà dopo avere appreso l'accaduto dal prefetto di Varese Giorgio Zanzi.

"Hanno invaso un’area pubblica, oltre ad avere causato rumori molesti, e pertanto dovranno risponderne personalmente sottoponendoli a tutti i procedimenti amministrativi e penali del caso” -agggiunge il sindaco.

Intanto, fin dalle prime luci dell’alba, i carabinieri – intervenuti in forze – hanno identificato tutti i ragazzi che lasciavano il rave dopo una notte di bagordi.

Al capitano della Compagnia di Saronno Pietro Laghezza e alla polizia locale vanno i ringraziamenti di Guzzetti "per come hanno gestito questa emergenza".

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Droga Rovellasca

Droga in casa, arrestato 28enne spacciatore a Rovellasca

I carabinieri della Stazione   di Turate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 28enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di...
prima pagina notiziario

Inchiesta fondi Lega, due nomi della zona coinvolti; scoppia l’asciugatrice, muore il gatto –...

Ci sono altre 80 pagine dense di notizie nella nuova edizione de “il notiziario”, in edicola da venerdì 13 dicembre. L’apertura è dedicata all’inchiesta sui...

Allerta meteo: arriva la neve. Guzzetti: “Non rompete il c… anche a Uboldo”

Scatta l'allerta meteo della protezione civile per rischio neve in città. A partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata fino alle 18 di...
Cislago Cartelli

A Cislago i cartelli dei bambini educano al rispetto del decoro urbano

Ventotto cartelli che sollecitano i cittadini a rispettare il verde e il decoro urbano: a realizzarli, a Cislago, sono stati gli alunni delle medie...

Liliana Segre scrive a Paderno: “Tra voi l’esempio di chi è contro l’odio”

“Ada e Angelo furono esponenti dell’Italia che accoglie e sa assumersi dei rischi contro l’odio”. Sono le parole di Liliana Segre indirizzate a tutta...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !