Home BUONO A SAPERSI Uscita autonoma da scuola: due emendamenti la potrebbero salvare

Uscita autonoma da scuola: due emendamenti la potrebbero salvare

Sono stati giustamente ribattezzati emendamenti “salvascuola” quelli che potrebbero permettere l’uscita autonoma da scuola per i minori di 14 anni, dopo la pubblicazione della circolare che ha sollevato numerose polemiche.
I due emendamenti, sollecitati anche da una raccolta firme online,  sono al decreto legge sul Bilancio e hanno iniziato il percorso parlamentare.
Saranno prima discussi in commissione in Senato e poi portati in aula.

La legge dovrebbe essere approvata entro metà dicembre.
Ecco il testo degli emendamenti che potrebbero semplificare la vita a migliaia di famiglie italiane, oltre a colmare le lacune legislative e fare finalmente chiarezza sull’argomento.

In particolare ci si riferisce alle scuole secondarie di primo grado (scuole medie).
“1-I genitori esercenti la responsabilità genitoriale e i tutori dei minori di 14 anni, in considerazione dell’età, del grado di
autonomia e dello specifico contesto, nell’ambito di un processo di autoresponsabilizzazione, possono autorizzare le
istituzioni del sistema nazionale di istruzione a consentire l’uscita autonoma dei minori dai locali scolastici al termine
dell’orario delle lezioni.

2- L’autorizzazione di cui al comma I esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza.

Nel frattempo comunque le polemiche non sembrano fermarsi e infatti decine di dirigenti scolastici hanno emanato una circolare che obbliga le famiglie a riprendere gli studenti fino a 14 anni, vietando ai ragazzini di tornare a casa da soli, per non parlare di tutti quegli istituti che adottano questa prassi da ben prima che la questione diventasse oggetto di una così ampia discussione pubblica.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cislago, sorgenti luminose per tutelare meglio i pedoni alla rotonda

Per la prima volta nel Saronnese, approda a Cislago il progetto “Pedone Smart”: l’illuminazione dei passaggi pedonali con speciali luci che non abbagliano e...

Ikea ci riprova con Rescaldina, al posto di un pezzo di Auchan

Dopo il "no" ricevuto nel 2014 dal Comune sull'accordo di programma aperto da Regione Lombardia, Ikea torna a Rescaldina, ma stavolta l'obiettivo è diverso:...

Caronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Il Politecnico di Milano farà uno screening della vecchia Casa del Fascio di Caronno Pertusella, per accertare lo stato dell’immobile e la fattibilità di...
De Rosa Morricone

“Ho raccontato Morricone, per ricordarlo come merita”, da Solaro le parole di De Rosa

Nell’immensa eredità culturale lasciata dal maestro Ennio Morricone, spentosi a Roma, all’inizio della settimana, all’età di 91 anni, c’è sicuramente il racconto della sua...
Bollate mascherine parlamento europeo

Da Bollate al Parlamento europeo: ecco le mascherine con i colori dell’Inter di Tina

Le maschere nerazzurre di Tina, da Bollate, arrivano fino al Parlamento Europeo. In questi tempi di pandemia, molte piccole aziende o artigiani hanno riconvertito le...
Gerenzano Tigros pubblicità Oreall

Gerenzano: si gira al supermercato Tigros la nuova pubblicità della L’Oréal

Ciak si gira… al supermarket Tigros la nuova pubblicità della L’Oréal Spot. Per ringraziare i lavoratori impegnati durante l'emergenza Covid. L’Oréal, gruppo francese leader mondiale nel...
ceriano droga

Ceriano, pistola e droga sottoterra, nuova scoperta col metal detector | FOTO

I volontari che stanno setacciando l'ex bosco della droga di Ceriano Laghetto con il metal detector, hanno portato alla luce all'inizio di settimana tre...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !