HomeCRONACA -Aggredì l'amico e violentò la sua compagna, individuato e arrestato

Aggredì l’amico e violentò la sua compagna, individuato e arrestato

carabinieriHa aggredito l’amico in casa sua, poi con la minaccia di un coltello, ha violentato la sua compagna ed infine è fuggito in Francia. Ma è stato individuato ed arrestato ed ora si trova in carcere a Torino.

I Carabinieri della Compagnia di Legnano (MI), in collaborazione con gli agenti della Polizia nazionale francese, hanno dato esecuzione ad Annecy (Francia) ad un Mandato di Arresto Europeo emesso dal Gip del Tribunale di Busto Arstizio (VA) nei confronti di un 29enne marocchino, residente in Spagna e già domiciliato a Turbigo (MI), ritenuto responsabile di violenza sessuale, rapina e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

L’arresto è giunto al culmine di una serrata attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio (VA) e condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnano e da quelli della Stazione di Castano Primo (MI), su questi efferati delitti commessi dal 29enne nella notte tra il 21 ed il 22 novembre a Turbigo.

In particolare, il malvivente, presso l’abitazione di una coppia di conoscenti e del loro figlio di un anno e mezzo, dapprima ha ceduto della cocaina all’amico, per poi aggredirlo a bastonate senza alcun apparente motivo. Successivamente, sotto la minaccia di un coltello, ha abusato sessualmente della donna facendosi consegnare le chiavi della loro auto e fuggendo in Francia.

Nel paese transalpino, nei pressi della cittadina di Annecy, nell’Alta Savoia, il 23 novembre scorso, grazie alla collaborazione con Interpol e con il Centro di Cooperazione della Polizia Doganale di Modane (Francia), il malfattore veniva bloccato dagli agenti della Polizia Nazionale francese mentre dormiva a bordo dell’autovettura rapinata, in possesso di alcuni oggetti sottratti alla coppia.

L’arrestato è stato estradato nel pomeriggio di ieri e preso in consegna dagli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Bardonecchia (TO), i quali hanno provveduto alla notifica dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere e al suo accompagnamento presso la Casa Circondariale “Le Vallette” di Torino.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno, paura in piazza Pertini: precipitano le piastrelle del passaggio rialzato

Attimo di forte spavento stamattina, poco prima delle 9, in pizza Pertini a Caronno Pertusella quando diverse piastrelle si sono staccate dal passaggio pedonale...
limbiate william chiappa

Limbiate, tutta l’Italia in “Ciao” al via la sfida di William

Partenza da Predoi (Bolzano), il comune più a Nord d’Italia, arrivo a Porto Palo di Capo Passero, il comune più a Sud d’Italia (esclusa...

Paderno Dugnano, maxi rissa fra albanesi al Villaggio Ambrosiano: 30enne ferito da un coccio...

Ci sono due feriti nella maxi rissa scoppiata in mezzo alla strada nella periferia di Paderno Dugnano. Si conterebbero almeno una decina di persone...

Lombardia cambia ancora: ok al cambio vaccino dopo Astrazeneca. I dubbi di insegnanti...

La Regione Lombardia ha cambiato posizione nel giro di poche ore sul richiamo del vaccino AstraZeneca per le persone che hanno meno di 60...
Limbiate vaccino

Vaccino AstraZeneca, Lombardia sospende richiamo a chi ha meno di 60 anni, in...

In Regione Lombardia sono al momento sospesi i richiami per le persone con meno di 60 anni che hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca come...

Paderno Dugnano, ponte chiuso tra Incirano e Nova Milanese: calcinacci sulla Milano-Meda

Chiuso il ponte della Milano-Meda tra Incirano e Nova Milanese. E' il secondo cavalcavia chiuso "in via precauzionale" a Paderno Dugnano in pochi giorno....
vaccino

Stop Astrazeneca per gli under 60: seconda dose con Pfizer o Moderna

Il vaccino Astrazeneca d’ora in avanti sarà somministrato solo a persone dai 60 anni in su. Lo ha stabilito una circolare del ministero della...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !