HomeBUONO A SAPERSIArriva il bonus per i nipoti che accudiscono i nonni?

Arriva il bonus per i nipoti che accudiscono i nonni?

Buone notizie per chi ha in famiglia un anziano non autosufficiente da accudire.
Sembra proprio infatti che i 60 milioni previsti per i prossimi tre anni, per il sostegno a parenti non autosufficienti, saranno a disposizione non solo dei figli della persona anziana da accudire, ma anche dei nipoti.

Il termine usato è “caregiver”, che significa semplicemente prestatore volontario di cura: una realtà sempre più diffusa in Italia, magari non per scelta ma per necessità.

Chi ha perso il lavoro o chi ancora non riesce a trovarne uno e ha un anziano, o un disabile, in casa da accudire certemente preferisce farlo personalmente, piuttosto che afidarsi alla classica “badante”, che spesso si rivela una spesa non indifferente per molte famiglie.
I prestatori volontari di cura quindi potranno essere parenti entro il secondo grado, cioè anche i nipoti.

Dovranno assistere il proprio caro per almeno 54 ore alla settimana, compresa anche la vigilanza notturna.

La persona che assistono dovrà comunque essere riconosciuta come invalido civile.

Il provvedimento è però ancora in fase di studio e non sono pochi i problemi da affrontare.

 

I 60 milioni infatti sembrano essere pochi per garantire ai caregivers un mini assegno mensile, soprattutto se pensiamo che in Italia ci sono ben un milione di persone che svolgono questo compito.
L’unico dato certo al momento è questo: essere riconosciuto prestatore volontario di cura farà perdere a tutti gli altri familiari lavoratori la possibilità di utilizzare la legge 104, cioè quella che dà diritto a permessi straordinari dal lavoro.

Faranno eccezione solo i genitori di un disabile che potranno godere ancora i congedi aggiuntivi anche se uno di loro o un altro familiare è stato riconosciuto come “caregiver”.

Per avere informazioni più precise bisognerà aspettare   il via libera definitivo con relativi decreti attuativi della Legge di Bilancio


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno, paura in piazza Pertini: precipitano le piastrelle del passaggio rialzato

Attimo di forte spavento stamattina, poco prima delle 9, in pizza Pertini a Caronno Pertusella quando diverse piastrelle si sono staccate dal passaggio pedonale...
limbiate william chiappa

Limbiate, tutta l’Italia in “Ciao” al via la sfida di William

Partenza da Predoi (Bolzano), il comune più a Nord d’Italia, arrivo a Porto Palo di Capo Passero, il comune più a Sud d’Italia (esclusa...

Paderno Dugnano, maxi rissa fra albanesi al Villaggio Ambrosiano: 30enne ferito da un coccio...

Ci sono due feriti nella maxi rissa scoppiata in mezzo alla strada nella periferia di Paderno Dugnano. Si conterebbero almeno una decina di persone...

Lombardia cambia ancora: ok al cambio vaccino dopo Astrazeneca. I dubbi di insegnanti...

La Regione Lombardia ha cambiato posizione nel giro di poche ore sul richiamo del vaccino AstraZeneca per le persone che hanno meno di 60...
Limbiate vaccino

Vaccino AstraZeneca, Lombardia sospende richiamo a chi ha meno di 60 anni, in...

In Regione Lombardia sono al momento sospesi i richiami per le persone con meno di 60 anni che hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca come...

Paderno Dugnano, ponte chiuso tra Incirano e Nova Milanese: calcinacci sulla Milano-Meda

Chiuso il ponte della Milano-Meda tra Incirano e Nova Milanese. E' il secondo cavalcavia chiuso "in via precauzionale" a Paderno Dugnano in pochi giorno....
vaccino

Stop Astrazeneca per gli under 60: seconda dose con Pfizer o Moderna

Il vaccino Astrazeneca d’ora in avanti sarà somministrato solo a persone dai 60 anni in su. Lo ha stabilito una circolare del ministero della...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !