HomeBUONO A SAPERSIArriva il bonus per i nipoti che accudiscono i nonni?

Arriva il bonus per i nipoti che accudiscono i nonni?

Buone notizie per chi ha in famiglia un anziano non autosufficiente da accudire.
Sembra proprio infatti che i 60 milioni previsti per i prossimi tre anni, per il sostegno a parenti non autosufficienti, saranno a disposizione non solo dei figli della persona anziana da accudire, ma anche dei nipoti.

Il termine usato è “caregiver”, che significa semplicemente prestatore volontario di cura: una realtà sempre più diffusa in Italia, magari non per scelta ma per necessità.

Chi ha perso il lavoro o chi ancora non riesce a trovarne uno e ha un anziano, o un disabile, in casa da accudire certemente preferisce farlo personalmente, piuttosto che afidarsi alla classica “badante”, che spesso si rivela una spesa non indifferente per molte famiglie.
I prestatori volontari di cura quindi potranno essere parenti entro il secondo grado, cioè anche i nipoti.

Dovranno assistere il proprio caro per almeno 54 ore alla settimana, compresa anche la vigilanza notturna.

La persona che assistono dovrà comunque essere riconosciuta come invalido civile.

Il provvedimento è però ancora in fase di studio e non sono pochi i problemi da affrontare.

 

I 60 milioni infatti sembrano essere pochi per garantire ai caregivers un mini assegno mensile, soprattutto se pensiamo che in Italia ci sono ben un milione di persone che svolgono questo compito.
L’unico dato certo al momento è questo: essere riconosciuto prestatore volontario di cura farà perdere a tutti gli altri familiari lavoratori la possibilità di utilizzare la legge 104, cioè quella che dà diritto a permessi straordinari dal lavoro.

Faranno eccezione solo i genitori di un disabile che potranno godere ancora i congedi aggiuntivi anche se uno di loro o un altro familiare è stato riconosciuto come “caregiver”.

Per avere informazioni più precise bisognerà aspettare   il via libera definitivo con relativi decreti attuativi della Legge di Bilancio


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cusano malore

Grave malore mentre fa jogging a Cusano: Mario è salvo, il grazie della sorella

Lo scorso 23 settembre abbiamo scritto sul nostro sito di un uomo che, a Cusano Milanino, si è sentito male mentre faceva jogging ed...

Garbagnate, intitolata la palestra in ricordo di Alessio “Koeman” Allegri

Domenica pomeriggio si è tenuta l’intitolazione della palestra della scuola di via Varese ad Alessio Allegri, il campione garbagnatese dell’Osl morto sul campo di...
Barlassina camion fuoco

Milano-Meda bloccata per un camion in fiamme

Un camion ha preso fuoco poco dopo le 13,30 di oggi sulla Milano-Meda nei pressi dell’uscita di Barlassina. Fumo nero visibile a distanza e fiamme...
rozzano humanitas

Incidente sul lavoro al campus dell’Humanitas di Rozzano, 2 morti per una fuga...

Nella tarda mattinata di oggi i vigili del fuoco del Comando provinciale di Milano sono intervenuti all'interno del Campus Ricerca dell'Ospedale Humanitas di Rozzano...

Allarme per due ragazzi scomparsi a Caronno: ritrovati di notte

Due adolescenti che frequentano la scuola media “De Gasperi” gettano nel panico la comunità di Caronno scomparendo per l’intera giornata. E’ successo ieri, quando in...

Senago, la favola di Joshua e Nino sposi: “Noi, più forti di tutte le...

"Si, lo voglio". Fiori d'arancio per Joshua Paveri e Nino Vastola che sabato 18 settembre si sono sposati al podere "Le antiche ruote" di...
Solaro pasolini

Solaro, omaggio a Pasolini, con mostra, proiezione e due conferenze

Una mostra, una proiezione e due conferenze per conoscere meglio il genio di Pierpaolo Pasolini a 100 anni dalla sua nascita. L’iniziativa è promossa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !