HomeBUONO A SAPERSIA Natale un italiano su due metterà la cultura sotto l'albero

A Natale un italiano su due metterà la cultura sotto l’albero

Tour nelle città d’arte, libri, ingressi al cinema, teatro, mostre e concerti. Quest’anno a Natale il 51% degli italiani rivela che regalerà cultura.

Tra l’altro mettere sotto l’albero un biglietto per andare a teatro, un libro o un ingresso a una mostra rappresenta un atto d’amore non solo verso chi lo riceve ma soprattutto verso il futuro del nostro Paese.
La corsa agli ultimi regali natalizi è iniziata e come ogni anno si ripropone il dilemma di cosa regalare. La soluzione trovata da oltre un italiano su due (51%)? Regalare cultura.

Il desiderio di donare esperienze da condividere con la famiglia, gli amici e le persone care (51%), la facilità di fruizione e di acquisto di prodotti ed esperienze culturali (49%) e la possibilità di regalare un momento di arricchimento culturale (37%) sono solo alcune delle motivazioni che si nascondono dietro la scelta di donare cultura.
Tra i regali più gettonati i tour e le gite alla scoperta delle meraviglie artistiche e culinarie del Bel Paese (41%), un buon libro (38%), biglietti e abbonamenti per assistere a uno o più proiezioni cinematografiche (31%) o spettacoli teatrali (27%) e infine visite guidate alla scoperta di edifici storici, monumenti o siti archeologici (30%).

Una tendenza che riguarda tutto lo stivale ma diffusa principalmente al Nord (69%), seguito dal Centro (55%) e dal Sud e Isole (30%) e confermata dai recenti dati pubblicati nel 13° rapporto annuale di Federculture che evidenziano significativi segnali di ripresa del settore culturale e una spesa complessiva dei cittadini pari a 68,4 miliardi nel 2016, +1,7% rispetto al 2015.
È quanto emerge da una indagine promossa dall’agenzia Espresso Communication su circa 1000 persone tra i 20 e i 70 anni, distribuite in tutta Italia, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community.
Una propensione a spendere in cultura che, secondo i dati del 13° rapporto annuale di Federculture, ha riguardato tutti i settori. In crescita gli italiani che vanno a teatro +2%, al cinema +5%, visitano i musei, mostre +4% e siti archeologici +5,4%.

Per ricreazione, spettacoli e cultura la spesa media mensile, a livello nazionale pari a 130 euro al mese, è nettamente superiore al Nord (circa 160 euro) seguita da Centro (129 euro), Sud (90 euro) e Isole (80). Tra le regione che anche nel 2016 hanno mostrato una maggiore propensione ai consumi culturali ci sono il Trentino Alto Adige (209 euro), seguita dalla Lombardia (177 euro).

In aumento anche il turismo culturale, uno dei segmenti più importanti del turismo nazionale del quale costituisce il 36% in termini di arrivi (quasi 42 milioni nel 2016), e il 27% per le presenze, che hanno invece raggiunto i 110 milioni.
Quali sono le ragioni principali che spingono gli italiani a regalare cultura?Tra le motivazioni principali ci sono un insieme di valori intangibili e individuali legati alle esperienze culturali, quali per esempio il desiderio di condividere momenti di intrattenimento e svago (51%), la facilità di fruizione e di acquisto di prodotti culturali (49%), soddisfare una passione (41%), fornire occasioni di arricchimento culturale (37%) e infine le particolari agevolazioni e gli sconti riservati al periodo natalizio (35%).
Per chi vuole regalare un’esperienza culturale nel luogo simbolo della città di Milano, la Veneranda Fabbrica del Duomo propone una gift card alla scoperta dei tesori racchiusi nella Cattedrale.

Per chi desidera trascorrere le feste in famiglia, regali irrinunciabili sono i libri “Nonno parlami di te” e “Nonna parlami di te”, un diario per condividere e conservare il prezioso patrimonio dei ricordi, da far compilare ai propri nonni tra buon cibo e uno sguardo alle foto del passato.

Per confezionare un regalo a regola d’arte, la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia propone una membership card con accesso illimitato al museo.

E ancora per gli appassionati di musica il Lingottomusica riserva prezzi speciali per assistere ai concerti.

Si conferma anche quest’anno la Manzoni Card Natale, un prezioso pass per assistere agli spettacoli di uno tra i più prestigiosi teatri italiani. Infine, per visitare le principali città italiane senza pensieri e saltando le code un regalo molto gradito è il city pass.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

solidarietà stipendio

Uboldo: perde il portafogli con 200 euro, glielo riconsegnano i vigili

Ha smarrito il portafoglio con 200 euro per strada e si è rassegnato a non recuperarlo, senza immaginare che lo avesse trovato la polizia...
Polizia Arresto

In taxi con un kg di cocaina, giovane di Paderno Dugnano arrestato a Baggio

La Polizia di Stato ha arrestato nel quartiere Baggio di Milano, un 26enne di Paderno Dugnano per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli...
MIlano Meda

Seveso, la Polizia provinciale ferma un 12enne in bicicletta sulla Milano-Meda

La Polizia Provinciale ha bloccato ieri un 12enne di Seveso mentre andava in bicicletta sulla Milano-Meda. Gli agenti sono stati allertati da numerosi segnalazioni di...

Maturità 2021: primo giorno di esami orali, studenti di Saronno divisi I VIDEO

Anche nei dieci istituti superiori di Saronno la campanella è suonata questa mattina, 16 giugno, per l'inizio degli esami di maturità. Dopo il sorteggio...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi...
Saronno Corso Italia

Saronno, ragazze minacciate in Corso Italia, i testimoni: “Violenza di giorno in pieno centro,...

La musica nel negozio maschera solo in parte la paura che serpeggia sui volti delle commesse dopo aver visto, intorno a mezzogiorno, un giovane...
estintori quarto oggiaro

Quarto Oggiaro, baby gang ruba estintori sui treni per danneggiare autobus | VIDEO

La Polizia di Stato ha identificato, e denunciato a vario titolo per danneggiamento e furto pluriaggravati, gli 8 giovani ragazzi tra i 15 e...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !