Home BUONO A SAPERSI E' una prof. di Milano l'unica italiana finalista al concorso per i...

E’ una prof. di Milano l’unica italiana finalista al concorso per i migliori insegnanti al mondo

Si chiama Lorella Carimali, ed è una professoressa di matematica del Liceo Scientifico statale Vittorio Veneto di Milano.  E’  l’unica italiana tra i 50 finalisti del “Global Teacher Prize 2018” della Varkey Foundation, che mette in palio ben un milione di dollari tra i migliori insegnanti al mondo.
Il premio, arrivato alla quarta edizione, ha ricevuto quasi 40 mila domande  da ben 173 nazioni.
Un bel primato quindi.

Ma chi è la prof. Lorella Carimali? Per prima cosa un’insegnante appassionata di matematica: dopo la laurea ha rinunciato a impieghi, anche di prestigio, nel settore dell’informatica, per dedicarsi all’insegnamento.
Una passione che sicuramente è legata alla sua storia, fatta di rinunce ma anche di grandi successi, personali, ma non solo.
Lorella Carimali infatti arriva da una famiglia normale, quasi modesta, e ha sempre vissuto in una casa di ringhiera di Milano. Grazie alla sua caparbietà questa situazione non è stata d’intralcio nel portare avanti la propria passione per la matematica, anzi, è diventata una risorsa importante, che le ha permesso di diventare una “super-prof”.
Come lei stessa ha dichiarato, infatti, vivere una situazione come una casa di ringhiera è stata una grande fortuna: la condivisione, l’unione e il confronto sono sempre stati per lei elementi fondamentali per la crescita della società, e diventare insegnante è sempre stato il suo sogno, fin da bambina.

La laurea in matematica e il successivo impiego come insegnante di ruolo non hanno fatto altro che confermare e rafforzare la sua spinta motivazionale, oltre a rappresentare un forte elemento di riscatto sociale.
Tutti temi che Lorella Carimali non ha mai dimenticato e che ha sempre voluto trasmettere ai propri studenti.
Dimentichiamoci dunque la classica prof. di matematica, brava ma un po’ rigida, tutta formule: nelle ore di lezione di Lorella Carimali sono infatti compresi anche approfondimenti in altre discipline, come per esempio il teatro, che solo all’apparenza possono sembrare lontane dal “freddo” mondo della scienza.

La matematica quindi diventa uno strumento per conoscere la realtà attraverso il ragionamento, ma soprattutto uno strumento che dia la possibilità a tutti di interagire e collaborare, anche attraverso attività comunitarie extrascolatiche, che coinvolgono anche gli altri insegnanti.
E i voti riportati dagli studenti della “super-prof”, in una materia per molti un po’ ostica, dimostrano la sua intuizione educativa.

Attualmente Lorella Carimali, 54 anni e mamma di due ragazze di 24 e 26 anni, è docente di matematica e fisica presso il Liceo scientifico Vittorio Veneto di Milano, valutatrice esterna scuole per Invalsi nei progetti Vales e Valutazione e Miglioramento, membro del centro Cared Università Liuc di Castellanza, e da sempre impegnata in progetti sperimentali per l’istruzione e la formazione, oltre che docente in vari corsi di aggiornamento per insegnanti.
I 50 finalisti del premio per il miglior insegnante del mondo diventeranno 10, in seguito alla selezione del Prize Commitee. I nomi dei prescelti verranno comunicati il prossimo febbraio 2018, mentre i finalisti ufficiali saranno invitati a Dubai, il prossimo 18 marzo 2018, dove si svolgerà il Global Education and Skills Forum e verrà premiato il vincitore assoluto del Global Teacher Prize Academy.

Una bella iniziativa, per non dimenticare l’insostituibile ruolo degli insegnanti nella formazione della società di domani.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Origgio, mamma ringrazia “i vigili eroi” che hanno salvato i suoi due bambini

Se c'è una prova che i vigili non facciano solo multe è quanto successo ieri nel corso del nubifragio che si è abbattuto sul...

La Misinto Beer Fest torna anche quest’anno, ma arriva dritta a casa tua!

In molti erano preoccupati, e invece la Misinto Beer Fest si farà anche quest'anno, ma con una modalità molto particolare: sarà a domicilio. IL...
Ceriano Laghetto Tennis a2

Tennis, al via da Ceriano la stagione di A2, le ragazze di casa rinunciano...

Tutto pronto, per l'esordio delle ragazze del Club Tennis Ceriano nel campionato di Serie A2 2020, che prenderà il via domenica 5 luglio. Una...
allagamenti ceriano

Alberi caduti e allagamenti, ore di super lavoro per i Vigili del fuoco |...

Alberi caduti, tetti sollevati e tanti allagamenti hanno impegnato i Vigili del fuoco per tutta la serata di ieri fino a notte inoltrata, da...

Auto intrappolata nel sottopasso a Origgio, due bambini salvati dai vigili

A causa del forte nubifragio di questo pomeriggio, si è allagato il sottopasso di viale Europa a Origgio, dov'è rimasta intrappolata l'auto di una...

Pioggia e grandine: sottopassi allagati a Ceriano e Origgio, piante cadute a Garbagnate

Il violento temporale che si è abbattuto sulla nostra zona ha creato problemi sulle strade con allagamenti e alberi caduti. Numerosi gli interventi in corso...
video

Finti matrimoni e test di lingua comprati per avere il permesso di soggiorno, 5...

La Polizia di Stato di Milano ha arrestato 5 persone,   di cui cittadini stranieri (uno di origini egiziane e una donna marocchina) in carcere...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !