Home BUONO A SAPERSI Il regalo più perfido per colleghi e dipendenti? L'"Umarell" che controlla la...

Il regalo più perfido per colleghi e dipendenti? L'”Umarell” che controlla la produttività

Stufi dei colleghi che passano le ore su Facebook? Stufi dei dipendenti che non terminano il lavoro nel tempo prestabilito?
Niente paura, non stiamo parlando di prevaricare i giusti diritti dei lavoratori, ma solo di un originale e divertente regalo di Natale, da donare alla collega un po’ svogliata oppure al dipendente un po’ “sulle nuvole”.

Il tutto con leggerezza e simpatia.
Di cosa si tratta? Avete presente il classico pensionato che passa la mattina a fare il “direttore di cantiere”, con le mani dietro la schiena se si annoia un po’, o con le braccia conserte se preso da disappunto sull’andamento dei lavori? Una figura ormai entrata nel “mito cittadino”, che ha sempre evocato ilarità ma anche tanta tenerezza.

A tanti, ma non a tutti. C’è infatti chi ha pensato di trasformare questo personaggio in un originalissimo gadget, perfetto per un perfido regalo di Natale: l’Umarell.

Si tratta semplicemente di una statuina che riproduce le sembianze di un anziano digitale che osserva cantieri digitali, vale a dire i vostri computer, come dichiarato dai suoi produttori, dell’azienda The Fablab.

Un prodotto realizzato con tecnologie di stampa 3D e con materiali bioplastici. Ogni Umarell è alto circa 14 cm e promette di incrementare la produttività sul lavoro del 10%. Lo potete trovare QUI
Certo, perchè avere una figura inquietante che scruta, realmente o virtualmente, quello che facciamo in ufficio davanti la pc, è un ottimo deterrente al lassismo.

Da dove arriva il termine Umarell? Tutto italiano: viene infatti dal dialetto bolognese, e indica proprio il pensionato che si posiziona, con qualsiasi condizione atmosferica, davanti ai cantieri, in città o paesi non importa, divertendosi a dare indicazioni agli operai al lavoro, che pazientemente, ma non sempre, sopportano i consigli e le critiche del gruppo di anziani che si improvvisano geometri o carpentieri.

Perchè dunque non pensare a una figura simile per mettere sotto pressione, in modo giocoso e divertente i lavoratori un po’ “lazzaroni”? Questa è stata l’idea da cui è nato un gadget che sicuramente farà discutere. Naturalmente con ironia e simpatia, perchè, sia ben chiaro, i diritti di chi lavora non si toccano.

Però, al rientro dalla pausa natalizia, se l’azienda non ci avrà omaggiato del panettone d’ordinanza, forse troveremo il nostro “vecchietto” (traduzione di Umarell) sulla scrivania…



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, Ferrovie Nord e il passaggio a livello di Palazzolo: “Chiusura totale entro un...

Ferrovienord vuole chiudere per sempre il passaggio a livello di Palazzolo e lo comunica al sindaco di Paderno Dugnano con un anticipo di 30...
Senago rsa

Senago, 138 posti di lavoro nelle nuove Rsa, ecco come candidarsi

Da oggi, mercoledì 27 maggio e fino al prossimo 18 giugno sono aperte le candidature per i 138 posti di lavoro disponibili nelle nuove...
Bollate Baranzate ospedale Galeazzi cantiere

Garbagnate, ladri con la mazza in farmacia scappano con la cassaforte | FOTO

Ladri forzano a colpi di mazza la porta: entrano in farmacia e scappano  con la cassaforte. Hanno messo a segno un colpo che sembrava quasi...
nuovo Bollate Garbagnate ospedale galeazzi cantiere

Tra Bollate e Baranzate prende forma il nuovo ospedale Galeazzi

Tra Bollate e Baranzate prende forma il nuovo ospedale Galeazzi. Chi percorre la Varesina da Bollate verso Baranzate quando arriva all’altezza dell’Esselunga, se guarda a...
test sierologici

Coronavirus, test sierologici, da Bollate a Saronno, ecco a chi potrebbe arrivare la telefonata

Da ieri, lunedì 25 maggio, i residenti di diversi comuni della zona potrebbero ricevere una chiamata telefonica da Roma per partecipare ai test sierologici...
lavoro Regione Lombardia imprese

Coronavirus, da Regione Lombardia finanziamenti per la riapertura delle piccole imprese

Da Regione Lombardia contributi a fondo perduto per coprire fino al 70% dei costi sostenuti da piccole e micro imprese per riaprire in sicurezza. Saranno...

Uboldo, impenna la moto al semaforo: multa e fermo per 60 giorni

Singolare quanto successo a un giovane centauro di Gerenzano: gli è costato caro impennare la moto, sottoposta a fermo amministrativo per 60 giorni. E’ capitato...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !