Home BUONO A SAPERSI Comperare casa a 1 euro: tutto vero, ecco dove

Comperare casa a 1 euro: tutto vero, ecco dove

Prende sempre più piede l’iniziativa di alcuni comuni italiani di offrire immobili al prezzo simbolico di 1 euro, in cambio naturalmente della loro ristrutturazione.
L’iniziativa è nata dall’esigenza di riqualificare il patrimonio edilizio in stato di degrado di alcuni piccoli comuni ma anche di contrastarne lo spopolamento.
I piccoli comuni interessati sono molti e sparsi in tutto il Bel Paese.

Qualche esempio? Ollolai in Sardegna (nell’entroterra), Gangi, in Sicilia, ma anche Carrega Ligure, piccolo paese in provincia di Alessandria, dove sembra siano rimasti solo un’ottantina di abitanti.
Giusto per fare qualche esempio.

E se è vero che l’Italia non è solo Milano e Roma, ne esistono anche molti altri, magari piccoli, e un po’ fuori mano, ma sicuramente interessanti.
Molto spesso ad acquistare queste case sono persone della zona, se non proprio dello stesso paese, che, costrette a spostarsi per motivi di lavoro in città, desiderano comunque mantenere un legame con la propria terra di origine.

Ma sono anche molti stranieri gli acquirenti interessati a questi immobili: svizzeri, inglesi e olandesi primi tra tutti.
Se state pensando a un investimento, questa potrebbe essere una soluzione alternativa alla “solita casa al mare”.

Basterà scegliere una località non troppo isolata, magari non molto lontana dal mare, o da altre mete culturali e turistiche, e una volta sistemata l’abitazione potreste metterla in affitto.
L’acquisto di questi immobili è aperto sia ai privati che alle aziende.

Naturalmente, visto che il prezzo di 1 euro è puramente simbolico, l’acquirente si dovrà prendere una serie di impegni.

Per prima cosa bisognerà sostenere tutte le spese della redazione dell’atto di cessione (notarili, di voltura e di registro, di accatastamenti) oltre che presentare, solitamente entro un anno dall’acquisto, un valido progetto di ristrutturazione, ristrutturazione che dovrà essere avviata entro due mesi dalla data di rilascio della concessione edilizia.

Alcuni comuni, come Gangi, chiedono anche la stipula di una polizza fideiussoria a favore del Comune a garanzia della concreta realizzazione dei lavori.
Niente bufale quindi, ma impegni seri.

Questa iniziativa, che da parte dei comuni interessati ha principalmente lo scopo di non mandare “in malora” il patrimonio immobiliare dei piccoli paesi, è stata presa decisamente in considerazione da molti imprenditori, ma anche solo appassionati, provenienti da tutta Europa: motivo in più per farci un pensierino.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nubifragio, danni e disagi anche nel Saronnese

  Il nubifragio di questa mattina ha causato danni anche nel Saronnese. A Origgio le robinie a lato della Strada Statale 233 sono cadute occupando...

Tromba d’aria, danni a Lazzate: scuola scoperchiata, alberi caduti e strade chiuse

Danni a Lazzate dopo la tromba d'aria poco dopo mezzogiorno di venerdì 25 settembre. Sono numerosi i tetti danneggiati e gli alberi caduti. La...

Temporale su Varese: treni bloccati e ritardi tra Saronno e Laveno

Treni bloccati e ritardi oltre 60 minuti tra Tradate e Varese a causa del temporale che ha colpito anche il Varesotto. Sulla linea ferroviaria...

Temporale in Lombardia, tromba d’aria a Lazzate: scuola scoperchiata, bambini illesi

AGGIORNAMENTO VIDEO: Pompieri al lavoro tra tetti e tegole pericolanti Maltempo sulla Lombardia e danni in provincia di Monza e Brianza. Una tromba d’aria ha colpito...

Incidente in Monza-Saronno, due auto nel fosso: morto 26enne a Varedo

Incidente tra due auto lungo la Monza-Saronno all'altezza di Varedo. Un uomo è morto nello scontro. La tragedia è avvenuta poco dopo la mezzanotte...
Limbiate fuga gas

Limbiate, Fuga di gas vicino alle scuole, bloccata la via Turati

Fuga di gas a Limbiate nel quartiere Villaggio Giovi. La Polizia Locale ha momentaneamente bloccato il tratto della via Turati compreso tra via Cartesio...
cagnolino travolto treno Bollate

Cagnolino quasi travolto da un treno a Bollate

Un cagnolino ha rischiato di essere travolto da un treno alla stazione di Bollate. Una brutta avventura, fortunatamente finita bene, per il cucciolo. Il cane ha...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !