Home BUONO A SAPERSI Caterina Bellandi, quando l'amore, quello vero, viaggia in taxi

Caterina Bellandi, quando l’amore, quello vero, viaggia in taxi

Una storia cominciata nel 2001, con un grande dolore e una grande perdita, da cui però è nata un’esperienza davvero magica.
La protagonista è una donna straordinaria: Caterina Bellandi, 55 anni, taxista per amore e per passione.

E, bene inteso, non una taxista qualsiasi, Zia Caterina, ma una novella Mary Poppins, che ha saputo trasmettere ottimismo e speranza a tutti i suoi clienti, soprattutto bambini, e soprattutto malati.

Si, perché Caterina è ormai specializzata, a Firenze, nel trasporto dei piccoli pazienti che si recano con le famiglie in ospedale, al Meyer, centro pediatrico all’avanguardia, a cui si rivolgono famiglie provenienti da tutta Italia.

Inutile dire che per i piccoli pazienti, e per le loro famiglie, le corse verso l’ospedale sono sempre gratuite.

Milano 25, il suo taxi, “ereditato” dal suo compagno, scomparso nel 2001 a causa di un tumore, non è più un semplice taxi, ma con gli anni è diventato un vero e proprio “cartone animato”, coloratissimo e super – decorato, così come la sua conducente, che invece di arrendersi al dolore per la scomparsa del suo amato compagno, ha deciso di andare avanti, aiutando e donando buonumore e amore, senza riserve.
“Milano 25” è un tripudio di colori e musica, sia all’interno che all’esterno: sedili color caramella, adesivi colorati, fiori finti, pon-pon, campanelli e tante bolle di sapone, giocattoli e pupazzi a disposizione dei piccoli passeggeri.
E “Zia Caterina”, tra una confidenza e l’altra, guida il suo meraviglioso taxi con abiti variopinti, grandi cappelli pieni di fiori, occhiali eccentrici, bracciali tintinnanti e tantissimi altri ninnoli che attirano la curiosità e l’interesse dei bambini, trasformandola in una vera Fata della favole.

Ma l’impegno di Caterina non si ferma certo alle corse in taxi.

Il legame che si crea con i bambini e le loro famiglie va infatti oltre: spesso Caterina va a trovare i piccoli pazienti in ospedale, e mantiene con loro ottimi contatti, anche quando questi vengono dimessi. E fa davvero di tutto per esaudire i loro desideri.

Voli in mongolfiera, Eurodisney, Londra o la Sicilia: nessuna meta è troppo lontana per una fata buona che sa ascoltare i bambini.
Se Caterina è ormai un’istituzione a Firenze, tanto che il suo primo mitico taxi è ora esposto all’interno dei Giardini dell’Orticoltura, la sua fama si è diffusa anche all’estero: il New York Times le ha dedicato un ampio servizio ed è stata persino invitata in Russia dal celebre Patch Adams, quello del film, che l’ha voluta incontrare di persona. Ma a Caterina non interessa la fama, a Caterina interessano i sorrisi riconoscenti di tutte le persone che riesce a fare stare bene.
Ma naturalmente non tutti sono all’altezza di questa nobiltà d’animo: Milano 25 si è anche visto “appioppare” qualche multa, perché troppo decorato e colorato, mentre alcuni turisti si sarebbero rifiutati di salire sul taxi, definendolo una “buffonata”.

Caterina si arrabbia, perché è uno spirito libero e non tollera chi vorrebbe ingabbiarla in tristi schemi che non sono suoi.
E fa bene, perchè Caterina è la prova vivente che donare amore, anche in un momento difficile della propria vita, non impoverisce chi lo fa, tutt’altro.
Se volete conoscerla meglio, Zia Caterina ha una coloratissima pagina Facebook come Caterina Bellandi. Inutile dirlo: la sua istruzione e il suo lavoro? “Università della strada presso tassista per amore”.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...

Ancora zona rossa sabato 23 gennaio: centri commerciali chiusi, supermercati aperti (orari)

Entro lunedì la Lombardia cambierà colore, forse già da domenica 24 gennaio, passando all'arancione, come anticipato nelle ore scorse a causa di un errore...
scuola mascherina

Lombardia zona arancione, da lunedì 25 scuole aperte con almeno metà studenti

La Lombardia torna in zona arancione da domani, domenica 24 gennaio. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni...
Fontana Lombardia

Fontana smentisce errore della Lombardia su Rt, decisione a breve su zona arancione

La "Cabina di regia" del Ministero della Salute sta valutando in queste ore la situazione reale del contagio in Lombardia.  Da queste nuove valutazioni dipenderà...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !