HomeBUONO A SAPERSICarte di credito, piccola consolazione: niente più pagamenti extra

Carte di credito, piccola consolazione: niente più pagamenti extra

Con il 2018 arriva una piccola buona notizia per i consumatori: addio alla maggiorazione che spesso viene applicata ai pagamenti, on line e nei negozi, effettuati con carte di debito (Postepay prima fra tutte) o di credito.

Negli ultimi giorni è infatti entrata in vigore la direttiva sui servizi di pagamento, che impedirà di applicare maggiorazioni ai pagamenti con carte di credito, o di debito, cosa che avviene con particolare frequenza negli acquisti online di viaggi (biglietti aerei, ferroviari, camere d’albergo, eccetera).

La pratica, diffusa in alcuni Stati Ue, avviene con frequenza negli acquisti online, soprattutto di viaggi (biglietti aerei, ferroviari, camere d’albergo).

Se siete affezionati agli acquisti on-line, da oggi sare avantaggiati da questa piccola detrazione. Piccola?
Secondo la Commissione europea, il divieto di maggiorazione coprirà ben il 95% dei pagamenti effettuati con carte. Per un risparmio cumulato per i consumatori di circa 550 milioni di euro l’anno.

Ma non si parla solo di risparmio, ma anche e soprattutto di sicurezza, per i consumatori che preferiscono gli acquisti on-line.

Infatti nel caso di transazioni non autorizzate, e fatti salvi i casi di grave negligenza o di frode da parte del titolare della carta, verrà ridotto da 150 a 50 euro l’ammontare massimo che il consumatore è costretto a pagare nel caso di una transazione di pagamento a suo carico non autorizzata.

Una tutela in più dunque.
Oltre alla tutela dei consumatori on-line, le direttive hanno altri, e ben precisi  obiettivi.
Secondo il vicepresidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis, infatti ,la legge sarebbe un passo avanti verso il mercato unico digitale nell’Ue, che dovrebbe promuovere lo sviluppo dei pagamenti innovativi, online e/o mobili, che potrebbero portare vantaggi sia all’economia che alla crescita.

Una crescita economica che definire virtuale, ormai, è davvero una riduzione.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno, paura in piazza Pertini: precipitano le piastrelle del passaggio rialzato

Attimo di forte spavento stamattina, poco prima delle 9, in pizza Pertini a Caronno Pertusella quando diverse piastrelle si sono staccate dal passaggio pedonale...
limbiate william chiappa

Limbiate, tutta l’Italia in “Ciao” al via la sfida di William

Partenza da Predoi (Bolzano), il comune più a Nord d’Italia, arrivo a Porto Palo di Capo Passero, il comune più a Sud d’Italia (esclusa...

Paderno Dugnano, maxi rissa fra albanesi al Villaggio Ambrosiano: 30enne ferito da un coccio...

Ci sono due feriti nella maxi rissa scoppiata in mezzo alla strada nella periferia di Paderno Dugnano. Si conterebbero almeno una decina di persone...

Lombardia cambia ancora: ok al cambio vaccino dopo Astrazeneca. I dubbi di insegnanti...

La Regione Lombardia ha cambiato posizione nel giro di poche ore sul richiamo del vaccino AstraZeneca per le persone che hanno meno di 60...
Limbiate vaccino

Vaccino AstraZeneca, Lombardia sospende richiamo a chi ha meno di 60 anni, in...

In Regione Lombardia sono al momento sospesi i richiami per le persone con meno di 60 anni che hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca come...

Paderno Dugnano, ponte chiuso tra Incirano e Nova Milanese: calcinacci sulla Milano-Meda

Chiuso il ponte della Milano-Meda tra Incirano e Nova Milanese. E' il secondo cavalcavia chiuso "in via precauzionale" a Paderno Dugnano in pochi giorno....
vaccino

Stop Astrazeneca per gli under 60: seconda dose con Pfizer o Moderna

Il vaccino Astrazeneca d’ora in avanti sarà somministrato solo a persone dai 60 anni in su. Lo ha stabilito una circolare del ministero della...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !