Home BUONO A SAPERSI Tulipani da raccogliere a Cornaredo, seconda edizione con tante sorprese

Tulipani da raccogliere a Cornaredo, seconda edizione con tante sorprese

Dopo il grande succeso dello scorso anno, torna lo “U-pick Garden” di Tulipani Italiani a Cornaredo, (MI) 

La data dell’apertura dipenderà naturalmente dalla fioritura dei tulipani, ed è comunque prevista verso la metà di marzo. Sul sito www.tulipani-italiani.it ,sulle pagine Social FB, Instagram, Twitter, verranno fornite tutte le indicazioni al riguardo.
La fioritura terminerà nelle prime settimane di aprile.
Edwin e Nitshue, che gestiscono questa straordinaria iniziativa a Cornaredo, hanno pensato anche all’organizzazione di alcune iniziative e sorpresa in concomitanza della Pasqua.
I numeri dello U-Pick Garden di Tulipani Italiani per quest’anno sono decisamente interessanti: 2 ettari di terreno, 350 mila tulipani, 312 varietà, 40 mila followers e, soprattutto, tanto entusiasmo.
Sono stati piantati 350 mila bulbi, suddivisi in 312 varietà diverse, che avranno diversi tempi di fioritura, così che tutti potranno godere della bellezza del campo, anche in tempi diversi.
E’ stato modificato anche il disegno del campo, riproponendo i filari con colori misti ed aggiungendo filari monocolore e “color-play” (bianco/giallo, bianco/rosa/rosso, bianco/roso, viola/rosa e viola/bianco).
Anche lo Show Garden, cioè la zona in cui sono stati piantati gruppi di tulipani delle 312 varietà, è stata migliorata: l’area è più grande e suddivisa in gruppi da 55 bulbi di 135 varietà, in ordine alfabetico. Ogni gruppo avrà un cartello con il nome della varietà ed un numero, che indica dove si possono trovare la varietà nel campo di raccolta.
Edwin e Nitshue sono stati i primi a portare e sviluppare l’idea di un U-Pick garden in Italia e, come lo scorso anno, la caratteristica principale è l’elevata qualità dei bulbi, i più grandi per dimensione, che garantiscono una fioritura con steli di altezza superiore alla media, molto resistenti e dai colori brillanti. I consigli dei visitatori sono stati preziosi per migliorare ancora di più l’iniziativa per scelta delle varietà, dei colori, della particolarità dei petali, con l’obiettivo di dare anche quest’anno una visione spettacolare della natura, che Edwin e Nitshue amano e rispettano anche con la scelta di non usare agenti chimici, ma affidandosi solo al corso delle stagioni e della natura.
Infatti, questi tulipani crescono all’aria aperta seguendo il lento ritmo di crescita naturale, che li rende più alti, con steli forti e con fiori più grandi e dai colori accesi. Questo è il tulipano che Tulipani Italiani offre: senza interventi sul ciclo naturale di crescita.
L’ avventura di Edwin e Nitshue è iniziata lo scorso anno e si è rivelata subito un grande successo con siamo migliaia di persone, provenienti da tutta Italia, che hanno visitato il campo, hanno scattato foto, e condiviso momenti gioiosi.
“Abbiamo conosciuto persone fantastiche – dicono Edwin e Nitshue – di ogni età, arrivate da tutta Italia. Grazie a loro crediamo ancora di più nei nostri valori. Siamo stati molto contenti di conoscere e vedere la gioia, l’entusiasmo dei nostri clienti, famiglie intere, ragazzi, scuole, gruppi di ragazzi e adulti diversamente abili. Per più di due settimane il campo di Tulipani Italiani è stato il punto di incontro di amici che hanno scelto di raccogliere fiori, scattare foto, festeggiare fra i fiori il loro addio al nubilato, la laurea appena ottenuta, fare un picnic nei prati accanto; centinaia di fotografi, amatoriali e professionisti ci hanno raggiunto per scatenarsi alla ricerca della foto più bella, per creare il video più toccante”.
Insomma una grande soddisfazione, che sicuramente si replicherà anche quest’anno.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cogliate elicottero

Cogliate, operaio precipita nel cantiere, soccorso con l’elicottero

Un operaio di 71 anni è precipitato all’interno di un cantiere edile questo pomeriggio a Cogliate ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale San...
Polizia Cinisello

Milano, spaccia cocaina a 83 anni, arrestato dalla Polizia

Polizia di Stato ha arrestato a Milano uno spacciatore di droga di 83 anni. Le indagini della Squadra Mobile hanno individuato in un appartamento di...

Uboldo e Origgio: vanno all’asta cento biciclette di spacciatori e tossici

Vanno all’asta oltre cento biciclette di spacciatori e tossicodipendenti: abbandonate negli ultimi anni durante i blitz anti-droga nei boschi di Uboldo e Origgio, si...
carabinieri blocco

Ubriaco nei bar di Cormano aggredisce i carabinieri e viene arrestato

I carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno arrestato l’altra sera a Cormano un 21enne ubriaco che si è scagliato contro la pattuglia...
frecce tricolori milanovideo

Frecce Tricolori su Milano e Codogno, un abbraccio in tempo di Covid 19...

https://www.facebook.com/ilegnanesi/videos/3314161305280853/     La pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori è passata questa mattina in formazione sul cielo di Milano, facendo tappa anche a Codogno, comune simbolo per...

Caronno: ladri in garage e cantine, rubate anche le scarpe

  Ladri in piazza Vittorio Veneto a Caronno Pertusella. I furti sono avvenuti all’interno del condominio “La Pertusella”, dove ignoti hanno colpito durante la notte,...
cogliate reddito cittadinanza

Cogliate: “Chi prende il reddito di cittadinanza ci aiuti a riaprire i parchi”

Il sindaco di Cogliate Andrea Basilico ha scritto una lettera personale a tutti i residenti del paese che ricevono il Reddito di cittadinanza per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !