HomeBUONO A SAPERSIAddio alle monete da 1 e 2 centesimi. Come si fanno gli...

Addio alle monete da 1 e 2 centesimi. Come si fanno gli arrotondamenti?

E’ ufficiale: dal primo gennaio del 2018 il conio delle monete da 1 e 2 centesimi è stato sospeso.
Diciamoci la verità: queste monetine, che in molti chiamano anche “scartine”, non sono mai piaciute a nessuno. Oltre a ingombrare il portafoglio infatti sono sempre state inutilizzabili per i pagamenti automatici: pensate a quelli per la sosta dell’auto, per le macchinette che distribuiscono caffè e bibite, per i rivenditori automatici di tabacchi. Insomma, in quasi tutte le case ormai esiste il “barattolo delle monetine”, dove vengono accumulate nell’attesa di essere cambiate o spese in qualche modo.

Una notizia che comunque solleva qualche dubbio. Come si pagheranno i prodotti con un prezzo non a cifra tonda (praticamente tutti)? Come saranno calcolati gli arrotondamenti? E se abbiamo monete in casa, potremo ancora utilizzarle?
Niente paura: le monete in circolazione avranno comunque valore legale anche nel periodo di sospensione e potranno essere usate, a una condizione: messe assieme per un pagamento dovranno arrivare almeno ai 5 centesimi.

Il problema più spinoso è quello degli arrotondamenti, e infatti sul tema si è mosso anche Altroconsumo: grazie alle richieste la norma è stata arricchita di molti particolari a riguardo.
Come già accennato l’arrotondamento sarà ai 5 centesimi, per eccesso o per difetto. Come funzionerà? L’arrotondamento sarà per eccesso o per difetto ai 5 centesimi più vicini: dunque 1 e 2 centesimi saranno arrotondati a zero, e quindi non si pagheranno, mentre i 3 e 4 saranno calcolati come 5 centesimi, così come i 6 e i 7 centesimi, sempre a 5 centesimi.

Gli 8 e i 9 invece saranno conteggiati come 10 centesimi.
Gli effetti degli arrotondamenti quindi dovrebbero compensarsi. Attenzione: gli arrotondamenti verranno effettuati sullo scontrino totale e non sul singolo prodotto acquistato.
Dal momento che si tratta di una norma italiana, che fa parte della cosiddetta manovra bis, qualcuno potrebbe chiedersi se le monetine coniate dagli altri stati europei saranno ancora valide. Si, non ci sarà alcuna distinzione.

Ultima informazione, non poco importante: tutta la normativa si riferisce esclusivamente ai pagamenti in contanti. Se utilizzate bancomat, carte di credito, Paypal, insomma tutti i pagamenti virtuali, non sarete soggetti a nessun arrotondamento, perché questo riguarda solo la sospensione, che sarà naturalmente progressiva, dell’utilizzo delle monete reali.
I vantaggi di queste nuove norme? Fondamentalmente per lo Stato, che con la sospensione del conio di queste monete potrebbe risparmiare 20 milioni di euro, che dovrebbero essere usati per l’ammortamento dei titoli di Stato.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate auto fuoco

Limbiate, auto a fuoco in strada, ignote le cause

Un’auto ha preso fuoco questa mattina a Limbiate, in via 25 aprile. Poco prima delle 7 i Vigili del fuoco e di Bovisio Masciago...

Limbiate, si schianta contro la conduttura del gas provocando una fuoriuscita: intervento dei Vigili...

Questa mattina, sabato 17 aprile, dopo le 11:30, in via Monte Ceneri 1 a Limbiate una Fiat Panda è andata a sbattere contro la...
reddito cittadinanza

Reddito di cittadinanza: a Saronno e dintorni, in un anno, solo sette hanno lavorato

Su una popolazione del Saronnese di circa 90mila abitanti, il Servizio inserimenti lavorativi di Saronno è riuscito a far lavorare nel 2020 solo sette...
Simone Mattarelli mistero

Il mistero di Simone, trovato morto ad Origgio, la Procura chiede l’archiviazione, i famigliari...

La Procura di Busto Arsizio ha chiesto l’archiviazione del fascicolo penale contro ignoti per istigazione al suicidio riguardante il ritrovamento ad Origgio del corpo...

Lombardia zona arancione sabato 17 e domenica 18 aprile: supermercati aperti, centri commerciali chiusi

Weekend di zona arancione quello che si prepara a vivere la Lombardia. Stando a quanto detto dal Presidente Attilio Fontana, "già dalla prossima settimana,...

Lombardia, da lunedì 19 aprile i cittadini tra i 65 e 69 anni possono...

Da lunedì 19 aprile i cittadini lombardi di età compresa tra i 65 e i 69 anni avranno la possibilità di prenotare il vaccino...
fibra ottica

Fibra ko a Cogliate e Ceriano, guasto alla centrale, disagi per smart working e...

Fibra ottica ko nella zona delle Alte Groane: da questa mattina prima delle 10 tutte le connessioni in modalità Ftth di Cogliate e Ceriano...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !