HomeBUONO A SAPERSIAddio alle monete da 1 e 2 centesimi. Come si fanno gli...

Addio alle monete da 1 e 2 centesimi. Come si fanno gli arrotondamenti?

E’ ufficiale: dal primo gennaio del 2018 il conio delle monete da 1 e 2 centesimi è stato sospeso.
Diciamoci la verità: queste monetine, che in molti chiamano anche “scartine”, non sono mai piaciute a nessuno. Oltre a ingombrare il portafoglio infatti sono sempre state inutilizzabili per i pagamenti automatici: pensate a quelli per la sosta dell’auto, per le macchinette che distribuiscono caffè e bibite, per i rivenditori automatici di tabacchi. Insomma, in quasi tutte le case ormai esiste il “barattolo delle monetine”, dove vengono accumulate nell’attesa di essere cambiate o spese in qualche modo.

Una notizia che comunque solleva qualche dubbio. Come si pagheranno i prodotti con un prezzo non a cifra tonda (praticamente tutti)? Come saranno calcolati gli arrotondamenti? E se abbiamo monete in casa, potremo ancora utilizzarle?
Niente paura: le monete in circolazione avranno comunque valore legale anche nel periodo di sospensione e potranno essere usate, a una condizione: messe assieme per un pagamento dovranno arrivare almeno ai 5 centesimi.

Il problema più spinoso è quello degli arrotondamenti, e infatti sul tema si è mosso anche Altroconsumo: grazie alle richieste la norma è stata arricchita di molti particolari a riguardo.
Come già accennato l’arrotondamento sarà ai 5 centesimi, per eccesso o per difetto. Come funzionerà? L’arrotondamento sarà per eccesso o per difetto ai 5 centesimi più vicini: dunque 1 e 2 centesimi saranno arrotondati a zero, e quindi non si pagheranno, mentre i 3 e 4 saranno calcolati come 5 centesimi, così come i 6 e i 7 centesimi, sempre a 5 centesimi.

Gli 8 e i 9 invece saranno conteggiati come 10 centesimi.
Gli effetti degli arrotondamenti quindi dovrebbero compensarsi. Attenzione: gli arrotondamenti verranno effettuati sullo scontrino totale e non sul singolo prodotto acquistato.
Dal momento che si tratta di una norma italiana, che fa parte della cosiddetta manovra bis, qualcuno potrebbe chiedersi se le monetine coniate dagli altri stati europei saranno ancora valide. Si, non ci sarà alcuna distinzione.

Ultima informazione, non poco importante: tutta la normativa si riferisce esclusivamente ai pagamenti in contanti. Se utilizzate bancomat, carte di credito, Paypal, insomma tutti i pagamenti virtuali, non sarete soggetti a nessun arrotondamento, perché questo riguarda solo la sospensione, che sarà naturalmente progressiva, dell’utilizzo delle monete reali.
I vantaggi di queste nuove norme? Fondamentalmente per lo Stato, che con la sospensione del conio di queste monete potrebbe risparmiare 20 milioni di euro, che dovrebbero essere usati per l’ammortamento dei titoli di Stato.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

castellanza depuratore

Castellanza, 15enne cade nella vasca del depuratore per recuperare il pallone e muore

Un ragazzo di 15 anni è morto questo pomeriggio dopo essere precipitato in una vasca di depurazione all’interno di un impianto lavorativo di Castellanza,...
Cesate maltratta manette

Ceriano Laghetto, 44enne in bici travolto da auto che poi fugge: è grave in...

Un uomo di 44 anni in bicicletta è stato investito ieri sera a Ceriano Laghetto da un’auto il cui conducente si è successivamente allontanato....

Topi d’auto al Parco degli Aironi di Gerenzano, è allerta furti

Ancora topi d’auto in azione nel parcheggio del Parco degli Aironi di Gerenzano, dove vengono prese di mira le macchine per svaligiare l'abitacolo. A...

Lotta allo Spaccio nelle Groane, Polizia Locale sequestra cocaina, hashish e un machete

22 dosi di stupefacente confezionate e pronte ad essere vendute, ed un machete. È quanto sequestrato nella giornata di ieri dalla Polizia Locale. Il progetto...
campane saronno

Saronno, si corre il “Criterium”, strade chiuse e deviazioni, ecco tutte le indicazioni

Si corre oggi a Saronno il “Criterium” di ciclismo, competizione Fci nazionale su percorso cittadino. Per consentire lo volgimento della gara in sicurezza, sono...

Bollate, due donne vivono in tenda davanti al municipio: intervento del Comune

Due donne cinquantenni vivono in auto ormai da alcuni mesi a Bollate. Della loro vicenda il notiziario si è occupato nelle scorse settimane, ma...
lavori strada

Cormano, due giorni di chiusure tra la Milano-Meda e la Rho-Monza

Lavori allo svincolo di Cormano, chiusure per una notte e per quasi due giorni di due important svincoli tra la Milano-Meda e la Rho-Monza. In...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !