Home BOLLATESE Azienda chiusa a Novate: duro colpo al lavoro clandestino

Azienda chiusa a Novate: duro colpo al lavoro clandestino

Duro colpo inferto al lavoro “nero” e clandestino dalla Polizia Locale novatese a cui si è affiancata anche l’azione della Compagnia della Guardia di Finanza di Paderno Dugnano.

Pochi giorni fa gli agenti del comando di via Repubblica hanno portato alla luce l’ennesimo caso di attività sommersa gestita da cittadini extracomunitari al di fuori delle normative vigenti e in condizioni di pericolo per la salute dei lavoratori.

L’azienda in questione, situata nella zona periferica della città, era già stata controllata alcuni mesi fa e gravata da un’ordinanza di cessazione immediata.

L’attività, facente capo ad un cittadino di nazionalità cinese, è specializzata nel confezionamento di biancheria. L’azienda dopo il fermo ha continuato ad operare in assoluta illegalità, fino al secondo intervento delle forze dell’ordine, qualche giorno fa.

La verifica della della regolarità contributiva ha fatto emergere prestazioni lavorative prive di contratto e tutela, mentre donne e bambini sono stati trovati in 12 stanze al piano superiore, prive dei minimi requisiti igenico-sanitari.
Le medesime condizioni di degrado sono state riscontrate nel capannone.
I responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e il datore di lavoro degnalato al’Ispettorato del Lavoro.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !