HomeEDITORIALINel dopo-voto tra globalisti e nazionalisti

Nel dopo-voto tra globalisti e nazionalisti

notiziarioIl dopo-voto di domenica scorsa ha visto un’ondata di commenti di ogni genere, a livello nazionale e internazionale. Chi ha cantato vittoria, chi ha pianto sconfitta, chi si è inventato le dimissioni postdatate, all’italiana, proprio come gli assegni. Tutti però sono sembrati concordi su un punto: la sinistra dopo il voto di domenica è morta.

In realtà, la divisione tra sinistra e destra è morta da parecchio tempo e non solo in Italia. Oggi la vera divisione è tra globalisti e nazionalisti, tra chi vuole un mondo senza barriere e chi vuole difendere le specificità e i confini locali.
Domenica sono morti quei partiti che non hanno ancora capito tale cambiamento.
Ma gli Italiani hanno cambiato anche il modo di votare, perché non guardano più ai partiti, ma ai leader.
Gli Italiani vogliono dei leader a cui affidare la propria fiducia, pronti però a spodestarli appena penseranno che sia mal riposta.

I leader che domenica hanno conquistato la fiducia della gente sono senza dubbio due, Di Maio e Salvini, che hanno in comune il fatto di essere entrambi nazionalisti, ma sono profondamente diversi: uno più assistenzialista, l’altro più protezionista.
Il vero leader dei globalisti, invece, era Renzi, ma gli Italiani da tempo hanno perso fiducia in lui e così oggi l’Italia si trova in una situazione anomala: ha ben due leader nazionalisti ma non riesce a trovare un leader globalista capace di trascinare le masse. La grande partita, però, è solo all’inizio, i globalisti per vincerla dovrebbero trovare un Macron italiano. Ma chi? Sarà Calenda?

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Solaro investiti

Solaro, marito e moglie investiti sulla Saronno-Monza

Due persone sono state investite questa mattina a Solaro, sulla Saronno-Monza davanti alla Farmacia Comunale n.1. L’incidente si è verificato poco dopo le 9,15 in...
arese omicidio

Omicidio ad Arese, donna uccisa in casa, fermato il compagno | FOTO

Una donna di 48 anni è stata uccisa a coltellate questa mattina nella sua casa di Arese. L'allarme è scattato verso le 7 da una...

Lazzate, incidente: un’auto contro la recinzione e 2 feriti | FOTO

Un violento scontro tra due auto, di cui una finita contro una recinzione, ha causato due feriti lievi ieri sera a Lazzate. L’incidente si è...

Lombardia zona bianca sabato 19 e domenica 20 giugno: spostamenti senza limiti, anche di...

La Lombardia si prepara a vivere il suo primo weekend di zona bianca. I dati epidemiologici sono al momento confortanti, ma non dobbiamo assolutamente...

Caronno: Martina Cattaneo, della Osa Saronno, promossa ai Campionati italiani di atletica

Cresciuta in una famiglia di atleti, la giovanissima Martina Cattaneo di Caronno Pertusella è approdata ai Campionati italiani di atletica. La 17enne, dal 2013,...
Limbiate vaccino

Lombardia, dal 25 giugno si potrà spostare la data della seconda dose

"Dal 25 giugno in Lombardia, si potrà spostare l'appuntamento per la seconda dose". Lo ha annunciato oggi, venerdì 18 giugno, il coordinatore della campagna...

Solaro e Saronno ricordano Angelo Nobile, l’agente ucciso in servizio 41 anni fa

Come ogni anno si è svolta la commemorazione per la scomparsa di Angelo Nobile, agente della Polizia Locale di Solaro assassinato il 17 giugno...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !