HomeEDITORIALINel dopo-voto tra globalisti e nazionalisti

Nel dopo-voto tra globalisti e nazionalisti

notiziarioIl dopo-voto di domenica scorsa ha visto un’ondata di commenti di ogni genere, a livello nazionale e internazionale. Chi ha cantato vittoria, chi ha pianto sconfitta, chi si è inventato le dimissioni postdatate, all’italiana, proprio come gli assegni. Tutti però sono sembrati concordi su un punto: la sinistra dopo il voto di domenica è morta.

In realtà, la divisione tra sinistra e destra è morta da parecchio tempo e non solo in Italia. Oggi la vera divisione è tra globalisti e nazionalisti, tra chi vuole un mondo senza barriere e chi vuole difendere le specificità e i confini locali.
Domenica sono morti quei partiti che non hanno ancora capito tale cambiamento.
Ma gli Italiani hanno cambiato anche il modo di votare, perché non guardano più ai partiti, ma ai leader.
Gli Italiani vogliono dei leader a cui affidare la propria fiducia, pronti però a spodestarli appena penseranno che sia mal riposta.

I leader che domenica hanno conquistato la fiducia della gente sono senza dubbio due, Di Maio e Salvini, che hanno in comune il fatto di essere entrambi nazionalisti, ma sono profondamente diversi: uno più assistenzialista, l’altro più protezionista.
Il vero leader dei globalisti, invece, era Renzi, ma gli Italiani da tempo hanno perso fiducia in lui e così oggi l’Italia si trova in una situazione anomala: ha ben due leader nazionalisti ma non riesce a trovare un leader globalista capace di trascinare le masse. La grande partita, però, è solo all’inizio, i globalisti per vincerla dovrebbero trovare un Macron italiano. Ma chi? Sarà Calenda?

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno Dugnano, sopralluogo sul ponte chiuso: arriva l’Esercito

È arrivata una delegazione dell’Esercito a Paderno Dugnano che non è passata inosservata agli occhi dei più attenti. Nella mattina di oggi, giovedì, hanno...

Paderno, auto rimane chiusa nel passaggio a livello: altre code in centro

Auto intrappolata in un passaggio a livello di Paderno Dugnano, nuove code in centro anche questa mattina. I disagi si sono aggiungono a quelli...
vergiate incidente moto

Vergiate, tragico incidente in moto sul Sempione, muore un 27enne

Un ragazzo di 27 anni ha perso la vita questa mattina poco prima delle 6 a causa di un grave incidente stradale a Vergiate,...

Tamponamento in autostrada tra Origgio e Uboldo, code sulla A9 Milano-Como | FOTO

Tamponamento in autostrada tra 5 vetture questa mattina sul tratto Origgio – Uboldo della A9 Milano-Como. Per cause in corso di accertamento cinque autovetture...

Infortunio in un’officina di Caronno, operaio ustionato a braccia e gambe

Grave infortunio sul lavoro, questo pomeriggio, a Caronno Pertusella: un operaio di 32 anni è rimasto ferito in un incidente nell’officina dove lavora, in...
carabinieri auto

Cislago: malato di Covid va dai carabinieri per una multa e viene denunciato

Si è presentato alla stazione dei carabinieri di Cislago per chiedere informazioni su una sanzione al codice della strada e ne è uscito con...

Milano e Baranzate, firmato il protocollo per la riqualificazione dell’Ex Cava Ronchi

È stato ufficialmente firmato oggi, mercoledì 15 settembre, a Palazzo Lombardia lo Schema di Protocollo d'intesa per la riqualificazione ambientale, urbana, infrastrutturale e sociale...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !