HomeSARONNESENon c'è più lavoro alla Neo Logistica: operai lasciati fuori dall'azienda

Non c’è più lavoro alla Neo Logistica: operai lasciati fuori dall’azienda

Brutta sorpresa, questa mattina, per i lavoratori (in gran parte donne) della Neo Logistica, azienda ubicata in largo Boccioni a Origgio, vicino alla Novartis, specializzata in cosmetica: arrivati di primo mattino, fra le 6 e le 7 sul posto di lavoro, hanno scoperto di essere stati lasciati a casa. I badge non erano funzionanti e gli ingressi interdetti. Chieste spiegazioni, hanno così appreso dai vertici aziendali che – dopo avere perso una commessa importante – sono stati disdetti i contratti in essere con le due cooperative: pertanto non c’è più lavoro.

Subito i dipendenti hanno improvvisato un presidio davanti alla ditta, alla presenza dei carabinieri, non consentendo l’ingresso ai lavoratori della committente: “Volevamo creare un disagio e ci siamo riusciti – affermano alcune operaie – Siamo sconcertate da questo trattamento: com’è possibile che una decisione del genere sia stata presa di punto in bianco, senza avvisarci, senza un’assemblea preventiva? E’ inaccettabile”. Raccontano quindi che “fino a ieri avevamo preparato gli ordini, lavorando anche dodici ore al giorno. Stamane nemmeno ci hanno fatto entrare”. Ma non c’è stata nessuna avvisaglia di questa crisi? “Qualcosa sì, ma immaginavamo che prima si sarebbero tenuti incontri coi referenti sindacali e noi lavoratori: non certo di essere lasciati fuori dall’azienda”.  

Gino Orsini, del sindacato Si Cobas, annuncia un incontro per domani alle 16, “quando cercheremo di chiarire lo scenario futuro, portando avanti le istanze dei dipendenti: a rischio ci sono 130 posti di lavoro. Non sarà facile, ma cercheremo di trovare le giuste soluzioni a tutela di coloro che hanno lavorato per anni in questa realtà produttiva”.

Intanto prosegue la mobilitazione, che continuerà anche domattina.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
paderno rapine supermercati

Paderno Dugnano, 5 rapine in 3 mesi nei supermercati, 41enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno  eseguito un'ordinanza di arresto con custodia in carcere nei confronti di un pluripregiudicato 41enne residente a...

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
caronno danni temporale

Vento e temporale, danni a Caronno Pertusella e pianta caduta sulla Milano-Meda

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco nella nostra zona per il maltempo di questo pomeriggio, domenica 20 giugno. Situazioni più critiche nella zona tra...

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !