HomeEDITORIALIGli stereotipi dei provincialotti

Gli stereotipi dei provincialotti

notiziarioI romeni sono tutti ladri, le donne ucraine sono tutte badanti, i russi sono tutti ricchi, gli arabi picchiano tutti le donne, i tedeschi sono tutti cattivi e i francesi tutti antipatici.

Sono queste le convinzioni di molti italiani, gli stereotipi, le etichette che vengono idealmente appiccicate sulla fronte altrui ogni volta che si incontra uno straniero. Nulla di più superficiale e sbagliato, ma molti di noi, da provincialotti, purtroppo si fanno grandi di questa ignoranza e, nel caso di romeni, ucraini e arabi, si permettono pure il lusso di guardarli dall’alto in basso.

Ma è un errore, esattamente come sbagliano quegli stranieri che dicono: “Gli italiani sono tutti mafiosi”.
Quante volte, andando all’estero, ho sentito qualcuno ridacchiarmi alle spalle dicendo sottovoce “Italiani, mafia”. Inutile fermarlo, inutile spiegargli che l’Italia è lunga 1500 chilometri ed è composta da popolazioni e culture assai diverse. E’ tempo sprecato parlare agli ignoranti che si credono superiori.

Ma perché noi dobbiamo comportarci allo stesso modo di questa gentaglia? Perché, se sentiamo una persona parlare con accento dell’est, dobbiamo guardarla sempre con diffidenza? Perché, se una persona è di colore, dobbiamo pensare che rappresenti un pericolo per noi?

Io conosco romeni che sono persone splendide, albanesi che sono grandissimi lavoratori, uomini di colore meravigliosi, tedeschi buonissimi e francesi affabili. Apriamo le nostre menti e mettiamo da parte il provincialismo. Il mondo sta cambiando, cerchiamo di capirlo, una volta per tutte.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Uboldo uno dei panettoni più buoni al mondo: medaglia di bronzo al pasticciere...

“Bisogna sapere innovarsi, migliorarsi, restare al passo coi tempi, reinventarsi per proporre novità: altrimenti non vai avanti”. E’ lo stile di vita e lavorativo...
marco penza costa rica

Limbiate, trovato in Costa Rica il corpo di Marco Penza

Il mare del Costa Rica ha restituito il corpo di Marco Penza, il giovane di Limbiate disperso da qualche giorno nel Paese del Centramerica....

Limbiate, ritrovato il corpo di Marco Penza, il volontario morto travolto da un’onda in...

Dopo quattro giorni di ricerche, nella serata di ieri, domenica 24 ottobre, la Guardia Costiera del Costarica ha ritrovato il corpo di Marco Penza,...
Paolo Patrizi Cogliate

Cogliate, Paolo Patrizi, 6 anni dopo l’addio alle gare, ri-vince il campionato italiano bike...

Tornato alle gare dopo 6 anni, si è tolto lo sfizio di vincere di nuovo un titolo tricolore. Paolo “Pool” Patrizi ha compiuto l’impresa...

Alfonso Signorini, l’intervista a Verissimo: “A Cormano, la mia infanzia e il bullismo”

"Non vedevo più quei posti da tanto. La mia casa non l'ho più vista da quando se ne sono andati i miei genitori". Alfonso...

Incendio al distributore tra Senago e Paderno: vigili del fuoco in azione

Incendio al distributore di benzina Eni di via Risorgimento, al confine tra Senago e Paderno Dugnano. È accaduto oggi, domenica 24 ottobre. Quello che inizialmente...

“Io Non Rischio” a Bollate, i volontari della Protezione Civile in piazza con buone...

Insieme alla scoperta delle buone pratiche da adottare in caso di emergenza. "Io non rischio" è la campagna di comunicazione della Protezione Civile che...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !