Home BOLLATESE Smascherato da Le Iene, il Conte ha truffato anche nei negozi di...

Smascherato da Le Iene, il Conte ha truffato anche nei negozi di Bollate | VIDEO

Coi suoi modi gentili ha truffato anche a Bollate, dopo essere stato smascherato da Le Iene. Ora ‘il Conte’ deve scontare la sua pena, non potrà più utilizzare carte di credito e assegni, ma solo contante. E soprattutto è un ‘osservato speciale’.

Nel 2016, era entrato in un negozio di Bollate presentandosi come rappresentante della Lega Lombarda. Era riuscito a farsi consegnare oltre 3 mila euro di merce, senza mai pagarla. Il copione era sempre lo stesso: ordinava un gran quantitativo di prodotti garantendo un pagamento in contanti al momento della consegna direttamente a casa. Ma in quell’occasione aveva sempre una scusa per non pagare. Nessuno dei bonifici promessi è mai stato effettuato. 

Il piano messo a segno nel negozio di Bollate è stato ripetuto in erboristeria, in enoteca e per fino in pescheria. A smascherarlo un anno fa ci ha pensato la Iena di Italia Uno Andrea Agresti. In quell’occasione ‘il Conte’ come si fa chiamare a Milano si è presentato con tanto di spranga di metallo e mattarello che ha lanciato contro la troupe di Mediaset. Clicca qui per il video completo

Ora però ci ha pensato il Tribunale di Milano a sistemare i tanti conti in sospeso dell’arzillo 63enne con 40 anni di truffe alle spalle, tanto da essere definito un truffatore seriale. Nel provvedimento di cui è stato destinatario viene riconosciuta la sua “pericolosità”, con l’applicazione della sorveglianza speciale, compreso il divieto di fare acquisiti se non “in contanti o in moneta elettronica”, come le carte prepagate.

Il Tribunale ha ricostruito come “sin dagli anni ’70” l’uomo si sia procurato “le risorse per vivere” grazie alla sua “indole delinquenziale” che gli è costata “plurime condanne per reati di truffa, ricettazione, insolvenza fraudolenta”. 

Nel maggio 2016, la Iena Agresti lo aveva smascherato proprio durante un suo raggiro sfumato. Qualche tempo dopo l’inviato di Italia Uno era riuscito a parlare anche con il figlio de ‘Il Conte’. “Sarebbe meglio che il papà smettesse – aveva dichiarato – Ma per lui è un modo come un altro per sopravvivere

Clicca qui per vedere l’intervista al figlio 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Origgio, mamma ringrazia “i vigili eroi” che hanno salvato i suoi due bambini

Se c'è una prova che i vigili non facciano solo multe è quanto successo ieri nel corso del nubifragio che si è abbattuto sul...

La Misinto Beer Fest torna anche quest’anno, ma arriva dritta a casa tua!

In molti erano preoccupati, e invece la Misinto Beer Fest si farà anche quest'anno, ma con una modalità molto particolare: sarà a domicilio. IL...
Ceriano Laghetto Tennis a2

Tennis, al via da Ceriano la stagione di A2, le ragazze di casa rinunciano...

Tutto pronto, per l'esordio delle ragazze del Club Tennis Ceriano nel campionato di Serie A2 2020, che prenderà il via domenica 5 luglio. Una...
allagamenti ceriano

Alberi caduti e allagamenti, ore di super lavoro per i Vigili del fuoco |...

Alberi caduti, tetti sollevati e tanti allagamenti hanno impegnato i Vigili del fuoco per tutta la serata di ieri fino a notte inoltrata, da...

Auto intrappolata nel sottopasso a Origgio, due bambini salvati dai vigili

A causa del forte nubifragio di questo pomeriggio, si è allagato il sottopasso di viale Europa a Origgio, dov'è rimasta intrappolata l'auto di una...

Pioggia e grandine: sottopassi allagati a Ceriano e Origgio, piante cadute a Garbagnate

Il violento temporale che si è abbattuto sulla nostra zona ha creato problemi sulle strade con allagamenti e alberi caduti. Numerosi gli interventi in corso...
video

Finti matrimoni e test di lingua comprati per avere il permesso di soggiorno, 5...

La Polizia di Stato di Milano ha arrestato 5 persone,   di cui cittadini stranieri (uno di origini egiziane e una donna marocchina) in carcere...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !