HomeBOLLATESESmascherato da Le Iene, il Conte ha truffato anche nei negozi di...

Smascherato da Le Iene, il Conte ha truffato anche nei negozi di Bollate | VIDEO

Coi suoi modi gentili ha truffato anche a Bollate, dopo essere stato smascherato da Le Iene. Ora ‘il Conte’ deve scontare la sua pena, non potrà più utilizzare carte di credito e assegni, ma solo contante. E soprattutto è un ‘osservato speciale’.

Nel 2016, era entrato in un negozio di Bollate presentandosi come rappresentante della Lega Lombarda. Era riuscito a farsi consegnare oltre 3 mila euro di merce, senza mai pagarla. Il copione era sempre lo stesso: ordinava un gran quantitativo di prodotti garantendo un pagamento in contanti al momento della consegna direttamente a casa. Ma in quell’occasione aveva sempre una scusa per non pagare. Nessuno dei bonifici promessi è mai stato effettuato. 

Il piano messo a segno nel negozio di Bollate è stato ripetuto in erboristeria, in enoteca e per fino in pescheria. A smascherarlo un anno fa ci ha pensato la Iena di Italia Uno Andrea Agresti. In quell’occasione ‘il Conte’ come si fa chiamare a Milano si è presentato con tanto di spranga di metallo e mattarello che ha lanciato contro la troupe di Mediaset. Clicca qui per il video completo

Ora però ci ha pensato il Tribunale di Milano a sistemare i tanti conti in sospeso dell’arzillo 63enne con 40 anni di truffe alle spalle, tanto da essere definito un truffatore seriale. Nel provvedimento di cui è stato destinatario viene riconosciuta la sua “pericolosità”, con l’applicazione della sorveglianza speciale, compreso il divieto di fare acquisiti se non “in contanti o in moneta elettronica”, come le carte prepagate.

Il Tribunale ha ricostruito come “sin dagli anni ’70” l’uomo si sia procurato “le risorse per vivere” grazie alla sua “indole delinquenziale” che gli è costata “plurime condanne per reati di truffa, ricettazione, insolvenza fraudolenta”. 

Nel maggio 2016, la Iena Agresti lo aveva smascherato proprio durante un suo raggiro sfumato. Qualche tempo dopo l’inviato di Italia Uno era riuscito a parlare anche con il figlio de ‘Il Conte’. “Sarebbe meglio che il papà smettesse – aveva dichiarato – Ma per lui è un modo come un altro per sopravvivere

Clicca qui per vedere l’intervista al figlio 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Barlassina, incendio da una canna fumaria: intervento dei Vigili del Fuoco

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 aprile, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Barlassina, per spegnere un incendio da una canna fumaria in una palazzina...
Regione Lombardia

I Sindaci del Rhodense scrivono a Regione Lombardia e ATS per chiedere più centri...

Lettera aperta dei Sindaci del Rhodense a Regione Lombardia e ATS. Son ben 13 i sindaci che hanno firmato una lettera indirizzata alla Vicepresidente...
virus svezia

Covid, il disastro svedese

Molti di voi probabilmente ricordano che in Europa c’è un Paese, la Svezia, che si è rifiutato di adottare stringenti misure anti Covid. Adesso,...

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !