HomeCRONACA -Retata nei boschi dello spaccio, 16 arresti nel Comasco - VIDEO

Retata nei boschi dello spaccio, 16 arresti nel Comasco – VIDEO

Un nuovo, massiccio, intervento dei carabinieri contro lo spaccio di droga.

E’ scattata questa mattina all’alba l’operazione “Foresta verde” con la quale decine di carabinieri della Compagnia di Cantù con il supporto del Reparto operativo e delle altre compagnie del comando provinciale di Como, hanno eseguito 16 arresti per spaccio di droga.

Le operazioni hanno coinvolto le  province di Como, Milano, Bergamo e Lecco.

Lo spaccio di sostanze stupefacenti avveniva soprattutto nelle aree boschive della provincia di Como e l’attività di contrasto origine dagli approfondimenti avviati nel 2016 dalla Stazione Carabinieri di Lomazzo. 

Nello specifico, l’indagine, condotta dal suddetto Comando, ha consentito di:
documentare l’operatività di 3 gruppi criminali (capeggiati da cittadini nordafricani i quali si sono avvalsi di persone italiane aventi i ruoli di pali o vedette) dediti alle illecite attività nel settore dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree boschive, adibite a piazze di spaccio e situate nei comuni di Cadorago, Fino Mornasco, Bulgarograsso, Appiano Gentile, Oltrona di San Mamette e Lurate Caccivio (CO);
censire ben 8 piazze di spaccio convenzionalmente denominate: “rettilineo”, “il murett”, “ruspa”, “buco”, “laghetto”, “cimitero di Bulgorello”, “iveco” e “strada rossa”;
delineare i ruoli specifici ricoperti da ciascuno degli indagati nell’ambito dei sodalizi, dediti alla commercializzazione al dettaglio di narcotico del tipo cocaina, eroina, hashish e marjuana;
arrestare 4 persone (delle quali 3 in flagranza di reato), denunciarne 8 in stato di libertà e procedere a 57 segnalazioni nei confronti di altrettanti assuntori di sostanze stupefacenti;
rinvenire e sottoporre a sequestro di 588 gr di hashish, 111 gr di cocaina, 55 gr di eroina, 55 gr di marijuana.

L’ennesima operazione si inquadra nel contesto d’insieme già delineato nel recente passato nel quali sono stati adottati, in flagranza di reato, provvedimenti restrittivi presso il Parco Lura e presso la zona boschiva di Cadorago, dando pieno riscontro all’incessante attività di monitoraggio di tali aree degradate, dispiegata attraverso i numerosi sopralluoghi e servizi di appostamento, nonché indagini di ampio respiro, messe in opera dalla compagnia di Cantù e dai suoi Comandi periferici.

I destinatari delle misure cautelari (14 in carcere e 2 agli arresti domiciliari) sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

LEGGI ANCHE Duro colpo allo spaccio di droga nel Rhodense

LEGGI ANCHE Quintali di droga, armi e denaro, 23 arresti in Provincia di Milano e non solo – VIDEO

 

ECCO IL VIDEO

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

vaccino

Lombardia, molti insegnanti senza indicazioni per la seconda dose dopo AstraZeneca

Restano ancora molte incognite per i destinatari della seconda dose di vaccino Astrazeneca che hanno meno di 60 anni e che avrebbero dovuto riceverla...
Bollate Davide bici pediatrie

Bollate: Davide il Drago fa il Giro d’Italia in bicicletta per “fare rete” con...

Davide il Drago fa il Giro d’Italia in bicicletta per “fare rete” con Pediatrie e associazioni. “Ripartiamo”, più che una speranza una certezza, quella che...
Limbiate incidente morto

Lainate, terribile incidente stradale: motociclista ricoverato in codice rosso

Nel pomeriggio di oggi, martedì 15 giugno, in via Oglio a Lainate, è andato in scena un gravissimo incidente stradale tra un'auto e una...

Elisoccorso tra Paderno e Nova: uomo in fin di vita dopo un tuffo nel...

Elisoccorso sopra Paderno Dugnano e Nova Milanese lungo il canale Villoresi. Un tuffo rischia di trasformarsi in tragedia per un uomo che è stato...
Cormano T-red sanzioni

Cormano, semaforo sulla Comasina: 320mila euro di multe in due mesi

Corrisponde a oltre 320mila euro l’importo delle sanzioni emesse a marzo e aprile attraverso l’utilizzo del comunemente detto T-red di via dei Giovi installato...

Baranzate, incendio in un capannone dismesso: vigili del fuoco in azione

Nella mattinata di oggi, martedì 15 giugno, intorno alle 10:50, un incendio è divampato all'interno di un capannone dismesso a Baranzate, in via Monte...

Paderno Dugnano, farmacia e ottico assaltati: negozi devastati e ladri in fuga

Due negozi assaltati (uno completamente devastato), un furgone-ariete rubato e abbandonato e una decina di ladri in fuga. Alle 5.30 di martedì con il...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !