HomeBUONO A SAPERSIMalesia: la plastica si trasforma in oro

Malesia: la plastica si trasforma in oro

Per incentivare la raccolta differenziata della plastica, in Malesia hanno avuto un’idea originale e che con molta probabilità si rivelerà un vero successo. Sono state installate infatti le prime “macchinette” che ricompensano con piccole quantità di oro per ogni bottiglia di plastica o lattina di alluminio riciclata.

Le prime macchinette gialle che trasformano la plastica in oro sono state installate nella capitale Kuala Lumpur: in pratica per ogni bottiglia di plastica o lattina di alluminio recuperata, restituiscono ai malesi una piccolissima quantità d’oro, precisamente 0.00059 grammi. Naturalmente le macchinette non restituiscono una briciola d’oro ogni volta che viene inserita una bottiglia di plastica.
Viene invece generato un credito digitale che viene registrato su un’apposita app.
Una volta accumulato un credito sufficiente si potranno riscattare piccole quantità di oro. Il metallo prezioso è conservato in un caveau a Singapore e può essere riscattato come lingotti, monete o denaro contante.
Come è nata questa idea?
Attualmente in Malesia solo il 15 per cento degli abitanti fa la raccolta differenziata, almeno stando a quanto dichiarato dal locale ministro al benessere urbano e alla casa. Per questo, l’idea di ricompensarli con un “bene sicuro” e molto apprezzato fra gli asiatici, come appunto l’oro, ha convinto anche il governo della potenzialità dell’iniziativa. L’obiettivo è quello di alzare il tasso a 17,5% e anche per questo, tra luglio e fine anno, fra Kuala Lampur e le altre città del paese verranno distribuite 500 macchinette raccoglitrici. Chissà se anche in Italia potrebbe funzionare un espediente simile?


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

scuola covid

Contagi nelle scuole della Lombardia: 67mila studenti e 5.415 classi in quarantena

Sono oltre 67mila gli studenti della Lombardia attualmente in quarantena perché contatti stretti di casi positivi. Lo rivela il Corriere della Sera dando i...

Cusano Milanino, Carmine è scomparso da 3 settimane: l’appello a Chi l’ha visto? su...

Dov’è finito Carmine D’Errico? Anche Chi l’ha visto? si occupa della scomparsa del 65enne di Cusano Milanino. La segnalazione è stata lanciata direttamente da...

Covid: a Bollate, gli “Angeli a sei zampe” aiutano chi è positivo

Gli instancabili “Angeli a sei zampe”. Instancabili, sempre presenti e soprattutto sensibili: ancora una volta i volontari dell’associazione “Bollate a sei zampe” meritano un encomio...
bulli

Rho, aggressioni, minacce e bullismo con i video su Telegram, arrestati 6 minorenni

Sei minorenni che frequentano un istituto superiore di Rho sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori, diffusione di riprese e registrazioni...

Saronno, perso finanziamento da 4 milioni per la scuola Rodari. L’ex Assessore Ciceroni: “Sindaco...

Caos nella giunta comunale di Saronno. Nella giornata di ieri, martedì 18 gennaio, il sindaco Augusto Airoldi ha ufficializzato in maniera formale, tramite videomessaggio, una...
Bollate don Mario Mascheroni

Bollate, l’addio a don Mario di Cassina Nuova e Cascina del Sole

Si è spento don Mario Mascheroni, ex parroco a Cassina Nuova e Cascina del Sole. La notizia è arrivata nella giornata dell’Epifania e ha lasciato...

Trenord, treni soppressi. Regione Lombardia: in quarantena il 32% dei ferrovieri

Arrivano al 26% le assenze per i macchinisti e al 32% per i capitreno. Praticamente più di 1 ferroviere su 4 di Trenord è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !