HomeNEI DINTORNIL'eroina in cima alle vendite nei boschi dello spaccio

L’eroina in cima alle vendite nei boschi dello spaccio

droga GrandateL’ennesima operazione antidroga messa a segno dai carabinieri evidenzia la crescita dell’eroina tra gli stupefacenti smerciati nei boschi della zona.

Nel corso del pomeriggio di ieri, nell’ambito di un apposito servizio predisposto dalla Compagnia di Cantù e volto al monitoraggio e alla repressione dello spaccio nelle aree boschive di Grandate, i militari della Stazione di Fino Mornasco hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, B.A., cittadino marocchino classe 1988, irregolare sul territorio dello Stato, responsabile dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’ennesima operazione si inquadra nel contesto d’insieme già delineato nel corso degli ultimi mesi nei quali sono stati adottati analoghi provvedimenti restrittivi e l’esecuzione di ordinanze di custodia cautelare che hanno posto un imponente argine all’increscioso fenomeno.

L’attività di monitoraggio delle aree boschive, dispiegata attraverso numerosi sopralluoghi e servizi di appostamento, nonché interventi di natura repressiva, insomma, non si arresta.

Il sistema repressivo predisposto ha fatto sì che il soggetto, dedito alla vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti e stanziatosi da poco nella zona boschiva di Grandate denominata “Percorso Vita” (nei pressi della Stazione Ferroviaria), non avesse vie di fuga.

La zona, salita agli onori delle cronache nel corso degli ultimi giorni proprio per l’annosa problematica, è costantemente monitorata e, alla prima avvisaglia di fatti-reato commessi, viene investigativamente “aggredita” in tempi rapidissimi come testimoniato dal repentino risultato operativo raggiunto dalla Stazione Carabinieri di Fino Mornasco.

I militari operanti, al momento opportuno, sono intervenuti reprimendo lo spaccio in atto: bloccato un assuntore, in possesso di narcotico appena acquistato, e lo spacciatore, intercettato dopo un accenno di fuga  e immobilizzato.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale “Bassone” di Como in attesa di giudizio di convalida.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Polizia Arresto

In taxi con un kg di cocaina, giovane di Paderno Dugnano arrestato a Baggio

La Polizia di Stato ha arrestato nel quartiere Baggio di Milano, un 26enne di Paderno Dugnano per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli...
MIlano Meda

Seveso, la Polizia provinciale ferma un 12enne in bicicletta sulla Milano-Meda

La Polizia Provinciale ha bloccato ieri un 12enne di Seveso mentre andava in bicicletta sulla Milano-Meda. Gli agenti sono stati allertati da numerosi segnalazioni di...

Maturità 2021: primo giorno di esami orali, studenti di Saronno divisi I VIDEO

Anche nei dieci istituti superiori di Saronno la campanella è suonata questa mattina, 16 giugno, per l'inizio degli esami di maturità. Dopo il sorteggio...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi...
Saronno Corso Italia

Saronno, ragazze minacciate in Corso Italia, i testimoni: “Violenza di giorno in pieno centro,...

La musica nel negozio maschera solo in parte la paura che serpeggia sui volti delle commesse dopo aver visto, intorno a mezzogiorno, un giovane...
estintori quarto oggiaro

Quarto Oggiaro, baby gang ruba estintori sui treni per danneggiare autobus | VIDEO

La Polizia di Stato ha identificato, e denunciato a vario titolo per danneggiamento e furto pluriaggravati, gli 8 giovani ragazzi tra i 15 e...

Saronno, minaccia due ragazze con un coltello in pieno centro: arrestato

Attimi di puro terrore sono stati vissuti oggi a Saronno, in pieno centro, dove un giovane armato di coltello ha minacciato e cercato di...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !