HomePrima PaginaSparo davanti alla discoteca: sospesa l'attività 15 giorni

Sparo davanti alla discoteca: sospesa l’attività 15 giorni

Sospensione dell’attività per quindici giorni: questo il provvedimento emesso dal Questore di Varese, ai sensi dell’art. 100 del TULPS (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) nei confronti di una discoteca di Origgio. Il decreto è stato notificato ieri pomeriggio dai carabinieri al responsabile legale, nell’ambito dell’operazione “Periferie Sicure”.

La disposizione scaturisce da una proposta formulata all’Autorità di Pubblica sicurezza dai militari della Compagnia di Saronno, pienamente concordata dalla Questura, basata sull’analisi dei reiterati interventi eseguiti all’interno del locale durante le nottate degli ultimi fine settimana. La discoteca, infatti, è stata teatro di una serie di episodi che hanno determinato l’intervento dei carabinieri per garantire il mantenimento dell’ordine e della sicurezza, fra cui il recente arresto di un soggetto per porto abusivo di arma clandestina: litigando con un vigilantes, aveva sparato un colpo di pistola a terra (NELLA FOTO L’ARMA SEQUESTRATA) . Inoltre, durante i ripetuti controlli dei militari impegnati a vigilare le periferie e le aree interessate dal fenomeno della “movida”, era stata accertata ripetutamente la frequentazione del locale da parte di persone già note alle forze dell’ordine per precedenti penali, circostanza che ha supportato l’esigenza da parte dell’Autorità di Pubblica sicurezza di emettere il provvedimento.

La norma prevede che possa essere sospesa la licenza dell’esercizio in cui “siano avvenuti tumulti o gravi disordini o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini”. La ratio del provvedimento legislativo è preservare la pubblica incolumità e l’ordine pubblico rispetto agli interessi meramente commerciali.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno in lutto: muore a 58 anni Stefano Cova, politico e colonna del volontariato

In piena campagna elettorale, se ne va un pezzo di storia politica di Caronno Pertusella: è morto Stefano Cova, ex consigliere comunale e caronnese...

Cultura, il saronnese Giorgio Fontana conquista il Premio Bagutta 2021: intervista

Una saga familiare d'altri tempi lunga tutto il Novecento. Lo scrittore Giorgio Fontana col romanzo 'Prima di noi', edito da Sellerio, è il vincitore...
leonardo Da Vinci token

Proponevano token coi micro-quadri di Leonardo Da Vinci: arrestati

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in Desenzano del Garda (BS) un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti...
saronno rapina gioielleria

Saronno, rapina in gioielleria bloccando clienti e dipendenti: arrestati i due responsabili | VIDEO

I carabinieri della compagnia di Saronno hanno arrestato due giovani ritenuti responsabili della rapina in una gioelleria del centro di Saronno. I carabineri hanno...
Gianetti assemblea

Sentenza Gkn porta speranza ai lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto

La sentenza sulla Gkn fa sperare i lavoratori della Gianetti di Ceriano Laghetto dove ieri sono arrivate le prime lettere ufficiali di licenziamento o...

Vaccino anticovid, in Lombardia al via la terza dose per i soggetti fragili

Al via in Lombardia la Fase 3 della campagna vaccinale anti-covid. Da oggi, lunedì 20 settembre, avranno accesso alla terza dose i soggetti immunocompromessi,...

Saronno, nuova pista ciclabile in Via Roma. Commercianti perplessi: “Pochi posteggi” I VIDEO

  Ultimo miglio di lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile in Via Roma a Saronno. Da questa mattina fino a mercoledì 22 settembre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !