Home Prima Pagina Il sindaco di Uboldo e il gay-pride di Milano: “Crea discriminazione”

Il sindaco di Uboldo e il gay-pride di Milano: “Crea discriminazione”

Il sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti commenta il gay-pride di Milano. Lo fa attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

“Mi autodenuncio quale sindaco oscurantista che non ha dato il patrocinio anche solo ‘culturale’ alla manifestazione quando avvenuta dalle mie parti”, esordisce Guzzetti. “Detto che io a Carnevale già vado dove c’è il rito romano per evitare l’ambrosiano e detto che per me anche chi parla di quote rosa dovrebbe essere curato da uno bravo, sono convintamente contro questo tipo di manifestazioni che mettono il bollino della Chiquita alle persone”.

Guzzetti dopo aver definito pericolosa la giornata del gay-pride entra nel merito. “Il danno di queste giornate è incommensurabile: penso e conosco chi vive la sua omosessualità in maniera del tutto intima e personale e che vive male queste giornate perché vorrebbe essere accettato per ciò che è e non per cosa gli piace sessualmente parlando” spiega il sindaco di Uboldo.

La speranza è che giornate come il gay-pride falliscano superando così gli steccati dell’ignoranza e della stupidità bilaterale costruiti ad arte da chi, idealizzando anche una presunta superiorità morale e/o addirittura numerica, invece di ragionare continua non solo a fomentare un pregiudizio idiota, ma a creare auto-ghettizzazioni inutili”.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Milano-Seveso, incubo furti e rapine sui treni: arrestato un tunisino di 22 anni

Sarebbe un 22enne di nazionalità tunisina il responsabile di furti e rapine sui treni della Milano-Seveso-Asso. Nelle ultime settimane sarebbero almeno quattro i casi...
Alessio Allegri

Il basket ricorda Alessio Allegri di Garbagnate, morto a 37 anni in campo

Tutta Italia ricorda Alessio Allegri, la giovane promessa di Garbagnate morto a 37 anni lo scorso dicembre per un malore (clicca qui per l'articolo)....

Bollate, un gregge di pecore invade la Varesina all’alba: la foto è virale

Un gregge di pecore ha invaso la Varesina a Bollate. Sono le 6 di domenica, il paese ancora dorme. Le decine di animali assieme...

Cadono calcinacci da una casa, chiusa via Dell’Acqua a Uboldo

Disagi in via Dell’Acqua a Uboldo, importante strada di collegamento con Gerenzano, chiusa un’ora per il rischio caduta di calcinacci e piastrelle dalla facciata...

Il M5S contro i vitalizi: da Limbiate a Roma per la manifestazione in piazza

"Il lupo perde il pelo ma non il vitalizio". E' presente anche il Movimento 5 Stelle di Limbiate alla manifestazione in piazza Santi Apostoli...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !