Home BUONO A SAPERSI Estate: attenti alle scarpe che usate... alla guida

Estate: attenti alle scarpe che usate… alla guida

Le temperature sono ormai rientrate nella media stagionale, i fine settimana al mare, ma anche al lago o semplicemente in piscina, cominciano a ingolosire tutti… e anche in città sono state ampiamente sdoganate le famose “infradito” di gomma, ma anche ciabatte e ciabattine di ogni fattura e colore, che “fanno tanto estate”, fosse anche solo per un pomeriggio di svago.

Nessuno si sognerebbe di partire per un week-end al mare con un paio di scarpe chiuse, vero? E invece bisognerebbe pensarci, perchè si potrebbe incorrere in qualche problema.

No, non stiamo parlando dei modaioli fanatici che vedono le flip-flop come fumo negli occhi, ma più semplicemente di tutti gli agenti in servizio per monitorare la sicurezza stradale. Si, avete capito bene.
Se ormai da molti anni non esistono norme specifiche che indichino il tipo di scarpa da usare per guidare, qualche problema le vostre amate ciabattine potrebbero darlo.
Ai controlli stradali anche se trovati a guidare senza scarpe, a piedi nudi o con ciabatte da mare, non c’è rischio che le Forze dell’Ordine possano avere da ridire.
Diverso il caso in cui siate sfortunatamente coinvolti in un incidente stradale.
In questo caso i guai con l’assicurazione si annidano nel verbale. Se Carabinieri, Polizia o Polizia locale dovessero infatti specificare che un automobilista (ma anche un motociclista o un guidatore di scooter) conduceva il proprio mezzo con ai piedi infradito, ciabatte o zoccoli, gli ispettori dell’assicurazione potrebbero indicare tale particolarità come la causa dell’incidente. E quindi “arrivederci rimborso”, anche nel caso voi foste nella ragione. Al limite potreste aspirate a un concorso di colpa.
Per quale motivo? Tutte le scarpe che non sono assicurate sul tallone sono potenzialmente pericolose alla guida, perchè non permettono un corretto controllo dei pedali, sia dell’acceleratore ma  soprattutto del freno. Queste calzature tendono infatti a risultare scivolose, fino a potere “scappare dal piede” mentre siete alla guida, soprattutto in situazioni di difficoltà in cui invece sarebbe necessaria la massima padronanza del mezzo che si conduce.

In caso di incidente quindi la compagnia di assicurazione potrebbe rivalersi sugli articoli 140 e 141 del Codice della Strada che sottolineano la necessità che il guidatore sia sempre in grado di effettuare tutte le manovre necessarie per mantenere i parametri di sicurezza basilari, come ad esempio l’arresto immediato del veicolo in caso di pericolo.

Quando si è alla guida con ciabatte o a piedi nudi, questa reattività potrebbe essere compromessa e se riconosciuti responsabili c’è il rischio molto concreto di dover rimborsare di tasca propria eventuali danni causati alle altre vetture coinvolte o addirittura, in caso di ferite, pagare le spese mediche all’infortunato. Se, inoltre, il danno fosse particolarmente grave, potrebbero persino scattare conseguenze penali, come prescritto dalla nuova legge sull’omicidio stradale.
Il nostro consiglio? Godetevi le vostre calzature estive al mare, ala lago e in piscina, ma tenete sempre a disposizione un paio di scarpe chiuse (anche vecchie e malandate), da indossare quando vi mettete alla guida, sia per la vostra tranquillità che per l’incolumità degli altri automobilisti e dei pedoni.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cornaredo incendio

Incendio in casa, i vigili del fuoco salvano 2 persone un gatto | VIDEO

I Vigili del Fuoco di Milano sono intervenuti a Cornaredo per l'incendio in un'abitazione.  L'allarme è partito da un edificio di Piazzetta Dugnani.  Sul posto...

Da Paderno a Temptation Island: ecco Federica a Canale5, la veterinaria tentatrice

Si chiama Federica Bianca Concavo. E' una veterinaria, classe 1993, di Paderno Dugnano. Segni particolari: tentatrice di Temptation Island, il reality condotto da Filippo...
Parco Giochi sanificazione

Sanificazione giochi nei parchi pubblici, Brianzacque aiuta i comuni

Brianzacque, società pubblica che gestisce la distribuzione dell’acqua nei 55 comuni della Provincia di Monza e Brianza, mette a disposizione dei comuni che ne...
Uboldo consiglio istituto Leva

Blitz anti-droga a Uboldo, il presidente del Consiglio d’Istituto: “No al linciaggio mediatico”.

Il linciaggio mediatico seguito all’arresto della banda di spacciatori di Uboldo non piace al presidente del Consiglio d’Istituto delle scuole, Angelo Leva, che non...
Massimo Stella Caronno

Primo medico morto per il coronavirus: il figlio gli dedica la laurea

Massimo Stella, figlio del presidente dell’Ordine dei medici di Varese, Roberto Stella, deceduto all’inizio di marzo a causa del coronavirus e giocatore della Pallavolo...
Uboldo Oscaritoss

Uboldo, sgominata la banda dello spaccio di Oscaritoss e dei suoi fratelli gemelli

Tra i 9 soggetti arrestati questa mattina tra Uboldo, Saronno e Gerenzano, nel corso di una maxi operazione condotta dai carabinieri della compagnia di...

Blitz anti-droga a Uboldo, sindaco e ProCiv: “Persone note. Speriamo restino in carcere a...

Grande clamore per l'operazione anti-droga di questa mattina a Uboldo, con nove arresti nel centro storico cittadino. Il sindaco Luigi Clerici dice che se lo...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !