Home EDITORIALI Gli animali pericolosi

Gli animali pericolosi

notiziarioVi siete mai chiesti quale sia l’animale più pericoloso per l’essere umano? Qual è, cioè, l’animale che nel mondo uccide più uomini? Le persone più acute tra voi potrebbero subito rispondere:

“E’ l’uomo stesso, siamo noi le creature più pericolose e letali per la nostra specie!”. L’osservazione è acuta, e si avvicina alla verità, ma non è corretta: c’è una creatura che è ancor più letale per l’uomo. Ma quale?

Si può subito pensare ad animali feroci quali i temutissimi squali o i feroci leoni, ma gli squali in realtà uccidono in media solo sei persone all’anno, mentre i leoni arrivano a 22 vittime all’anno.

C’è però chi sa essere assai più letale, e si tratta degli elefanti, le cui cariche ogni anno provocano in media la morte di circa 500 persone.

E i serpenti? Sono ancor più pericolosi degli elefanti, molto di più, poiché arrivano a uccidere ogni anno con il loro morso un migliaio di esseri umani.

Attenti ai serpenti, dunque, ma fate molta più attenzione anche ai nostri simili, perché, se i serpenti uccidono mille persone ogni anno, gli uomini, tra guerre e violenze varie, di esseri umani ne ammazzano in media ben quattrocentomila.
Ma c’è chi è ancor più pericoloso dell’uomo.

La creatura più letale in assoluto è… la zanzara. Sì, quel minuscolo fastidioso insetto la cui puntura infastidisce la nostra vita, ogni anno, tra febbre gialla, malaria, virus del Nilo occidentale e zika, causa oltre un milione di morti.

Non da noi, per fortuna, ma attenti a non dormir sonni troppo tranquilli: quest’anno anche nella nostra zona si sono presentati i primi casi di virus del Nilo occidentale.

Piero Uboldi



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cislago, sorgenti luminose per tutelare meglio i pedoni alla rotonda

Per la prima volta nel Saronnese, approda a Cislago il progetto “Pedone Smart”: l’illuminazione dei passaggi pedonali con speciali luci che non abbagliano e...

Ikea ci riprova con Rescaldina, al posto di un pezzo di Auchan

Dopo il "no" ricevuto nel 2014 dal Comune sull'accordo di programma aperto da Regione Lombardia, Ikea torna a Rescaldina, ma stavolta l'obiettivo è diverso:...

Caronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Il Politecnico di Milano farà uno screening della vecchia Casa del Fascio di Caronno Pertusella, per accertare lo stato dell’immobile e la fattibilità di...
De Rosa Morricone

“Ho raccontato Morricone, per ricordarlo come merita”, da Solaro le parole di De Rosa

Nell’immensa eredità culturale lasciata dal maestro Ennio Morricone, spentosi a Roma, all’inizio della settimana, all’età di 91 anni, c’è sicuramente il racconto della sua...
Bollate mascherine parlamento europeo

Da Bollate al Parlamento europeo: ecco le mascherine con i colori dell’Inter di Tina

Le maschere nerazzurre di Tina, da Bollate, arrivano fino al Parlamento Europeo. In questi tempi di pandemia, molte piccole aziende o artigiani hanno riconvertito le...
Gerenzano Tigros pubblicità Oreall

Gerenzano: si gira al supermercato Tigros la nuova pubblicità della L’Oréal

Ciak si gira… al supermarket Tigros la nuova pubblicità della L’Oréal Spot. Per ringraziare i lavoratori impegnati durante l'emergenza Covid. L’Oréal, gruppo francese leader mondiale nel...
ceriano droga

Ceriano, pistola e droga sottoterra, nuova scoperta col metal detector | FOTO

I volontari che stanno setacciando l'ex bosco della droga di Ceriano Laghetto con il metal detector, hanno portato alla luce all'inizio di settimana tre...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !