HomeBOLLATESEUrologi dell'Asst Rhodense danno lezione a Seul

Urologi dell’Asst Rhodense danno lezione a Seul

 Una rappresentanza di medici della Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale di Rho (che fa parte dell’Asst Rhodense) ha partecipato al Congresso della Società Internazionale di Urologia (S.I.U.) svoltosi a Seul, in Corea del Sud.

In occasione di questo evento, un congresso urologico tra i più prestigiosi ed importanti a livello mondiale, gli urologi rhodensi hanno avuto la grande soddisfazione di poter proporre all’attenzione dei colleghi internazionali un loro lavoro scientifico originale che è stato selezionato e ritenuto meritevole di presentazione in una sessione riguardante le malattie prostatiche.

L’argomento dello studio che ha destato notevole interesse riguardava la loro esperienza nella gestione di una patologia estremamente rara ed assai complessa della prostata (cosiddetto “cistoadenoma gigante multiloculato”, CAGMP).

Nella letteratura scientifica risultano riportati circa una ventina di casi, a riprova sia della limitatissima frequenza di questa patologia, sia della notevole difficoltà a porre una corretta diagnosi.

Presso la struttura urologica rhodense sono stati diagnosticati negli ultimi anni due casi assai complessi di CAGMP. Nel primo paziente, che presentava una recidiva dopo un primo trattamento chirurgico eseguito 15 anni prima, è stato possibile eseguire un trattamento per via laparoscopica; il caso clinico, pubblicato su rivista urologica internazionale, ha rappresentato il primo intervento al mondo condotto con tale tecnica mini-invasiva per tale patologia.

Il secondo paziente si presentava con un quadro ancora piu’ complicato per il più diffuso coinvolgimento delle strutture intestinali, per gli esiti di precedenti interventi palliativi e per la ritardata diagnosi; in tal caso è stato effettuato un trattamento chirurgico demolitivo che tuttavia ha consentito al paziente  di ritrovare uno stato di benessere dopo anni segnati da intensi ed invalidanti disturbi delle funzioni intestinale ed urinaria.

Durante il congresso – commenta Tiziano Zago, direttore dell’ Unità Operativa Complessa di Urologia dell’Ospedale di Rho che era accompagnato dal collega Abed El Rahman Davide  – sono stati posti in luce le novità ed i progressi nell’ambito della chirurgia urologica, in continua e rapida evoluzione, ma sono emerse anche le potenziali criticità legate al progressivo incremento dei costi dovuto alla introduzione di tecnologie sempre più sofisticate.

Pertanto è stato interessante sia confrontarsi con urologi provenienti dai piu’ prestigiosi centri europei ed americani attrezzati con le più moderne tecnologie, ma anche interfacciarsi con colleghi “meno fortunati” che operano in paesi dell’altro emisfero (es. Africa, Asia) vincolati da economie e budget limitati che non consentono loro l’acquisizione delle piu’ costose attrezzature sul mercato”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Controlli anti-spaccio nelle aree boschive tra Saronno e Caronno Pertusella, un arresto a Gorla...

Proseguono i controlli finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti nelle aree boschive da parte dei Carabinieri. Nel fine settimana scorso, nei boschi ai...
Solaro Saronno-Monza

Saronno-Monza, respinta la richiesta di una Variante tra Solaro e Ceriano

Città Metropolitana ha respinto la proposta avanzata dal Comune di Solaro di realizzare la variante nord della ex ss Bustese 527 provinciale Saronno-Monza e...

A Caronno tributi e mensa evasi per 1.200.000 euro: scattano fermi auto e pignoramenti

Dal 2017 a oggi a Caronno Pertusella non sono stati pagati tasse e tributi, ma anche i buoni pasto della mensa delle scuole, per...
Garbagnate libretto multa

Garbagnate: estingue un libretto da 72 euro, multa da 280

Estingue un libretto da 72 euro, gli arriva una multa da 280 euro. E' accaduto a un garbagnatese che il 15 gennaio del 2019 era...

Saronno, l’odissea di Filippa convocata per il vaccino Covid a Salò

Centocinquanta chilometri: è la distanza che separa Saronno e Salò, località sulle rive del lago di Garda in provincia di Brescia divenuta famosa nei...
Cormano semaforo t-red

Cormano: terzo T-Red sulla Comasina, dopo quelli di Limbiate e Paderno, multe...

A Cormano è ormai in funzione il nuovo “semaforo t-red” in via dei Giovi. Sono state attivate nei giorni scorsi le nuove telecamere che controllano...
cusano armi

Coltellata, minacce e armi, quattro giovanissimi denunciati a Cusano Milanino

Nella nottata di sabato 17 aprile, ancora i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Sesto San Giovanni sono intervenuti in Cusano Milanino, bloccando...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !