HomeEDITORIALII nuovi ricchi e i gilet gialli

I nuovi ricchi e i gilet gialli

notiziarioNon c’è più la classe media, si è allargato troppo il divario tra i ricchi e i poveri.
E’ questo il messaggio che da qualche settimana stanno lanciando in Francia i “gilet gialli”, il movimento di protesta che per diversi sabati ha messo in ginocchio Parigi.
I francesi, si sa, sono gente tosta, che quando sciopera lo fa davvero, quando protesta si arrabbia davvero, non come noi italiani che gli scioperi li organizziamo sempre al venerdì e le proteste le lasciamo fare quasi sempre agli altri.

Eppure il problema che sta vivendo la Francia c’è, drammaticamente, anche in Italia ed è alla base del malessere che sta attraversando la nostra società: i ricchi sono sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri.

Una volta, per lo meno, il ricco era l’industriale, l’imprenditore coraggioso che rischiava del suo per dare lavoro agli altri; oggi, invece, i nuovi ricchi sono gente squallida, che fa i soldi con la finanza, muovendo capitali, sfruttando le crisi altrui senza produrre neppure un posto di lavoro, anzi, spesso si arricchisce sulla perdita di lavoro altrui.

Ed è così che il divario tra ricchi e poveri si amplia: un tempo l’imprenditore si arricchiva ma dava anche stipendi agli operai e alimentava una rete che faceva nascere la classe media, oggi i nuovi ricchi si arricchiscono togliendo stipendi e spolpando la classe media.

Il risultato sono i gilet gialli in Francia e la rabbia profonda in Italia. Forse ci vorrebbe un pizzico di sano socialismo per riportare la società in equilibrio, ma ormai le leve del potere globale le hanno questi nuovi ricchi, che il socialismo non sanno neppure cosa sia.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

solaro incendio

Solaro, allarme incendio in pieno centro ma… era solo una pentola

Allarme questa sera in centro a Solaro per un principio d’incendio in un appartamento. Il fumo proveniente da una cucina ha allarmato un vicino...

Cormano, brutto scontro fra autobus e auto: grave in ospedale una 79enne | FOTO

    Brutto incidente oggi, sabato 15 maggio, a Cormano, fra un'automobile e un autobus di linea di ATM. Il bus, che stava transitando in via...
centro commerciale arese

Lombardia zona gialla sabato 15 e domenica 16 maggio: spostamenti fuori comune, centri commerciali...

Nella giornata di ieri, venerdì 14 maggio, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza che conferma per la Lombardia la permanenza in...

Arcieri di Turate agli animalisti: “Non toglieremo le sagome degli animali”

La Compagnia Arcieri dell’Airone di Turate, per il momento, non rimuoverà al Parco dei Veterani le sagome a forma di animali che avevano suscitato...

Lombardia, da giovedì 20 maggio i cittadini tra i 40 e 49 anni possono...

Regione Lombardia ha fissato le date per le prenotazioni al vaccino anti-covid per tutte le fasce d'età rimanenti: i cittadini di età compresa tra...

Ruba bicicletta al centro minori di Saronno, arrestato 50enne di Cesate

Arrestato per avere rubato una bicicletta. Nei guai è finito un 50enne di Cesate, fermato ieri pomeriggio dalla pattuglia dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di...
solaro auto mattoni

Solaro, rubano le ruote del Suv e lo sollevano con mattoni presi dal marciapiede

Ladri di ruote in azione nella notte a Solaro, dove hanno staccato gomme e cerchi da un grosso Suv. Brutta sorpresa questa mattina per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !