HomeEDITORIALII nuovi ricchi e i gilet gialli

I nuovi ricchi e i gilet gialli

notiziarioNon c’è più la classe media, si è allargato troppo il divario tra i ricchi e i poveri.
E’ questo il messaggio che da qualche settimana stanno lanciando in Francia i “gilet gialli”, il movimento di protesta che per diversi sabati ha messo in ginocchio Parigi.
I francesi, si sa, sono gente tosta, che quando sciopera lo fa davvero, quando protesta si arrabbia davvero, non come noi italiani che gli scioperi li organizziamo sempre al venerdì e le proteste le lasciamo fare quasi sempre agli altri.

Eppure il problema che sta vivendo la Francia c’è, drammaticamente, anche in Italia ed è alla base del malessere che sta attraversando la nostra società: i ricchi sono sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri.

Una volta, per lo meno, il ricco era l’industriale, l’imprenditore coraggioso che rischiava del suo per dare lavoro agli altri; oggi, invece, i nuovi ricchi sono gente squallida, che fa i soldi con la finanza, muovendo capitali, sfruttando le crisi altrui senza produrre neppure un posto di lavoro, anzi, spesso si arricchisce sulla perdita di lavoro altrui.

Ed è così che il divario tra ricchi e poveri si amplia: un tempo l’imprenditore si arricchiva ma dava anche stipendi agli operai e alimentava una rete che faceva nascere la classe media, oggi i nuovi ricchi si arricchiscono togliendo stipendi e spolpando la classe media.

Il risultato sono i gilet gialli in Francia e la rabbia profonda in Italia. Forse ci vorrebbe un pizzico di sano socialismo per riportare la società in equilibrio, ma ormai le leve del potere globale le hanno questi nuovi ricchi, che il socialismo non sanno neppure cosa sia.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

limbiate sirena pelù

Silvia, la “sirena” di Limbiate, sul palco con Piero Pelù

La Sirena di Limbiate sul palco con Piero Pelù è una di quelle notizie che ne contiene molte: i concerti dal vivo sono ripartiti...

Furto al cimitero di Turate: sparita una Madonna in bronzo

Una banda di ladri si è introdotta nel cimitero di Turate per rubare una statua in bronzo della Madonna: alta più di un metro,...
rapina super comasina

Milano, rapina al supermercato in Comasina: presi dai “falchi” poco dopo | VIDEO

Ieri sera a Milano la Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato due cittadini italiani 31 e 38 anni per la rapina...

Vandali contro il defibrillatore: indignati i volontari di Cislago Cuore

Non si capisce perché i vandali continuino a prendersela con le teche dei defibrillatori. Hanno colpito di nuovo, stavolta sulla Varesina, vicino il poliambulatorio...

Lombardia zona bianca sabato 31 e domenica 1 agosto: niente coprifuoco, ristoranti aperti al...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Negli ultimi giorni i numeri, sia dei ricoverati in terapia intensiva sia quelli ricoverati non in terapia...
misinto ribaltata

Misinto, perde il controllo dell’auto e si ribalta, ragazza in ospedale | FOTO

Alle 6.40 di questa mattina diversi mezzi di soccorso sono intervenuti a Misinto, dove un'auto si è ribaltata sulla via San Siro.  L'incidente si è...

Alluvione sul Lago di Como: anche i volontari di Bollate, Paderno, Misinto, Lazzate, Cogliate...

Il maltempo dell'ultima settimana non ha risparmiato la Lombardia, in particolare la zona del Lago di Como: i violenti temporali, infatti, hanno provocato frane...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !