Home BRIANZA Scomparso da Limbiate 3 mesi fa, era morto la sera stessa sotto...

Scomparso da Limbiate 3 mesi fa, era morto la sera stessa sotto un treno

Giovannino SepielliGiovannino Sepielli, 81 anni, residente a Limbiate e di cui non si avevano più notizie dallo scorso 4 ottobre, è morto quella stessa sera travolto da un treno.

La famiglia lo ha appreso solo nelle ultime ore, dopo che in questi 3 mesi aveva lanciato diversi appelli per la ricerca del congiunto.

Del caso si era occupata anche la storica trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” che aveva effettuato anche dei collegamenti in diretta con Limbiate, parlando con la moglie e le figlie dell’uomo.

E’ la stessa redazione di Chi l’ha visto? ad informare con una nota che “l’anziano di 81 anni scomparso nel monzese il 4 ottobre era morto la sera stessa, investito da un treno delle Ferrovie Nord”.

Contemporaneamente, dal sito della trasmissione tv è stata rimossa la scheda relativa al caso dell’uomo così come i servizi video dedicati alla vicenda.

Giovannino Sepielli quella mattina era uscito con un cartone arrotolato sotto il braccio ed era arrivato in treno alla stazione Cadorna di Milano, diretto a quella Centrale.

Aveva più vole manifestato il desiderio di tornare al suo paese natio, in Puglia.

Ma nessuno pensava che avrebbe davvero tentato di farlo, uscendo di casa con un cartone e meno di 30 euro in tasca. 

Era stato ripreso da una telecamera interna di una stazione di Trenord, l’immagine fu mostrata dalla trasmissione tv Chi l’ha visto

Sepielli  

L’incidente di cui è rimasto vittima l’81enne limbiatese potrebbe essere quello avvenuto verso le 20,30 del 4 ottobre 2018 lungo la linea ferroviaria Milano – Mortara, nel tratto tra le stazioni di Gaggiano e Trezzano sul Naviglio.

Durante i soccorsi e nei giorni successivi, non era stato possibile identificare il cadavere che è rimasto per 3 mesi senza nome, mentre i famigliari, angosciati, cercavano l’anziano.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...

Scarica rifiuti fra Cislago e Mozzate, incastrato dalla Protezione civile

E’ un mozzatese lo scaricatore abusivo individuato per avere gettato rifiuti a Cislago: una piscinetta per i bimbi, libri, scarpe e indumenti, un passeggino,...

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia, supermercati aperti. Scuole superiori a distanza

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia e supermercati aperti per i generi alimentari. La nuova ordinanza regionale dà un ulteriore giro di vite...

Teppisti al parco di Caronno, in fuga con le offerte per l’Unicef

“Può darsi non siano ragazzini ma adulti ben organizzati, perché ci vuole forza per manomettere una porta come questa”, commentano i volontari della Pro...
polizia coprifuoco

Ufficiale il coprifuoco in Lombardia da domani sera, tutti in casa dalle 23 alle...

  Adesso è ufficiale: è stata firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza e dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, l’ordinanza che impone il...

Accoltella in strada l’amante della moglie, 51enne arrestato a Segrate

I Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese hanno arrestato per tentato omicidio P.P. di 51 anni, incensurato di Cernusco sul Naviglio che ha...
lainate pistola

Lainate, minaccia ex colleghi con una pistola, autotrasportatore arrestato

Un autotrasportatore è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri dopo avere minacciato colleghi di lavoro e responsabile del servizio con una pistola a Lainate. L’episodio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !