Home CRONACA - Propongono lavoro da baby sitter poi la costringono a prostituirsi, 2 arrestati

Propongono lavoro da baby sitter poi la costringono a prostituirsi, 2 arrestati

PoliziaUna 24enne peruviana era stata invitata in Italia con l’illusione di un lavoro da baby sitter ma poi è stata avviata alla prostituzione.

Grazie alla sua denuncia, la Polizia di Stato ha eseguito ieri due ordinanze di custodia cautelare.

Agli arresti sono finiti M. R., cittadino albanese di 32 anni, portato in carcere e M. G., donna ecuadoregna di 31 anni (ai domiciliari) accusati del reato di sequestro di persona, induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Le indagini, condotte dagli agenti del Commissariato Scalo Romana della Questura di Milano, sono state avviate a seguito della denuncia presentata nel mese di luglio 2018 dalla vittima, una donna peruviana di 24 anni, la quale è stata fatta venire in Italia a fine marzo del 2018 con la promessa di un lavoro come babysitter e, una volta giunta nel nostro Paese, è stata avviata alla prostituzione.

Dal racconto della vittima è emerso che gli aguzzini, dopo averle pagato il biglietto aereo e ospitata nella loro abitazione, le hanno sottratto il passaporto ed il denaro, poi scattato alcune foto in lingerie pubblicate su un sito internet di incontri e sotto minaccia l’hanno costretta all’attività della prostituzione.

 

I due hanno accompagnato la giovane agli appuntamenti con i clienti e successivamente la riportavano a casa e tenevano segregata, dopo averle sottratto il compenso delle prestazioni.

La vittima, approfittando di un momento di distrazione della coppia, è riuscita a scappare e a giungere presso il Commissariato di Scalo Romana per denunciare i suoi sfruttatori.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Teppismi al parco di Uboldo, “Piazzeremo le telecamere”

I teppismi commessi ripetutamente nel Parco Luca Ciccioni di Uboldo, dedicato all’associazione impegnata da anni nella lotta alla leucemia infantile, hanno spinto il Comune...
Saronno hot spot covid

Centro tamponi e triage sospetti Covid a Saronno al posto della pista di pattinaggio

Sotto il tendone che ospita abitualmente la pista di pattinaggio,  nell'area del PalaExbo di via Piave a Saronno, si sta per completare l’allestimento di...

Pioltello, si finge carabiniere e truffa 5 anziane | VIDEO

Il 24 novembre i Carabinieri di Pioltello hanno arrestato un 27enne italiano, residente a Milano e con precedenti penali, per i reati di truffa...

Parco Groane, 600mila euro di interventi tra Bollate, Limbiate, Garbagnate e non solo…

Il Consiglio di Gestione del Parco delle Groane ha deciso di investire l'avanzo di bilancio che ammonta a 624.581,17 euro in una serie di...
misinto andrea marchiori

Tragedia nel comando dei vigili di Lecco, morto un ufficiale di Misinto

La tragedia si è consumata nella sede della Polizia locale di Lecco: a togliersi la vita è stato ufficiale residente a Misinto. Andrea Marchiori,...

Auto svedese intestata a prestanome: folle inseguimento a Bollate

Inseguimento rocambolesco sabato notte nelle vie di Bollate dopo che le pattuglie di Polizia locale in servizio straordinario hanno fermato un cittadino croato (o...

Bollate, parcheggio libero e gratuito per tutto il periodo natalizio

Anche quest'anno a Bollate l'Amministrazione Comunale ha sospeso la sosta a pagamento, sia sulle strisce blu sia su quelle gialle, per tutto il periodo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !