HomeBRIANZARaccoglieva indumenti usati nei cassonetti per rivenderli, nei guai 40enne di Limbiate

Raccoglieva indumenti usati nei cassonetti per rivenderli, nei guai 40enne di Limbiate

indumenti usati LimbiateLa Polizia locale di Cantù ha denunciato un uomo di Limbiate per avere messo in piedi una vera e propria attività commerciale illegale, raccogliendo indumenti usati nei cassonetti per poi rivenderli.

Si era inventato un lavoro approfittando della generosità di ignari donatori. Anche per questo la Polizia locale di Cantù ha denominato l’operazione che ha portato alla scoperta dell’attività illecita “In mala fede”.

S.W., 40 anni, italiano originario del Senegal, residente a Limbiate è stato fermato e denunciato per il reato di traffico illecito di rifiuti non pericolosi e spedizione di rifiuti.

I vigili di Cantù, raccolte diverse segnalazioni, hanno deciso di “piantonare” uno dei 2 cassonetti abusivi presenti sul territorio della città, fino a quando ha sorpreso l’uomo intento a trasferirne il contenuto sul proprio furgone.

L’uomo ha riferito alla polizia locale di svolgere attività di recupero di vestiti usati e rifiuti di varia natura, prelevandoli abitualmente dai cassonetti posizionati nel parcheggio di due supermercati di Cantù.-

Ha inoltre riferito di questa attività per conto proprio, in quanto gli indumenti recuperati vengono regolarmente da lui depositati in un garage di sua proprietà a Limbiate da dove, effettuata una selezione, venivano poi spediti in Senegal per la rivendita.

La polizia locale ha sequestrato il furgone e i due cassonetti e ha denunciato all’Autorità giudiziaria l’uomo per traffico illecito di rifiuti non pericolosi (reato che che prevede la pena dell’arresto da tre mesi a un anno o l’ammenda da 2.600 a 26mila euro), e per spedizione di rifiuti (punita con la pena dell’ammenda da 1.550 a 26mila euro e con l’arresto fino a due anni).

Le indagini proseguono ora sul territorio del Comune di Limbiate con la collaborazione della Polizia locale limbiatese, alla ricerca di eventuali complici o di altre attività illecite connesse.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
gianetti

Gianetti: azienda al Ministero non ritira i licenziamenti, tensione a Ceriano e Carpenedolo

Dura presa di posizione della Fiom Cgil al termine dell'incontro di ieri pomeriggio al Ministero per lo Sviluppo economico sul caso Gianetti.  Al tavolo convocato...
prima pagina

Tragedie stradali a Saronno, Senago e Lazzate; il Covid un caso preoccupa Bollate |...

La nuova edizione del Notiziario si apre con le notizie di tre gravissimi incidenti stradali avvenuti sulle nostre strade: a Saronno ha perso la...
gianetti

GIanetti, il Ministero pronto a favorire la ricerca di un nuovo acquirente

Sul futuro della Gianetti ruote di Ceriano Laghetto questa sera c’è stato finalmente il primo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma. Al termine...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !