Le banche

notiziarioNoi Italiani siamo un po’ strani: ci arrabbiamo se i governi (di ogni colore) salvano le banche, però non ci chiediamo perché oggi le banche italiane sono così in difficoltà da dover essere (ogni tanto) salvate.

Eppure la risposta è semplice: le banche sono in difficoltà perché per anni hanno fatto prestiti ai cittadini e alle imprese che poi non sono stati in grado di restituire i soldi, riempiendo gli istituti di “crediti deteriorati”.

Voi direte: ma le banche sono state così stupide da fare prestiti senza cautelarsi? Non hanno chiesto garanzie? Se ve lo chiedete, vuol dire che cominciate a ragionare. Certo che le banche hanno chiesto garanzie, di solito le garanzie erano ipoteche sugli immobili.

Il problema è che la crisi ha causato così tanti guai, così tanti licenziamenti e così tanti fallimenti che le banche, anziché incassare soldi, si sono trovate piene di immobili da mettere all’asta e il mercato è crollato.

L’Europa ha imposto alle banche di vendere quegli immobili, ma il mercato è saturo, così le banche ora devono rivolgersi a società specializzate che acquistano gli immobili per poi cercare di venderli, ma alle banche danno solo il 20% del valore iniziale.

Il vero guaio è che oggi le banche italiane possiedono ancora circa 200 miliardi di crediti deteriorati e, vendendo gli immobili, riusciranno a portare a casa si e no 40-50 miliardi. Un gran bel buco.

Solo nel 2019 dovrebbero essere messi all’asta 360mila immobili, per un valore di quasi 100 miliardi, ma la previsione è che le banche porteranno a casa al massimo 25 miliardi.

Insomma, la situazione è molto delicata e a Roma lo sanno bene: protestare perché il governo salva una banca è come protestare perché il medico ci fa una puntura.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

notte città coprifuoco

Covid, da domani coprifuoco alle 23. Dal 1° giugno bar e ristoranti al chiuso,...

Coprifuoco dalle 23 a partire già da domani, 18 maggio. Lo ha stabilito in serata il Consiglio dei ministri che ha varato il nuovo...

“Volete il paese pulito? Lasciate passare le spazzatrici”: appello della giunta di Gerenzano dopo...

A Gerenzano è tempo di prestare attenzione alla pulizia strade, perché sono cominciati i controlli sul rispetto dei divieti di sosta negli orari indicati:...

Paderno, discoteche a rischio chiusura: “Green pass inutile senza il vaccino ai giovani”

C'è chi lo chiama "modello Barcellona" e chi "modello Liverpool", di certo gli esperimenti condotti nelle settimane scorse in Spagna e nel Regno Unito...
auto pirata travolge giovane Cesate

Cormano, grave incidente sul lavoro: operaio schiacciato dal muletto

Questo pomeriggio, lunedì 17 maggio, un grave incidente sul lavoro si è verificato a Cormano, in una ditta di via Cadorna, dove un operaio...
guardia finanza

Tangenti per la fornitura di sacchi rifiuti con microchip di Gelsia, 5 arresti, uno...

Cinque persone sono finite agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta per l’assegnazione di una fornitura a Gelsia Ambiente, società che...

Il Palio di Uboldo è confermato: si terrà dal 27 agosto al 5 settembre

A differenza dei comuni limitrofi, il Palio di Uboldo si farà. Lo annuncia il comitato, garantendo che sarà rispettata la sicurezza: “E’ una lunga...

Paderno, droga in tasca e coltello in mano fuori dalle scuole elementari: denunciato

Gesticolava aprendo e chiudendo un coltello con una lama di 8 centimetri. Quelli che comunemente vengono chiamati ‘a farfalla’ per la loro forma. Proprio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !