HomeSARONNESEMillefoglie da guinness (430 kg.): Trieste vuol battere Caronno

Millefoglie da guinness (430 kg.): Trieste vuol battere Caronno

Millefoglie da guinness: Trieste vuol battere Caronno.
Due pasticcieri vogliono superare i 430 chilogrammi segnati dagli Alpini caronnesi nel 2009.

A dieci anni da quando Caronno Pertusella ha segnato il Guinness dei primati con la millefoglie più grande del mondo, c’è chi vuole battere quel record.

Succede a Trieste, dove vogliono mettercela tutta per strappare ai caronnesi il record di 430 chilogrammi.

La data fatidica è il 23 febbraio, quando al centro commerciale Torri D’Europa saranno protagonisti di questa performance il rinomato pasticcere triestino Sebastiano Scagiante, della pasticceria Bom Bom, e Mirko Ricci, famoso per il profiterole più grande del mondo e i tiramisù più grande e più lungo del mondo.

Obiettivo: entrare nel Guinness World Records con la millefoglie più grande, battendo il Gruppo Alpini di Caronno Pertusella, che dal 2009 rimane imbattuto

Di una decina di persone il team che lavorerà ininterrottamente a partire dal 21 febbraio, un giovedì.

Non si fermeranno fino a sabato, quando si terrà la pesatura della millefoglie su certificazione del giudice ufficiale Guinness World Records Lorenzo Veltri.
I presupposti per battere il record di Caronno sembrano esserci tutti: chissà che non possa essere da stimolo agli Alpini caronnesi per battere nuovamente il guinness, magari in qualche altra specialità?

Le potenzialità ci sono: nel 2007 avevano realizzato il tiramisù più lungo del mondo, realizzato con 305,95 chilogrammi di savoiardi e mascarpone, battendo il record di 213 chilogrammi segnato da una gelateria italiana della Germania.

Una quarantina di persone, hanno lavorato per sei ore, utilizzando 30 litri di caffè, 4,5 chili di cacao, 10 di bianco d’uovo montato a neve, 79,2 di biscotti savoiardi, oltre a fiumi di mascarpone.

Il risultato finale era stato un dolce lungo ben 28 metri: per la pesatura, compiuta pezzo per pezzo, era stata necessaria più di un’ora.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cocktail e assembramenti, nei weekend Turate come la Darsena

Nonostante i numerosi appelli del sindaco di Turate alla cautela, alla prudenza e al rispetto delle norme anti-Covid, a Turate c'è chi continua a riunirsi...
Fontana Lombardia

Lombardia, l’annuncio del Presidente Fontana: “È arrivato il momento delle riaperture graduali”

"È arrivato il momento di programmare in tempi brevi un piano per le riaperture, seguendo il criterio della progressività e del buon senso". Si...
prima pagina notiziario

Disabili maltrattati a Cesate; la spy story tra comandanti partita a Baranzate ...

La notizia di apertura di questa edizione del Notiziario è la terribile scoperta fatta dai carabinieri in una struttura di degenza per disabili a...

Barlassina, incendio da una canna fumaria: intervento dei Vigili del Fuoco

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 aprile, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Barlassina, per spegnere un incendio da una canna fumaria in una palazzina...
Regione Lombardia

I Sindaci del Rhodense scrivono a Regione Lombardia e ATS per chiedere più centri...

Lettera aperta dei Sindaci del Rhodense a Regione Lombardia e ATS. Son ben 13 i sindaci che hanno firmato una lettera indirizzata alla Vicepresidente...
virus svezia

Covid, il disastro svedese

Molti di voi probabilmente ricordano che in Europa c’è un Paese, la Svezia, che si è rifiutato di adottare stringenti misure anti Covid. Adesso,...

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !