HomeEDITORIALII collemboli e la Tav

I collemboli e la Tav

notiziarioSfogliando i giornali del mercoledì (quelli di carta, sia chiaro, perché non c’è niente di più bello che leggere un giornale sulla carta), scopro che il 40% di tutte le specie di insetti è a rischio di estinzione a causa dei cambiamenti climatici, dei pesticidi e dell’inquinamento.

No, non illudetevi, in quel 40% non ci sono le zanzare, ci sono però i collemboli. “E chi se ne frega se scompaiono i collemboli! – direte voi – Non sappiamo neppure dove vivono!”.

Vivono sotto i nostri piedi, in qualunque prato e terreno, sono dei piccolissimi vermi che trasformano la terra in humus, sono fondamentali per la catena alimentare.

Se spariscono i collemboli (ma anche se spariscono le api) siamo nei guai. Eppure questi simpatici collemboli stanno cominciando a sparire a causa dell’inquinamento. E allora la vicenda della Tav mi fa arrabbiare.
Voi direte: “E cosa c’entra la Tav coi collemboli?!”. C’entra, c’entra.

C’entra perché sempre mercoledì ho letto le motivazioni per cui la Tav non si deve fare e ho scoperto una cosa pazzesca: secondo la relazione in mano al governo, la Tav non si deve fare (anche) perché, se mettessimo tutti i camion diretti in Francia sui treni, lo Stato venderebbe meno gasolio e ci perderebbe un sacco di soldi in accise.

Capite la follia? Bisogna inquinare di più, perché se no lo Stato perde soldi! Così lasciamo morire i collemboli e le api, ma vendiamo più gasolio.

Io non sono in grado di dire se la Tav vada fatta o meno, ma non accetto la motivazione che non si deve fare la Tav perché se no non si vende il gasolio. E’ come dire che non si deve investire in un farmaco anti tumorale perché se no muore meno gente e l’Inps deve pagare più pensioni!


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pedemontana al posto della Milano-Meda, cantieri entro 13 mesi

I lavori per la tratta B2 di Pedemontana, da Lentate sul Seveso a Cesano Maderno, potrebbero partire nel giro di un anno e andranno...

Italiani, brava gente… arrabbiata

Gli Italiani sono un popolo che nel mondo ha un’immagine di gente allegra e simpatica, ma questa immagine io faccio molta fatica a vederla,...

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
centro comitato maria letizia verga

Da “Il Centro” 15mila euro al Comitato Maria Letizia Verga per la cura...

L’iniziativa charity de “Il Centro” a favore del Comitato Maria Letizia Verga si è conclusa con la raccolta di una cifra importante: 15.000 euro...
Bollate auto sequestrata

Bollate, auto senza assicurazione e revisione e risulta anche sequestrata

  Venerdì in tarda mattinata la polizia locale di Bollate, durante l’espletamento di controlli con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza fortemente volute dall’assessore con delega...

Cusano, Carmine scomparso da un mese. Chi l’ha visto?: indagini per omicidio

“Come ha detto un carabiniere: io e mio padre eravamo come due sconosciuti sotto lo stesso tetto”.  A Chi l’ha visto? su Rai Tre,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !