Home Prima Pagina Spray urticante al Sushi Club: sospetti su una tavolata

Spray urticante al Sushi Club: sospetti su una tavolata

Chi è stato a spruzzare lo spray al peperoncino al Sushi Club di Saronno?

Le indagini dei carabinieri sono in corso, intanto sono forti i sospetti su un gruppo di ragazzi che, non volendo pagare, si sono allontanati fuggendo via proprio mentre scoppiava il caos.

Si sta cercando di fare chiarezza sull’episodio, avvenuto alle 23.30 circa di sabato 23 febbraio  quando nel locale in via Varese, al secondo turno della serata, c’era una tavolata di dieci giovani che avevano alzato il gomito e non sembravano intenzionati a pagare.

“Sospettiamo di loro perché, proprio quando c’è stato il panico nel locale, sono scappati senza pagare, mentre tutti gli altri clienti in sala si sono presentati alla cassa – spiega il titolare del Sushi Club, Andrea Lin – Abbiamo fornito ai carabinieri le immagini della videosorveglianza: speriamo che si possa risalire ai responsabili”.

Il ristoratore è profondamente scosso dall’accaduto: il suo è un locale molto noto e apprezzato in zona, dove mai era accaduto niente del genere. “Voglio ringraziare le forze dell’ordine, il servizio di emergenza del 118 che ha mandato le ambulanze, gli operatori dell’Ats e i vigili del fuoco, prontamente intervenuti non appena abbiamo dato l’allarme – tiene a dire Lin – Il loro è stato un intervento molto tempestivo”.

Va precisato che le persone che hanno subito qualche disturbo per lo spray urticante sono otto, ma tutte di codice verde, dunque senza essere in condizioni preoccupanti, tanto che non hanno voluto andare in pronto soccorso: accusavano per lo più bruciore alla gola.

Andrea Lin, dopo l’accaduto, non ha voluto far pagare la cena ai circa cento clienti presenti in quel momento: “Di fronte a un fatto del genere, il guadagno non è nulla – afferma – Ho voluto accertarmi che stessero bene anche il giorno dopo”.

In foto:  Un’immagine del locale

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Posti bici, wi-fi, Usb e led: presentati i nuovi treni acquistati da Fnm...

Il primo dei 176 nuovi treni acquistati da Fnm e Ferrovie, grazie al finanziamento di 1,6 miliardi garantito da Regione Lombardia, è stato consegnato...
Strezminski

Wladyslav Strzeminski

L’altra sera sono andato al cinema a vedere un film, “Il ritratto negato” di Andrzej Vajda. Per carità, non andate a vederlo! Non perché sia...
senzatetto

Primo gelo di stagione, senzatetto trovato morto a Molino Dorino

La notte scorsa è arrivato il primo gelo di stagione, con il termometro che è sceso di alcuni gradi sotto lo zero e questa...

Spacciatore di Garbagnate arrestato in motel a Turate con la cocaina

Un 39enne italiano domiciliato a Garbagnate Milanese è stato arrestato dai carabinieri a Turate perché trovato in possesso di circa 170 grammi di cocaina. L’intervento...
Banco farmaceutico

Più povertà meno visite mediche e medicinali, il rapporto del Banco Farmaceutico

Nel 2019, in Italia,  473.000 persone povere non hanno potuto acquistare i farmaci di cui avevano bisogno per ragioni economiche. La richiesta di medicinali...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !