HomePrima PaginaSpray urticante al Sushi Club: sospetti su una tavolata

Spray urticante al Sushi Club: sospetti su una tavolata

Chi è stato a spruzzare lo spray al peperoncino al Sushi Club di Saronno?

Le indagini dei carabinieri sono in corso, intanto sono forti i sospetti su un gruppo di ragazzi che, non volendo pagare, si sono allontanati fuggendo via proprio mentre scoppiava il caos.

Si sta cercando di fare chiarezza sull’episodio, avvenuto alle 23.30 circa di sabato 23 febbraio  quando nel locale in via Varese, al secondo turno della serata, c’era una tavolata di dieci giovani che avevano alzato il gomito e non sembravano intenzionati a pagare.

“Sospettiamo di loro perché, proprio quando c’è stato il panico nel locale, sono scappati senza pagare, mentre tutti gli altri clienti in sala si sono presentati alla cassa – spiega il titolare del Sushi Club, Andrea Lin – Abbiamo fornito ai carabinieri le immagini della videosorveglianza: speriamo che si possa risalire ai responsabili”.

Il ristoratore è profondamente scosso dall’accaduto: il suo è un locale molto noto e apprezzato in zona, dove mai era accaduto niente del genere. “Voglio ringraziare le forze dell’ordine, il servizio di emergenza del 118 che ha mandato le ambulanze, gli operatori dell’Ats e i vigili del fuoco, prontamente intervenuti non appena abbiamo dato l’allarme – tiene a dire Lin – Il loro è stato un intervento molto tempestivo”.

Va precisato che le persone che hanno subito qualche disturbo per lo spray urticante sono otto, ma tutte di codice verde, dunque senza essere in condizioni preoccupanti, tanto che non hanno voluto andare in pronto soccorso: accusavano per lo più bruciore alla gola.

Andrea Lin, dopo l’accaduto, non ha voluto far pagare la cena ai circa cento clienti presenti in quel momento: “Di fronte a un fatto del genere, il guadagno non è nulla – afferma – Ho voluto accertarmi che stessero bene anche il giorno dopo”.

In foto:  Un’immagine del locale


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Ospedale San Gerardo Monza

Covid, forte aumento dei ricoverati al San Gerardo

Stando ai dati diffusi oggi, lunedì 29 novembre, dall'Asst Monza il numero dei ricoverati presso l'ospedale San Gerardo è ulteriormente aumentato rispetto alle settimane...

Paderno Dugnano, nuova sede della Protezione civile: cantiere al parco Toti

Sono partiti da questa mattina i lavori per la costruzione della nuova sede della Protezione civile di Paderno Dugnano. Il nuovo polo per il...

Incidente fra auto e moto a Caronno: 43enne in prognosi riservata

Un altro incidente nel trafficato viale Cinque Giornate di Caronno Pertusella: a ferirsi è stato un uomo di 43 anni, che stava andando sullo...
rho fiera treno

Artigiano in Fiera, più treni e biglietti speciali per Rho-Fiera

Il treno è la scelta più green per raggiungere “Artigiano in Fiera”. La manifestazione fieristica più frequentata dell’anno, dal 4 al 12 dicembre, sarà...
saronno senzatetto

Saronno, un rifugio per senzatetto nella Casa di Marta

Un posto caldo per dormire sarà disponibile da mercoledì 1 dicembre a Saronno per i senzatetto.  Aprirà mercoledì 1 dicembre lo spazio di accoglienza...
carabinieri notte

Seregno, molestie e minacce con una bottiglia in piazza, 21enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestato un 21enne che molestava a minacciava con una bottiglia di vetro in mano i clienti di due bar in piazza...

Televisori che si accendono e spengono da soli, mistero a Uboldo

“La mia televisione si accende e si spegne da sola. E’ incredibile, lo so, ma è quello che succede da qualche settimana a questa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !