Home SARONNESE Caronno, vicolo Del Pozzo al buio: vandalismi e pericoli

Caronno, vicolo Del Pozzo al buio: vandalismi e pericoli

Strada al buio di sera, quando i residenti dei condomini sono in balia dei pericoli: più alte probabilità di furti nelle case, rischi di cadute per mancanza dell’asfalto, vandalismi contro le auto…

Senza contare gli schiamazzi e i cattivi comportamenti di chi si ritrova nel parcheggio facendo baldoria fino a tardi.

Succede in vicolo Del Pozzo, nel rione di Caronno, dove decine di famiglie sono esasperate.

“Vogliamo arrivare quanto prima a una soluzione per evitare situazioni spiacevoli che potrebbero manifestarsi in futuro, vista la mancanza dell’illuminazione e il fondo stradale non asfaltato – precisa Domenico Fatiga – Abbiamo tentato di tutto per farci ascoltare dal Comune, scrivendo lettere, incontrando di persona chi amministra, ma senza risultato”.

Esplicita la lettera che l’amministratore pro-tempore del condominio ha scritto al sindaco nell’ottobre scorso: parlava di “grave pericolo in cui giace il vicolo Del Pozzo al numero civico 59, a causa della totale mancanza d’illuminazione serale.

A seguito dell’ultimazione dei lavori edili e delle recenti vendite, il comparto condominiale risulta oggi abitato da circa quaranta famiglie. Mi corre l’obbligo di segnalarle reiterati atti vandalici alle autovetture parcheggiate nei posti auto sulla strada e una serie ininterrotta di danneggiamenti da parte di ignoti alle aree esterne del condominio insistenti sul vicolo. I condòmini lamentano altresì la continua presenza in orari notturni di soggetti poco raccomandabili che, per la totale mancanza d’illuminazione, vagabondano indisturbati in zona con serio pericolo per l’incolumità delle persone residenti in condominio”.

Pertanto l’amministratore chiedeva l’istallazione dei punti luce già convenzionati con l’impresa costruttrice.

Proprio quest’ultima, che sta subendo disagi e si vede danneggiata dalle polemiche che la investono seppure l’illuminazione non sia di sua competenza, ha scritto a sua volta in due occasioni al Comune per sollecitare gli interventi.,

“Le costruzioni sono tutte ultimate e le opere di urbanizzazione completate – scriveva al Comune nel dicembre del 2017 – E’ già stato richiesto il collaudo finale. Richiamiamo la vostra attenzione sullo stato di grave disagio che i residenti debbono sopportare transitando lungo vicolo Del Pozzo, ora che è collegato alla via Sampietro maggiormente frequentato: essendo senza illuminazione, è un tratto molto pericoloso per chi transita a piedi e problematico per chi accede in macchina ai parcheggi”.

In una petizione del 7 novembre 2017 si chiedeva anche “la rimozione di alcune panchine installate sotto le finestre e i balconi, perché ledono la nostra tranquillità, dando spazio ad aggregazioni fastidiose”.

Lamentele pure per la pericolosità dell’incrocio fra la via San Pietro e la via privata Turconi: uscendo da quest’ultima si rischiano spesso incidenti per la scarsa visuale dovuta ai camion e ai furgoni parcheggiati. Serve nuova segnaletica e uno specchio parabolico.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
ceriano bosco droga

Ceriano, spariti tossici e spacciatori di droga nel bosco, si sono spostati a Bollate

Il sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa lo ha affermato con sicurezza, dopo aver partecipato all'ultima operazione di pulizia del bosco: “Il parco delle...

Palestre e piscine aperte dal 1 giugno, mascherine obbligatorie in Lombardia

Palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi aperti in Lombardia da lunedì 1 giugno. Lo prevede la nuova ordinanza alla firma del presidente della Regione, Attilio...

Gerenzano e Turate, dal 6 giugno addio passaggi a livello: sarà aperto il sottopasso

Sabato 6 giugno: è questa la data in cui, finalmente, saranno chiusi i due passaggi a livello di Gerenzano, in via Stazione e in...
germani reali Limbiate

Limbiate, c’è un salvataggio da fare nel Parco delle Groane: mamma anatra e 11...

La Polizia locale del Parco delle Groane ha recuperato questa mattina a Limbiate una piccola colonia di germani reali, formata dalla mamma e 11...
serpenti polizia

La Polizia provinciale recupera 4 serpenti in case e giardini della Brianza

La Polizia provinciale di Monza e Brianza ha recuperato in meno di una settimana 4 serpenti all’interno di proprietà private e in un giardino...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !