HomePrima PaginaCislago: cani senza guinzaglio, è polemica

Cislago: cani senza guinzaglio, è polemica

“Servono più controlli per sollecitare ai padroni dei cani l’uso del guinzaglio”. Coro unanime, in questi giorni, dei cislaghesi che frequentano abitualmente il Giardino Castelbarco, dove si sono visti spesso dei cani di svariate taglie liberi di scorrazzare senza guinzaglio né museruola: “Un’imprudenza e una mancanza di rispetto per chi non ama gli animali o per chi porta i figli piccoli a giocare”, è il tono delle lamentele.

Ma il problema è diffuso anche in strada, dove a rischiare per primi sono proprio i quattrozampe che potrebbero essere travolti dalle auto.

La questione è molto sentita a Cislago per i precedenti: in svariate occasioni è successo che cani di grossa stazza aggredissero qualcuno o anche cani più piccoli (con inevitabili liti e zuffe dalle conseguenze nefaste).

Di qui la richiesta all’amministrazione di far svolgere controlli alla polizia locale, non solo al Giardino Castelbarco ma lungo le vie del centro: sono numerose, infatti, le famiglie con cani e troppi coloro che li portano in giro senza tutelare il prossimo. L’ordinanza esiste ma va fatta rispettare. Chi circola col cane senza museruola o privo di paletta e sacchetto per raccogliere gli escrementi rischia multe da 25 a 258 euro.

Ecco le tre norme da rispettare, inserite nel provvedimento del 2014: utilizzare sempre il guinzaglio di una misura non superiore al metro e mezzo; portare una museruola rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti; avere gli strumenti adatti alla raccolta delle feci. A effettuare i controlli devono essere gli agenti municipali, che fermeranno i padroni trasgressori.

Per tutti, comunque, c’è a disposizione un’area attrezzata per i cani in via Buonarroti, realizzata dal Comune in collaborazione con la Lav, la Lega anti-vivisezione.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
centro comitato maria letizia verga

Da “Il Centro” 15mila euro al Comitato Maria Letizia Verga per la cura...

L’iniziativa charity de “Il Centro” a favore del Comitato Maria Letizia Verga si è conclusa con la raccolta di una cifra importante: 15.000 euro...
Bollate auto sequestrata

Bollate, auto senza assicurazione e revisione e risulta anche sequestrata

  Venerdì in tarda mattinata la polizia locale di Bollate, durante l’espletamento di controlli con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza fortemente volute dall’assessore con delega...

Cusano, Carmine scomparso da un mese. Chi l’ha visto?: indagini per omicidio

“Come ha detto un carabiniere: io e mio padre eravamo come due sconosciuti sotto lo stesso tetto”.  A Chi l’ha visto? su Rai Tre,...
ambulanza

Incidente sul lavoro a Rozzano, quattro operai travolti e ustionati dall’acido formico

Sono in totale quattro gli operai che sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro verificatosi oggi, mercoledì 26 gennaio, a Rozzano, nell'azienda farmaceutica...
Bollate condanna autocertificazione

Baranzate, trovato un cadavere a ridosso dell’autostrada A8 Milano-Varese

Il cadavere di un uomo dall’età apparente di 50 anni è stato trovato questa mattina in un prato tra la Varesina e l’autostrada A8,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !