Home Prima Pagina Cislago: cani senza guinzaglio, è polemica

Cislago: cani senza guinzaglio, è polemica

“Servono più controlli per sollecitare ai padroni dei cani l’uso del guinzaglio”. Coro unanime, in questi giorni, dei cislaghesi che frequentano abitualmente il Giardino Castelbarco, dove si sono visti spesso dei cani di svariate taglie liberi di scorrazzare senza guinzaglio né museruola: “Un’imprudenza e una mancanza di rispetto per chi non ama gli animali o per chi porta i figli piccoli a giocare”, è il tono delle lamentele.

Ma il problema è diffuso anche in strada, dove a rischiare per primi sono proprio i quattrozampe che potrebbero essere travolti dalle auto.

La questione è molto sentita a Cislago per i precedenti: in svariate occasioni è successo che cani di grossa stazza aggredissero qualcuno o anche cani più piccoli (con inevitabili liti e zuffe dalle conseguenze nefaste).

Di qui la richiesta all’amministrazione di far svolgere controlli alla polizia locale, non solo al Giardino Castelbarco ma lungo le vie del centro: sono numerose, infatti, le famiglie con cani e troppi coloro che li portano in giro senza tutelare il prossimo. L’ordinanza esiste ma va fatta rispettare. Chi circola col cane senza museruola o privo di paletta e sacchetto per raccogliere gli escrementi rischia multe da 25 a 258 euro.

Ecco le tre norme da rispettare, inserite nel provvedimento del 2014: utilizzare sempre il guinzaglio di una misura non superiore al metro e mezzo; portare una museruola rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti; avere gli strumenti adatti alla raccolta delle feci. A effettuare i controlli devono essere gli agenti municipali, che fermeranno i padroni trasgressori.

Per tutti, comunque, c’è a disposizione un’area attrezzata per i cani in via Buonarroti, realizzata dal Comune in collaborazione con la Lav, la Lega anti-vivisezione.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Giovane di 18 anni, il coronavirus lo manda in fin di vita, salvato da...

Il 18enne, senza precedenti patologie, ridotto in fin di vita dal coronavirus, salvato con un trapianto record. Francesco, 18 anni, era perfettamente sano ma ad...
incidente a Saronno

Incidente a Saronno: scontro tra auto e moto

Incidente nella mattinata di oggi in via Galileo Ferraris, all'incrocio con via Varese a Saronno. Secondo una prima ricostruzione, attorno alle 7:30, è avvenuto il...
Lettere Maiuscole

Io odio le maiuscole

Io odio le maiuscole. Se becco quello che le ha inventate, gliene dico quattro. E’ una questione personale, perché quando scrivo gli articoli a...

Don Cesare Catella festeggia 75 anni di sacerdozio, a Origgio l’Arcivescovo Delpini

Mattinata speciale speciale per l’ex parroco don Cesare Catella di Origgio, che ha festeggiato il 75mo anniversario di ordinazione sacerdotale. Un traguardo che anticipa...

Paderno, incidente in moto: 21enne tamponato, è in gravi condizioni | FOTO

Gravissimo incidente in via Repubblica a Paderno Dugnano. Secondo una prima ricostruzione, poco dopo le 18 un 21enne sarebbe stato tamponato in moto mentre...

Gerenzano, artista vende all’asta una sua opera per aiutare la Caritas

E’ stata finalmente venduta all’asta di beneficenza una scultura per aiutare la Caritas di Gerenzano a supportare le famiglie in difficoltà. Dopo la prima...
MIlano Meda

Milano–Meda, parte la manutenzione del verde

Partiranno domani mattina, giovedì 28 maggio i lavori di manutenzione del verde della Milano - Meda. Le operazioni riguarderanno banchine e lo sfalcio del verde...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !