Home SARONNESE Origgio: “Via Piantanida diventi zona pedonale”

Origgio: “Via Piantanida diventi zona pedonale”

“Via Piantanida diventi zona pedonale”: proposta al Put per tutelare scuole, oratori e cineteatro.

 Il Piano Urbano del Traffico in approvazione non prevede nessun intervento nella via Piantanida, seppure ci sia la presenza delle scuole materna ed elementare, della chiesa parrocchiale e dell’oratorio, del cineteatro e del parco giochi. Sconcertati dalla mancanza di considerazione per questa strada che è il cuore aggregativo del paese, i cittadini chiedono – con le osservazioni al Piano – di istituire una zona a traffico ciclopedonale, impedendo alle auto di accedervi.

“Questo tipo di aree – si legge nell’istanza di cui si è fatto portavoce Michele Nigro – costituiscono un rafforzamento del concetto d’isola ambientale, da attuare nei casi in cui s’intenda attribuire prevalenza generalizzata alla mobilità pedonale rispetto a quella veicolare. L’istituzione di ‘zone a traffico pedonale privilegiato’ si caratterizza quindi come provvedimento particolarmente efficace per la regolamentazione di aree appartenenti a tessuti urbani densi, in cui risulti necessario aumentare la sicurezza dell’utenza debole e migliorare la fruizione delle funzioni e dei servizi urbani (residenziali, commerciali e ricreativi), privilegiandole rispetto alla circolazione dei veicoli”.

Si propone il “piedibus” per gli allievi e di limitare l’utilizzo dell’auto per ridurre l’inquinamento dell’aria, “che in un’area frequentata da circa 600 bambini è un fattore primario”. In più serve regolamentare il traffico dei veicoli in uscita e in entrata al parcheggio, trovando soluzioni per garantire il ricambio della sosta: si eviterebbero così le code e gli stalli nelle ore di punta (l’uscita dalle scuole), “evitando il conseguente aumento del caos e dell’inquinamento dovuto ai gas di scarico che i bambini respirano a pieni polmoni. Alleggerire il traffico nelle vie del centro, ridurre l’inquinamento dovuto alle auto private, migliorare la sicurezza dell’utenza debole è quanto ci si dovrebbe prefiggere con il Put”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Polizia

Rho, trovati in casa più di 5kg di droga e 20mila euro in contanti:...

Nella giornata di ieri, mercoledì 3 marzo, gli agenti della questura di Rho hanno arrestato tre albanesi, due uomini e una donna, di 34...

Uboldo come Caronno: arriva l’Isola del Riuso per riciclare i rifiuti

Anche Uboldo, come Caronno Pertusella, avrà la sua isola del riuso. Non sarà proprio uguale, né delle medesime dimensioni, ma la finalità è la...
Lazzate Henkel

Crisi Henkel, con la chiusura di Lomazzo a rischio anche il maxi magazzino di...

Non solo la chiusura confermata dello stabilimento Henkel  di Lomazzo, ma anche l'ipotesi di un forte ridimensionamento del nuovissimo magazzino di Lazzate.  Pessime notizie...
Covid Lombardia Milano

Lombardia in arancione rafforzata da mezzanotte, scuole chiuse, aree gioco vietate

Dalla mezzanotte di oggi e fino al 14 marzo tutta la Lombardia sarà in zona arancione rinforzata (scuole chiuse, solo i nidi aperti). Il presidente...

Saronno, le ritirano per sbaglio la patente nuova: “Ho guidato un anno senza saperlo”

Da circa un anno circolava con la patente scaduta senza saperlo: non perché non l’avesse rinnovata, ma perché la polizia locale di Saronno le...
carabinieri

Cusano, lite per l’eredità, lo zio accoltella due nipoti

Ieri mattina  a Cusano Milanino, i carabinieri della locale stazione  sono intervenuti in via Mazzini per un'accesa lite famigliare al culmine della quale lo...

Paderno Dugnano, al via le vaccinazioni anti-Covid al Centro Anziani di Calderara

Nella mattinata di ieri, 3 marzo, sono iniziate a Paderno Dugnano le vaccinazioni anti-Covid per i cittadini over 80 presso il Centro Anziani di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !