HomeSARONNESEOriggio: “Via Piantanida diventi zona pedonale”

Origgio: “Via Piantanida diventi zona pedonale”

“Via Piantanida diventi zona pedonale”: proposta al Put per tutelare scuole, oratori e cineteatro.

 Il Piano Urbano del Traffico in approvazione non prevede nessun intervento nella via Piantanida, seppure ci sia la presenza delle scuole materna ed elementare, della chiesa parrocchiale e dell’oratorio, del cineteatro e del parco giochi. Sconcertati dalla mancanza di considerazione per questa strada che è il cuore aggregativo del paese, i cittadini chiedono – con le osservazioni al Piano – di istituire una zona a traffico ciclopedonale, impedendo alle auto di accedervi.

“Questo tipo di aree – si legge nell’istanza di cui si è fatto portavoce Michele Nigro – costituiscono un rafforzamento del concetto d’isola ambientale, da attuare nei casi in cui s’intenda attribuire prevalenza generalizzata alla mobilità pedonale rispetto a quella veicolare. L’istituzione di ‘zone a traffico pedonale privilegiato’ si caratterizza quindi come provvedimento particolarmente efficace per la regolamentazione di aree appartenenti a tessuti urbani densi, in cui risulti necessario aumentare la sicurezza dell’utenza debole e migliorare la fruizione delle funzioni e dei servizi urbani (residenziali, commerciali e ricreativi), privilegiandole rispetto alla circolazione dei veicoli”.

Si propone il “piedibus” per gli allievi e di limitare l’utilizzo dell’auto per ridurre l’inquinamento dell’aria, “che in un’area frequentata da circa 600 bambini è un fattore primario”. In più serve regolamentare il traffico dei veicoli in uscita e in entrata al parcheggio, trovando soluzioni per garantire il ricambio della sosta: si eviterebbero così le code e gli stalli nelle ore di punta (l’uscita dalle scuole), “evitando il conseguente aumento del caos e dell’inquinamento dovuto ai gas di scarico che i bambini respirano a pieni polmoni. Alleggerire il traffico nelle vie del centro, ridurre l’inquinamento dovuto alle auto private, migliorare la sicurezza dell’utenza debole è quanto ci si dovrebbe prefiggere con il Put”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

vaccino

Lombardia, molti insegnanti senza indicazioni per la seconda dose dopo AstraZeneca

Restano ancora molte incognite per i destinatari della seconda dose di vaccino Astrazeneca che hanno meno di 60 anni e che avrebbero dovuto riceverla...
Bollate Davide bici pediatrie

Bollate: Davide il Drago fa il Giro d’Italia in bicicletta per “fare rete” con...

Davide il Drago fa il Giro d’Italia in bicicletta per “fare rete” con Pediatrie e associazioni. “Ripartiamo”, più che una speranza una certezza, quella che...
Limbiate incidente morto

Lainate, terribile incidente stradale: motociclista ricoverato in codice rosso

Nel pomeriggio di oggi, martedì 15 giugno, in via Oglio a Lainate, è andato in scena un gravissimo incidente stradale tra un'auto e una...

Elisoccorso tra Paderno e Nova: uomo in fin di vita dopo un tuffo nel...

Elisoccorso sopra Paderno Dugnano e Nova Milanese lungo il canale Villoresi. Un tuffo rischia di trasformarsi in tragedia per un uomo che è stato...
Cormano T-red sanzioni

Cormano, semaforo sulla Comasina: 320mila euro di multe in due mesi

Corrisponde a oltre 320mila euro l’importo delle sanzioni emesse a marzo e aprile attraverso l’utilizzo del comunemente detto T-red di via dei Giovi installato...

Baranzate, incendio in un capannone dismesso: vigili del fuoco in azione

Nella mattinata di oggi, martedì 15 giugno, intorno alle 10:50, un incendio è divampato all'interno di un capannone dismesso a Baranzate, in via Monte...

Paderno Dugnano, farmacia e ottico assaltati: negozi devastati e ladri in fuga

Due negozi assaltati (uno completamente devastato), un furgone-ariete rubato e abbandonato e una decina di ladri in fuga. Alle 5.30 di martedì con il...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !