Home SARONNESE Cislago: addio al presepista Liboni

Cislago: addio al presepista Liboni

Il cislaghese Vito Liboni (nella foto con l’assessore Marzia Campanella), grande collezionista di presepi, non c’è più.

E’ morto a 71 anni, sconfitto da un brutto male che lo aveva fatto soffrire parecchio negli ultimi tempi.

Di lui rimane il ricordo di un uomo semplice e buono, inserito nel tessuto sociale e appassionato presepista che lascia al paese un’eredità inestimabile: 500 allestimenti natalizi esposti in un vecchio cascinale in via Dante 4, alla Massina, che nel mese di dicembre veniva preso d’assalto da cislaghesi e residenti dei comuni limitrofi.

Che cosa ne sarà adesso? “Speriamo che questo patrimonio non vada perduto – auspica Giuseppe Zaffaroni, noto commerciante della frazione – E’ sempre stata la sua preoccupazione. Certo ha lasciato un grande vuoto: se ne va un uomo sempre presente alle feste, attivo con la Pro Loco e membro del Consiglio pastorale; vestito da pagliaccio, amava anche portare i sorrisi ai bambini negli ospedali”.

La brutta notizia ha rattristato anche l’assessore alla Cultura Marzia Campanella, che ieri ha incontrato il figlio di Liboni, Emanuele: “Gli ho garantito, sapendo che Vito avrebbe voluto costituire una fondazione a tutela del suo museo, tutto l’appoggio possibile da parte dell’amministrazione comunale. Sono certa che, se ci impegneremo tutti, il museo dei presepi non chiuderà”.

Ricorda Liboni anche l’assessore alla Cultura di Gerenzano, Monica Mariotti, che lo scorso Natale aveva ospitato alcuni suoi allestimenti mettendoli in mostra: “Lo conoscevo di nome in quanto organizzatore per anni dello mostra-concorso dei presepi a Gerenzano. Fortunatamente l’anno scorso ho avuto l’occasione e il piacere di conoscerlo personalmente: era una bella persona, umile, disponibile e attenta agli altri. Ricordo con piacere i suoi racconti sulla storia dei vari presepi che custodiva, due dei quali sono stati esposti durante il periodo natalizio nel nostro palazzo municipale. Sentiremo tutti la sua mancanza”.

Vito Liboni, che lascia la moglie e tre figli, sarà salutato per l’ultima volta questo venerdì pomeriggio: i funerali verranno celebrati nella chiesa di Santa Maria Assunta alle 14.30.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Don Cesare Catella festeggia 75 anni di sacerdozio, a Origgio l’Arcivescovo Delpini

Mattinata speciale speciale per l’ex parroco don Cesare Catella di Origgio, che ha festeggiato il 75mo anniversario di ordinazione sacerdotale. Un traguardo che anticipa...

Paderno, incidente in moto: 21enne tamponato, è in gravi condizioni | FOTO

Gravissimo incidente in via Repubblica a Paderno Dugnano. Secondo una prima ricostruzione, poco dopo le 18 un 21enne sarebbe stato tamponato in moto mentre...

Gerenzano, artista vende all’asta una sua opera per aiutare la Caritas

E’ stata finalmente venduta all’asta di beneficenza una scultura per aiutare la Caritas di Gerenzano a supportare le famiglie in difficoltà. Dopo la prima...
MIlano Meda

Milano–Meda, parte la manutenzione del verde

Partiranno domani mattina, giovedì 28 maggio i lavori di manutenzione del verde della Milano - Meda. Le operazioni riguarderanno banchine e lo sfalcio del verde...

A Caronno scuole materne in difficoltà: “Senza rette siamo a rischio”

Le tre scuole materne paritarie di Caronno Pertusella, asilo infantile “Cardinale Giovanni Colombo”, parrocchiale “San Vincenzo de Paoli” e “Il Villaggio dei Piccoli”, stanno...

Paderno, Ferrovie Nord e il passaggio a livello di Palazzolo: “Chiusura totale entro un...

Ferrovienord vuole chiudere per sempre il passaggio a livello di Palazzolo e lo comunica al sindaco di Paderno Dugnano con un anticipo di 30...
Senago rsa

Senago, 138 posti di lavoro nelle nuove Rsa, ecco come candidarsi

Da oggi, mercoledì 27 maggio e fino al prossimo 18 giugno sono aperte le candidature per i 138 posti di lavoro disponibili nelle nuove...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !