Home CRONACA - Morta dopo avvio di intervento estetico, "non si è mai ripresa dal...

Morta dopo avvio di intervento estetico, “non si è mai ripresa dal coma”

Monza conferenza stampa Asst
La conferenza stampa al San Gerardo di Monza

E’ entrata  al San Gerardo di Monza in coma e non si è mai ripresa fino alla dichiarazione di morte cerebrale  Maria Teresa Avallone, la 39enne di Desio che aveva deciso di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica in una clinica privata di Seregno.

 

 

 

Saranno le indagini dei carabinieri, con il supporto del reparto dei Nas di Milano a dover ricostruire con precisione quanto accaduto.

 

Ieri pomeriggio a Monza, Laura Radice, direttore sanitario dell’Asst di Monza e Giuseppe Citterio professore di anestesia e rianimazione all’università Bicocca, hanno tenuto una conferenza stampa per descrivere l’evolvere del quadro clinico della paziente dal momento dell’ingresso all’ospedale San Gerardo.

“Tutte le diagnosi fatte in questi giorni hanno dimostrato un quadro di un esteso danno cerebrale. Questa situazione è evoluta nella notte tra giovedì e venerdì. Nella mattinata di venerdì aveva dei parametri di morte cerebrale” -hanno spiegato i medici.

 

Nei prossimi giorni, il cadavere della donna sarà sottoposto ad autopsia.

Lo stesso dottor Citterio ha precisato che la donna si era già sottoposta un passato ad altri piccoli interventi estetici senza conseguenze.

Quanto all’intervento programmato nella clinica di Seregno, l’avvocato Gianmaria Palminteri, che assiste il medico indagato puntualizza che “la paziente si sarebbe dovuta sottoporre ad un trattamento in day hospital di rialzo dei glutei con fili sottocutanei in modo del tutto  non invasivo e indolore e non, come erroneamente riportato, di liposuzione”.

“Il rialzo dei glutei -prosegue la nota dell’avvocato – consiste nell’infissione tramite un piccolo buco di mezzo mm senza asportare nulla ed in anestesia locale.
D’altra parte, preme evidenziare come la paziente fosse normo peso, priva di grasso in eccesso e che, comunque, il trattamento di chirurgia estetica ai glutei non è mai stato iniziato”.

 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate Baranzate ospedale Galeazzi cantiere

Garbagnate, ladri con la mazza in farmacia scappano con la cassaforte | FOTO

Ladri forzano a colpi di mazza la porta: entrano in farmacia e scappano  con la cassaforte. Hanno messo a segno un colpo che sembrava quasi...
nuovo Bollate Garbagnate ospedale galeazzi cantiere

Tra Bollate e Baranzate prende forma il nuovo ospedale Galeazzi

Tra Bollate e Baranzate prende forma il nuovo ospedale Galeazzi. Chi percorre la Varesina da Bollate verso Baranzate quando arriva all’altezza dell’Esselunga, se guarda a...
test sierologici

Coronavirus, test sierologici, da Bollate a Saronno, ecco a chi potrebbe arrivare la telefonata

Da ieri, lunedì 25 maggio, i residenti di diversi comuni della zona potrebbero ricevere una chiamata telefonica da Roma per partecipare ai test sierologici...
lavoro Regione Lombardia imprese

Coronavirus, da Regione Lombardia finanziamenti per la riapertura delle piccole imprese

Da Regione Lombardia contributi a fondo perduto per coprire fino al 70% dei costi sostenuti da piccole e micro imprese per riaprire in sicurezza. Saranno...

Uboldo, impenna la moto al semaforo: multa e fermo per 60 giorni

Singolare quanto successo a un giovane centauro di Gerenzano: gli è costato caro impennare la moto, sottoposta a fermo amministrativo per 60 giorni. E’ capitato...
Lazzate volley

Campionato chiuso per Coronavirus, con una partita in meno Lazzate esclusa dalla serie...

L’Asd Lazzate volley “beffata” dalla Federazione che, applicando un sistema di classifica alquanto discutibile, ha di fatto tagliato fuori la squadra lazzatese da ogni...
lainate droga bar

Lainate, hascisc nel biliardino e altra droga nel bar: 2 arresti

I carabinieri di Lainate hanno arresato due persone per il reato di spaccio all’interno di un bar della città. L’intervento risale a sabato sera,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !